10 emozionanti poeti di parole inglesi asiatiche parlate da donne

Poeti di parole pronunciate: chi sono e cosa fanno? Ecco un'introduzione a questa arte in crescita e ai poeti di parole parlate asiatiche britanniche da conoscere.

poeti di parole

"Trovo che recitare poesie sia così catartico, specialmente quando lo reciti davanti a un pubblico che ti somiglia".

La poesia ha una lunga e ricca storia in Asia ma sempre più gli asiatici britannici stanno trovando un posto in una delle sue propaggini: la parola parlata. Soprattutto, stiamo assistendo a molte poete di parole parlate asiatiche britanniche che attirano l'attenzione per il loro lavoro entusiasmante.

In particolare con le giovani generazioni, la parola parlata offre la possibilità di espressione personale e la possibilità di connettersi con gli altri.

Mentre tradizionalmente è stata una sottocultura clandestina per attivismo e resistenza, il mainstream ora sta riconoscendo la forma d'arte.

Piuttosto che essere presi in giro per la sua associazione con la generazione beatnik degli anni '50, gli artisti della parola parlata stanno persino diventando influencer desiderabili per i marchi.

I nuovi arrivati ​​al modulo potrebbero aver avuto il loro primo assaggio grazie a tutto, dalla campagna "Voices" di Nationwide a 02 annunci.

Per tutto il tempo, l'ascesa di notti di poesia piace Lo Yoniverse"Golden Tongue" amplifica in modo importante la voce degli asiatici britannici. Questo particolare collettivo si concentra sulle giovani donne, con l'obiettivo impenitente di "Resistere". Reclamare. Alzati '.

Il suo rapido aumento di popolarità riflette un pubblico crescente per il punto di vista dei poeti di parole parlate asiatiche britanniche.

DESIblitz ti offre un manuale sulla parola parlata nel Regno Unito e ti presenta dieci delle più entusiasmanti poete di parole parlate asiatiche britanniche.

L'importanza della poesia di parole parlate

Parola parlata femminile asiatica britannica - rupi kaur

Ai poeti piace Rupee kaur dimostrare il potere della parola scritta per connettersi. Oltre ai suoi libri che colpiscono le liste dei bestseller, i suoi spettacoli in tutto il mondo si esauriscono immediatamente.

Tuttavia, la poesia della performance offre un'esperienza unica come un poeta di parole, Amani Saeed, rivela:

“Trovo che l'esperienza di recitare poesie sia un paio di cose: la prima è snervante, sempre. Perché non penso che riuscirò mai a superare un. La paura del palcoscenico e b. Esibirsi e spargere il coraggio a così tante persone ".

Lei continua:

"Ma, allo stesso tempo, questo è anche il motivo per cui trovo che recitare poesie sia così catartico, specialmente quando lo interpreti davanti a un pubblico che assomiglia a te come me a 'Golden Tongue', dove le tue esperienze sono condivise da altri."

"Piuttosto che nuove esperienze utilizzate per insegnare a una persona bianca una lezione su come si sente il razzismo o come si sente l'islamofobia".

È evidente che la forma d'arte consente ai poeti di parole parlate donne asiatiche britanniche non solo di aiutare gli altri a sentirsi meno da solo, ma stabiliscono una comunità per se stessi.

Donne asiatiche britanniche e poesia di parole parlate contemporanee

Parola parlata femminile asiatica britannica - saeed

Accanto alla sua collezione di debutto, Diviso, Saeed è anche un volto familiare sulla scena del parlato. Offre una moltitudine di esperienze, essendo nata a Londra e vivendo nel New Jersey, per esempio.

Ma offre uno sguardo interessante al potenziale promettente della parola parlata:

"Non credo che le donne asiatiche britanniche abbiano ancora ottenuto una maggiore visibilità con la parola parlata - penso che ci stiano arrivando".

“Penso che le persone di colore in particolare la comunità nera, penso che lo abbiano fatto di sicuro. Hai programmi TV negli anni '90 / primi anni 2000 come Def poesia marmellata. La maggior parte di quelle persone, voglio dire, erano persone di colore. Per lo più persone di colore. "

Spiega ulteriormente questo:

"Penso che la cosa con gli asiatici del sud è che spesso ci viene detto di mantenere le cose all'interno della comunità e penso che sia anche una cosa generazionale, dove forse la generazione sopra non era così a suo agio nel condividere."

