Sculture famose e uniche dell'India

Le sculture sono una vivida rappresentazione del ricco patrimonio e della cultura dell'India, alcune delle quali hanno resistito alla prova del tempo. Vediamo alcuni dei più famosi.

Famose e uniche sculture dell'India f

La torre è in arenaria rossa e marmo bianco e si trova a 73 metri.

Le sculture dell'India riflettono la ricca cultura del paese.

È una forma d'arte che è stata creata utilizzando una serie di Materiale.

Questo di solito è nel caso dell'arte contemporanea.

Molte sculture in India che sono fatte di materiali tradizionali come la pietra sono potenzialmente in circolazione da molti anni.

Una variegata esposizione del patrimonio indiano è prevalente in queste intricate sculture.

Hanno richiesto molto lavoro per perfezionarsi e hanno presentato una durata e una forza incredibili.

Guardiamo alcune famose sculture in India che sono diventate parte della storia dell'architettura indiana.

Pilastri di Ashoka

sculture

I pilastri di Ashoka sono una serie di colonne sparse in tutta l'India.

Furono costruiti dall'imperatore Ashoka Maurya quando regnò durante il terzo secolo.

Secondo gli storici, potrebbero esserci stati numerosi pilastri, tuttavia, 19 pilastri sono ancora in piedi oggi.

I pilastri hanno un'altezza media tra i 40 ei 50 piedi.

Ogni pilastro è stato scolpito da due tipi di pietre. Alcuni fatti di arenaria rossa e bianca maculata e altri sono di arenaria dura color buff con macchie nere.

Entrambi si trovano nel distretto settentrionale dell'Uttar Pradesh.

Le incisioni dei pilastri sono molto uniformi, il che porta a credere che siano tutte opera degli stessi artigiani.

Ci sono teorie secondo cui la pietra è stata trascinata, potenzialmente centinaia di miglia fino al punto in cui dovevano essere costruite.

La più famosa è la Capitale dei leoni di Sarnath, composta da quattro leoni seduti sulle zampe posteriori, ciascuno rivolto in una direzione diversa.

Nel 1950, la Capitale del Leone è stata adottata come Emblema Nazionale dell'India.

Un'immagine della ruota dei chakra del Dharma sotto di loro fa parte della bandiera indiana.

Questo specifico pilastro di Ashoka è molto famoso nella cultura indiana in quanto ha contribuito a plasmare la loro storia, che include la bandiera nazionale.

Qutub Minar

sculture

Qutub Minar si trova a Delhi ed è la torre di pietra più alta del paese.

Il sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO fa parte del complesso Qutub ed è uno dei siti più antichi dell'India.

Fu completato nel 1192 e il progetto è basato sul minareto di Jam, nell'Afghanistan occidentale.

Il primo sovrano del Sultanato di Delhi, Qutab-ud-din Aibak è il creatore della torre.

La torre è in arenaria rossa e marmo bianco e si trova a 73 metri.

È pieno di dettagli intricati poiché la torre è ricoperta di intagli e iscrizioni.

Lettere arabe e altre incisioni si aggiungono ai dettagli unici della Torre Qutub.

Intagli dettagliati possono essere visti anche intorno ai balconi e al di sotto.

La scultura architettonica è stata danneggiata in precedenza da un fulmine che distrusse il piano superiore nel 1369.

Tuttavia, è stato risolto ed è ancora forte oggi poiché molti turisti lo visitano.

Grande Stupa di Sanchi

sculture

Il Grande Stupa di Sanchi è la struttura in pietra più antica dell'India quando fu commissionata nel terzo secolo.

È un'altra creazione del re Mauryan Ashoka e si trova nel distretto di Raisen del Madhya Pradesh.

La struttura principale è un edificio emisferico in mattoni ricoperto di reliquie buddiste.

Gli intagli sono molto dettagliati e aggiungono maggiore profondità alla struttura.

Ogni intaglio è fatto magnificamente e ha reso il sito uno dei più famosi in India.

Insieme alla struttura principale, vicino al Grande Stupa viene costruito un pilastro in arenaria.

