La famiglia rende omaggio a Sabita Thanwani, morta nelle sale universitarie

La famiglia di Sabita Thanwani, morta nelle sue aule universitarie a Londra, ha reso omaggio al loro “bellissimo, insostituibile angelo”.

La famiglia rende omaggio a Sabita Thanwani morta nelle sale universitarie f

"E' stata strappata via da coloro che l'amavano"

La famiglia di Sabita Thanwani, 19 anni, morta nelle sue aule universitarie a Londra, ha reso omaggio.

Sabita, una psicologia studente alla City, Università di Londra, è stata trovata con gravi ferite al collo nella sua residenza in Sebastian Street.

La polizia e i medici si sono recati ad Arbor House alle 5:10 del 19 marzo 2022, ma è morta sul colpo.

La polizia ha arrestato Maher Maaroufe, 22 anni, sospettato di omicidio e aggressione. Rimane in custodia.

Si ritiene che Maaroufe avesse una relazione con Sabita.

In una dichiarazione, la famiglia di Sabita ha dichiarato:

“Sabita Thanwani era nostra figlia. Il nostro angelo. La sua vita, che speravamo fosse lunga, è stata tragicamente interrotta.

“Fu strappata via da coloro che l'amavano così tanto; sua mamma, papà, fratello, nonni, famiglia allargata e amici.

“Sabita era la persona più premurosa e amorevole che abbiamo mai conosciuto. Ci ha ispirato ogni giorno dei suoi preziosi 19 anni di vita. La sua missione era aiutare tutti.

“Nella sua breve vita ha aiutato tanti.

“Sabita era pura e non vedeva il male in nessuno, perché non c'era cattiveria nel suo stesso terribile cuore.

“Non smetteremo mai di amare o di perdere la nostra bellissima, insostituibile Sabita. La ragazza che era un angelo sulla terra è ora un angelo in cielo.

“Possiamo solo pregare affinché le lezioni vengano apprese e che in qualche modo arriverà un giorno in cui le ragazze e le donne saranno al sicuro.

“Non saremo mai in grado di ringraziare abbastanza la polizia metropolitana per la loro dedizione e il lavoro instancabile nel trovare giustizia per la nostra Sabita. Di cuore, ringraziamo tutti per il loro amore e supporto.

“Chiediamo che la nostra privacy sia rispettata e come famiglia possiamo tranquillamente piangere”.

La DCI Linda Bradley ha dichiarato: “Vorrei ringraziare tutti per aver pubblicizzato e condiviso il nostro appello a rintracciare Maaroufe.

“La famiglia di Sabita è stata aggiornata con questo sviluppo e continua ad essere supportata da ufficiali appositamente formati. A loro vanno le nostre più sentite condoglianze.

"Chiedo a tutti di rispettare la loro privacy in questo momento indescrivibilmente devastante per loro mentre fanno i conti con l'omicidio di Sabita".

Un portavoce della City, Università di Londra, ha dichiarato:

“Come università, faremo tutto il possibile per supportare i nostri studenti e il personale e continueremo a supportare pienamente la polizia nelle sue indagini.

"Stiamo lavorando a stretto contatto con Unite Students che possiede e gestisce Arbor House."



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale preferisci indossare per una funzione?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...