"O forse lo erano, ma il problema era che non è mai stato tradotto, che non è mai stato portato all'attenzione delle giovani generazioni."

Saeed conclude:

“Quindi notti come 'Golden Tongue' fanno molto per aumentare il profilo delle donne asiatiche britanniche nel parlare e metterle a proprio agio, condividendo anche le loro storie. Voglio dire, è culturale, no? Superare quelle barriere per raccontare la tua storia. "

Evidentemente, la poesia della parola parlata rappresenta la possibilità di condividere le verità della comunità asiatica britannica con la società più ampia. D'altra parte, alcune domande circondano costantemente l'emergere della parola parlata sulla scena nazionale.

Il posto della parola parlata nella società e nella storia

Parola parlata femminile asiatica - microfono

La popolarità della parola parlata solleva alcuni dibattiti interessanti pertinenti sia per gli addetti ai lavori che per gli estranei.

Alcuni criticano i poeti di parole parlate per aver lavorato con grandi marchi pubblicitari. Tuttavia, come sottolinea Saeed, i poeti spesso devono farlo per ottenere una carriera finanziariamente sostenibile:

"I soldi provengono dalla consegna di seminari e dal lavoro con i marchi, che stanno facendo il loro marketing e sono nei loro annunci come gli annunci di Nationwide. Alla fine della giornata devi mangiare: devi mettere il cibo in tavola. Devi pagare l'affitto e c'è un modo per farlo. "

Allo stesso tempo, riconosce come l'attenzione principale possa "diluire" "il potere della sottocultura". Dopo tutto, la parola parlata ha una ricca storia nel permettere a coloro che provengono da minoranze o ambienti svantaggiati "di dire la loro verità".

Tuttavia, Amani Saeed aggiunge:

“La parola parlata fa parte di una tradizione orale che risale a millenni. Questa non è una novità. Si immerge sempre dentro e fuori [il mainstream] e penso che sia parte di un ciclo che continuerà a ripetersi ".

“In questo momento, è una cosa che la gente ama chiamare urbana o hip-hop. E proviene da una forma d'arte nera: viene dal rap, viene dall'hip-hop ".

“Ma proviene anche da una lunga serie di tradizioni. Vuoi parlare di parola parlata? Omero e tutti i poeti arabi e tutti i poeti di tutto il mondo ".

Saeed sottolinea giustamente l'antico fascino della poesia, in particolare in Oriente.

In un certo senso, tutto dipende dalla tua prospettiva. Gli asiatici britannici stanno adottando sempre più questa forma per navigare nella loro esperienza britannica, nella loro eredità asiatica o in entrambi.

Tuttavia, una cosa è certa: questi poeti di parole pronunciate da donne asiatiche britanniche stanno facendo mosse entusiasmanti nella scena britannica.

Scopri di più sulla storia della poesia delle parole parlate qui:

video
riempimento a tutto tondo

I poeti

Shagufta K Iqbal

Parola parlata femminile asiatica britannica - shagufta iqbal

Originaria di Bristol, Shagufta K Iqbal, è caduta per caso nella parola parlata a causa del suo amore per la lettura di storie.

Identificandosi come "una poetessa, regista, facilitatrice di workshop", è anche una fondatrice del suddetto collettivo, The Yoniverse. Ha deciso di avviarlo come si sentiva:

“C'era la necessità di creare una rete di supporto come The Yoniverse. Un luogo che ti fa crescere, ti spinge a sperimentare con il tuo lavoro, è una piattaforma che ti permette di essere coraggioso con la tua voce ".

Il successo di gruppi come The Yoniverse può sembrare indicare una crescente visibilità del poeta di parole pronunciate da donne asiatiche britanniche, ma come Saeed, Iqbal sottolinea che la realtà non è così semplice:

“Siamo stati costretti a creare i nostri spazi fai da te, raggiungere il pubblico che non ha ascoltato le loro esperienze negli spazi creativi. Ma non stiamo ancora ottenendo lo stesso riconoscimento a cui le nostre controparti bianche hanno accesso più facile ".

Tuttavia, The Yoniverse è uno sviluppo recente alla fine del 2017. Mentre Shagufta K Iqbal ha costruito in modo impressionante la sua piattaforma per poi condividerla con gli altri.

