Farah Khan ricorda quando Spot Boy svenne dopo aver visto Thong

Farah Khan ha ricordato un incidente indimenticabile sul set di "Jo Jeeta Wohi Sikandar" in cui un ragazzo svenne dopo aver visto il perizoma di un'attrice.

Farah Khan ricorda quando Spot Boy svenne dopo aver visto Thong

"Quando il ventilatore era acceso, Pooja non teneva abbassata la gonna."

Mentre discuto Jo Jeeta Wohi Sikandar, Farah Khan ha ricordato un incidente sul set in cui un ragazzo è svenuto dopo aver visto un perizoma.

Farah ha parlato del suo primo grande progetto, ovvero la coreografia di "Pehla Nasha" dal film del 1992.

Rivelando che l'opportunità le è arrivata per caso, Farah ha detto a Radio Nasha:

“Saroj ji stava facendo la canzone, lo sanno tutti.

“Poi è successo qualcosa e lei è dovuta tornare di corsa a Bombay per girare con Sridevi o Madhuri mentre eravamo bloccati a Ooty. Se n'è andata e non è più tornata."

Con la produzione in perdita di denaro a causa del ritardo, il regista Mansoor Khan si è rivolto a Farah relativamente inesperto, che all'epoca aveva coreografato solo pochi spettacoli.

Dopo aver avuto l'opportunità, Farah ha chiesto un giorno per reinventare la canzone.

È stata un'idea di Farah introdurre una sequenza onirica e si è ispirata all'iconica scena di Marilyn Monroe in cui si soffia la gonna per Pooja Bedi.

Nella scena, Sanjaylal (Aamir Khan) vede Devika (Pooja) indossare un vestito rosso e ballare per strada.

Mentre lui corre verso di lei, lei sale su un'auto mentre il suo vestito esplode.

È uno degli scatti più iconici di Bollywood e Farah Khan ha spiegato che Pooja stava sul tetto di un'auto con un ventilatore che soffiava dal basso.

Farah Khan ricorda quando Spot Boy svenne dopo aver visto Thong f

Farah ha ordinato a Pooja di abbassarsi il vestito, tuttavia, un incidente nella prima ripresa ha provocato lo svenimento di un ragazzo.

Ha ricordato: “È stata una mia idea girare Pooja Bedi in quello stile di Marilyn Monroe.

“Ho detto a Pooja che quando il ventilatore si spegne, tieni abbassata la gonna.

“Nella prima inquadratura c'era un ragazzo che teneva il ventilatore e, quando il ventilatore era acceso, Pooja non teneva abbassata la gonna.

“Il ragazzo del posto è svenuto e quella è stata la prima volta che ho visto com'è fatto un perizoma. Pooja era eccezionale; non le importava.

Farah Khan ha anche riflettuto sul suo primo incontro con Shah Rukh Khan e sul lavoro con lui al film Kabhi Haan Kabhi Naa.

Ha detto: “Abbiamo iniziato le riprese nel 1991, e anch'io ero nuova.

“Eravamo a Goa e avevo letto solo un'intervista di Shah Rukh in cui sembrava molto sfacciato e arrogante. Ero molto spaventato.

“Ricordo cosa indossava e cosa faceva quando ci siamo incontrati per la prima volta; Kundan Shah ci ha presentato.

“A volte ti trovi subito d'accordo con qualcuno. Ti senti come se fossi amico di scuola.

“Questo è quello che è stato con Shah Rukh. Avevamo gli stessi interessi, leggevamo gli stessi libri, avevamo lo stesso senso dell’umorismo”.

Ha anche rivelato di essere stata pagata più di SRK per il film.

“Il budget era molto basso. Shah Rukh è stato pagato Rs 25,000 (£ 235) per quel film. Ero la persona più pagata in quel film, lascia che te lo dica.

“Sono stato pagato Rs 5,000 (£ 45) per canzone, e c'erano sei canzoni. Solo per questo motivo sono stato pagato Rs 30,000 (£ 280).

“Non potevamo nemmeno permetterci un assistente. Quindi, per quella canzone completa 'Aana Mere Pyar Ko', abbiamo scelto gente normale di Goa."

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Possiedi un paio di sneakers Air Jordan 1?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...