Ci sono anche i resti di un pilastro Ashoka nelle vicinanze. Si dice che sia stato vandalizzato durante il regno del re Ashoka.

Oggi il sito è un'importante attrazione turistica e molte persone vengono a vedere le sculture dettagliate che coprono la struttura in mattoni.

È una scultura consolidata e unica presente in India.

Grotte di Ajanta

sculture

Situate nel distretto del Maharashtra, le grotte di Ajanta sono un gruppo di circa 30 grotte scavate nella roccia costruite durante il secondo secolo.

All'interno, ci sono sculture rupestri in ciascuna delle grotte.

Le sculture spaziano dalle divinità agli animali, ma tutte sono realizzate con precisione.

Oltre alle sculture scavate nella roccia, le pitture rupestri appaiono ovunque. Questo lo ha considerato alcune delle migliori creazioni artistiche e scultoree sopravvissute dell'India.

L'arte nelle grotte di Ajanta ha ispirato molte opere d'arte viste in India secoli dopo.

Secondo l'UNESCO, le grotte sono state costruite in due gruppi. Uno durante il secondo secolo e l'altro tra il 460 e il 480 d.C.

Ogni grotta ha i suoi stili unici di sculture e ha vari design.

Alcune sculture sono miniature mentre altre sono pezzi grandi e più complessi.

Ci sono state aggiunte in termini di arte con il passare degli anni.

Nel complesso, è difficile determinare il numero di sculture in tutte le 30 grotte, ma ognuno porta le proprie caratteristiche alla grotta.

È un'enorme attrazione turistica ed è un patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Jama Masjid

sculture

La Jama Masjid è un altro magnifico pezzo di scultura in pietra che si trova nello stato di Gujarat.

Questa moschea è stata creata nel 1513 e combina una serie di stili di decorazione.

La scultura in tutta la moschea è incredibilmente dettagliata, specialmente sui pilastri.

Un certo numero di artisti ha lavorato alle complicate incisioni mostra quanto impegno è stato dedicato alla grande struttura.

Questa delicata opera fa parte della moschea costruita nel 1513.

Da vicino, l'aspetto crea un effetto unico che lo fa apparire più moderno, nonostante sia stato creato centinaia di anni fa.

Oltre ai pilastri, ha intagli dettagliati nel soffitto che creano un effetto pattern a strati.

La moschea Jama Masjid fa parte del Parco Archeologico Champaner-Pavagadh, che è un patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Il restauro è stato eseguito ma questa struttura e le sue sculture rimangono inalterate.

Ellora Caves

sculture

Questo insieme di grotte scavate nella roccia iniziò a essere creato nel VII secolo. Da allora sono state realizzate diverse sculture rupestri.

Si trovano nel Maharashtra vicino alle grotte di Ajanta.

Le serie di grotte sono divise in tre, riflettendo uno tre periodi nel tempo: buddista, indù e giainista.

Ogni scultura nelle grotte è fatta di roccia e rappresenta una serie di cose, a seconda dell'ispirazione dello scultore.

Una delle grotte più grandi e delle sculture più impressionanti è il Tempio Kailash che si erge su diversi piani ed è alto 34 metri.

Scolpito da un unico blocco di pietra, il Tempio Kailash è la più grande struttura monolitica costruita dall'uomo nel mondo.

È grande il doppio del Partenone in Grecia.

La gigantesca scultura è tenuta da diversi elefanti scolpiti a grandezza naturale, tutti ricavati dalla roccia originale.

Questa scultura antica e unica è solo una parte delle Grotte di Ellora, patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Queste sculture sono state realizzate utilizzando materiali tradizionali come la roccia.

Rappresentano una serie di cose e sono rimasti forti da quando sono stati creati secoli fa.

A causa della loro storia e dei benefici culturali che portano in India, sono stati nominati siti del patrimonio mondiale.

Queste famose sculture sono oggi importanti siti turistici, rendendole ancora più conosciute nel resto del mondo e in India.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Immagini per gentile concessione di Must See Places, Wondermondo e Pinterest






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    L'educazione sessuale dovrebbe essere basata sulla cultura?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...