Guadagnandosi l'approvazione di Nikesh Shukla, Burning Eye Books porta la sua raccolta di poesie di debutto, La marmellata è per le ragazze, le ragazze si marmellate. Derivando il suo nome da uno dei primi pezzi di performance che ha scritto, esplora abilmente una varietà di temi.

Dal cibo e dalla famiglia alle città e alle culture, i temi arrivano dalle sue stesse esperienze o da ciò a cui ha assistito.

In effetti, le sue opere attingono a un ricco arazzo di storia personale e familiare. Cresciuta come musulmana pakistana con origini sikh vicino al fiume Avon in Gran Bretagna, il suo debutto è diviso in sezioni che collegano vari fiumi. Che si tratti dello splendido corso d'acqua di Bristol o della "terra dei cinque fiumi" del Punjab.

D'altra parte, trova importante continuare a impegnarsi con la parola parlata come:

"La performance è soprattutto una conversazione con il tuo pubblico. Penso che sia importante che gli scrittori escano dalla pagina scritta e facciano uno sforzo consapevole per interagire con il lettore / pubblico. "

"Ci sono momenti in cui voglio essere più riflessivo nel mio lavoro e ho bisogno di tempo lontano dal palco, e altre volte è necessario assicurarmi che le mie parole siano pertinenti, che là fuori da qualche parte ci sia qualcuno con cui la mia storia risuona . "

Tuttavia, il suo lavoro assume anche la forma di cortometraggi. Dopo le scioccanti rivelazioni che le donne migranti hanno sperimentato i "test di verginità" negli anni '1970, Iqbal presenta "Borders". In un breve racconto lirico, dà voce alle donne vittime del regime coloniale britannico.

Guarda il lavoro audace e d'impatto di Shagufta K Iqbal, "Borders", di seguito:

video
riempimento a tutto tondo

Nafeesa Hamid

Parola parlata femminile asiatica britannica - Nafeesa Hamid

Nata in Pakistan, con sede a Birmingham, Nafeesa Hamid è un audace poeta, drammaturgo e produttore creativo.

Hamid è cresciuto nella zona "Alum Rock" di Saltely, Birmingham, prima di entrare a far parte del Mouthy Poets Collective a Nottingham.

Negli ultimi sei anni, Hamid ha scritto e suonato nelle Midlands e oltre nel Regno Unito. Presentando al London's Outspoken e Hit The Ode a Birmingham, si è anche esibita al TedxBrum 2016.

Indubbiamente si guadagna il titolo di un'entusiasmante poetessa asiatica britannica di parole, affrontando temi tabù. Nafeesa Hamid ha affrontato temi come la violenza domestica e la salute mentale.

Inoltre, esprime in particolare la sua prospettiva sull'esperienza femminile musulmana, contribuendo a una pubblicazione antologica del 2017 da Sadi Books. Con l'editore Sabrina Mahfouz, Le cose che vorrei dirti: le donne musulmane britanniche scrivono l'ha portata a esibirsi ai festival letterari di Cheltenham e Manchester.

Ha anche fondato e gestisce Twisted Tongues, una serata di poesia a microfono aperto a Kings Heath.

Tuttavia, il mondo della poesia attende in attesa della sua raccolta di poesie di debutto, Besharam o "uno che è senza vergogna". Tratto da Verve Poetry Press, pone domande pressanti sull'identità femminile ed è particolarmente pertinente alle donne asiatiche britanniche.

La collezione esamina le linee mutevoli tra madre e figlia, Oriente e Occidente, nonché il recupero di mente e corpo.

Besharam la pubblicazione è prevista per settembre 2018 e Hamid apparirà al Kenilworth Arts Festival 2018. Il festival vede anche altri creativi asiatici britannici tra cui giornalisti Anita Sethiromanziere Kamila shamsie e la pianista Zoe Rahman.

Condividi i ricordi di Nafeesa Hamid di Birmingham di seguito:

video
riempimento a tutto tondo

Amerah Saleh

Parola parlata femminile asiatica britannica - Amerah Saleh

Nata e cresciuta a Birmingham, Amerah Saleh è una campionessa della scena poetica della città e anche lei stessa una partecipante attiva.

Dall'Hockley Flyover Show 2016 di Birmingham e vari luoghi d'arte in tutta Europa, più recentemente eseguita alla cerimonia di consegna dei giochi del Commonwealth.

L'evento di domenica 15 aprile ha visto Saleh come uno dei cinque artisti che rappresentano la città più giovane d'Europa. Dal vivo sugli schermi di tutto il mondo, ha eseguito una poesia appositamente commissionata.

È la co-fondatrice dell'entusiasmante Verve Poetry Press, che pubblica anche il debutto del collega poeta di Birmingham, Rupinder Kaur.

Il 2018 vede anche la sua raccolta di poesie di debutto, I Am Not From Here, incentrata su identità, femminilità, religione e luogo.

Se questo non è già abbastanza, i suoi numerosi titoli includono facilitatrice del workshop, host, coordinatrice del progetto e sostenitrice schietta dei diritti umani. È anche produttrice di Free Radical come parte del Beatfreeks Collective.

Tuttavia, questo forse riflette la capacità di Saleh di guidare gli altri a lavorare oltre i limiti delle etichette.

Grazie al costante coinvolgimento dei giovani in laboratori innovativi, Amerah Saleh è stata invitata a un'udienza con il principe William.

Anche il suo lavoro mette in discussione l'idea di appartenere a un luogo.

Soprattutto, non puoi fare a meno di goderti l'evidente orgoglio di Amerah Saleh nell'identificarsi come Brummie.

Guarda una performance traboccante di orgoglio di Amerah Saleh:

video
riempimento a tutto tondo

sophia thakur

Parola parlata femminile asiatica britannica - Sophia Thakur

La poetessa britannica Sophia Thakur è di origine gambiana, indiana e cingalese.

Vincendo il suo primo premio di poesia a 18 anni, da allora si è esibita a Glastonbury, ha lavorato con enti di beneficenza e marchi come MTV, Nike e Cancer Research UK.

Nel 2017 ha collaborato con Walker Books per creare un'opera, "Poetry for the Mandem". Questo ha preso ispirazione da L'odio U Give di Angie Thomas, anche da Walker Books.

Più recentemente, Walker Books ha annunciato l'acquisizione della sua raccolta di poesie di debutto prevista per ottobre 2019.

Con grande impatto, mette in discussione la razza e si rifiuta di rifuggire dallo stigma e dalla discriminazione che ne derivano. Questo è particolarmente potente poiché spesso esplora la sua posizione di donna di razza mista con grande eloquenza.

Tuttavia, non limita la sua discussione sulla razza all'esperienza femminile. Invece, lancia un occhio critico sulla mascolinità tossica o sull'abbracciare l'individualità da giovani durante i suoi discorsi TEDx, ad esempio.

Altrove, fonde poesia e musica per discutere la complessità dell'amore con immagini incredibilmente belle.

Thakur è una stella nascente nel mondo della poesia parlata e oltre. Thakur bilancia il suo talento nel catturare la profondità delle emozioni umane con la destrezza linguistica.

Guarda una performance avvincente di Thakur:

video
riempimento a tutto tondo

Halema X

Parola parlata femminile asiatica britannica - Haleemah X

Haleemah X offusca i confini tra i generi come poeta-rapper. La creativa di Manchester, infatti, lavora anche come produttrice musicale e regista, legata al suo interesse per l'arte delle parole, dei suoni e dell'immagine.

Operando come uno spettacolo personale anche durante le riprese dei suoi video musicali, è un'artista poliedrica.

Gran parte del suo lavoro è astratto, occupa diverse personalità e prende elementi di varie esperienze per creare una vasta gamma di lavori.

Ad esempio, "Relax Your Mind" faceva parte di un film video musicale che ha realizzato chiamato "Desperation of a Melody". Si è data la responsabilità di ogni elemento del cinema.

Tuttavia, mettere un'etichetta sul lavoro della poetessa-rapper è altrettanto complesso grazie alla sua gamma di diverse abilità creative.

Haleemah X esprime la sua difficoltà a relazionarsi alla parola parlata, considerandola in gran parte simile a un monologo personale. Invece, si relaziona più strettamente al rap mentre riconosce le connotazioni a volte negative attorno a entrambi i termini.

Tuttavia, sembra prenderlo come un processo e per lo più si ritrova "da qualche parte nel mezzo". In effetti, Haleemah X si posiziona più chiaramente come narratrice.

È importante sottolineare che Haleemah X rappresenta poeti di parole parlate asiatiche britanniche nel nord. Gran parte delle arti sembrano esclusive di Londra, quindi Haleemah X è una voce piacevolmente diversa.

Lavora con organizzazioni come The Whitworth di Manchester, ma è anche prolifica nella creazione di eccellenti contenuti YouTube.

Infatti, in risposta a quella dell'ex presidente del Consiglio Commenti, è incappata in un successo virale. In seguito alla controversa affermazione di David Cameron secondo cui la maggior parte delle donne musulmane è sottomessa, usa abilmente l'umorismo politico in "Caro David".

Guarda la performance di "Dear David" di Haleemah X:

video
riempimento a tutto tondo

Shareefa Energia

Poeti di parola parlata femminile asiatica britannica - Energia di Shareefa

Essendo cresciuto nella zona di Highfields di Leicester, Shareefa ora sta facendo scalpore a Londra.

All'età di 13 anni, ha iniziato a scrivere, ma ha iniziato a condividere il suo lavoro solo a 21. Da una famiglia gujarati, Shareefa approfondisce le sue radici con la sua prima lingua di hindi, prestandole il ritmo innato per affascinare il pubblico.

Allo stesso modo, usa il suo mondo interiore di passate esperienze emotive per connettersi autenticamente con i fan. Dai suoi viaggi ai suoi interessi politici, la passione di Shareefa per riflettere vari aspetti della sua vita, conferisce al suo portfolio una brillante varietà.

Lavora come artista di parole parlate, scrittrice, facilitatrice di workshop, attrice e drammaturga, utilizzandoli per sfidare i problemi della società.

Qui, Shareefa si concentra sull'uso della narrazione e delle arti dello spettacolo per le donne e le comunità di migranti. Tuttavia, rompe anche gli stereotipi sulle donne cresciute in una comunità musulmana.

I suoi premi includono UK Unsigned Hype Best Spoken Word Artist 2014 ed è apparsa su Channel 4 per National Poetry Day 2015.

Il 2015 ha visto anche il suo debutto nel film EP "Reasoning with Self" con il produttore Meandou. Con esso, mira a beneficiare le giovani donne condividendo le sue conoscenze e sapendo che c'è qualcuno a cui rivolgersi.

Shareefa è un'innovativa poetessa britannica asiatica parlata in altri modi. Un altro insolito connubio tra parola parlata e forma artistica è il suo gioco di parole parlate narrative del 2014, Gli uteri piangono.

Più recentemente, come residente nelle vicinanze della zona, ha commemorato l'anniversario del Grenfell Fire. Per BBC The One Show, ha scritto una poesia per l'anniversario di un anno, condividendo la sua piattaforma con altri locali.

Assisti al potere della commovente poesia di Shareefa Energy, "Grenfell One Year Later" qui:

video
riempimento a tutto tondo

Shruti Chauhan

Poeti di parola parlata femminile asiatica britannica - Shruti Chauhan

Un altro rappresentante di Leicester, Shruti Chauhan è un poeta e artista indiano britannico.

Ha fatto delle Midlands anche la sua casa professionale. Shruti Chauhan si esibisce in festival ed eventi nelle Midlands, tra cui An Indian Summer, Barefoot, Leicester e Loughborough Mela e Inside Out al Curve Theatre, Leicester.

Ha anche preso parte ad altri importanti tour nel Regno Unito, tra cui Shame di John Berkavitch e Night of Festivals di Art Reach, esibendosi con Jess Green e Tongue Fu.

Se questo non è indicativo dell'ammirazione per il suo lavoro, Shruti Chauhan è stata una delle protagoniste di WORD! Questa è la più lunga notte di parole pronunciate nelle Midlands.

In effetti, è un membro attivo della scena artistica dell'East Midland in molti altri modi. Chauhan è nel consiglio di amministrazione di Writing East Midlands, l'agenzia di sviluppo degli scrittori dell'area.

Naturalmente, il suo lavoro ha un pubblico nazionale e internazionale. Ha vinto Slam a livello internazionale a Chicago e Mumbai, e si è esibita alla Royal Albert Hall, Rich Mix, al Green Mill di Chicago, all'American Center dell'Ambasciata degli Stati Uniti a Nuova Delhi e in festival ed eventi di poesia in tutto il Regno Unito.

I suoi talenti linguistici riflettono forse la sua visione internazionale. Shruti Chauhan è multilingue, fluente in inglese, gujarati e hindi e competente in tedesco, italiano e sanscrito.

Un momento clou della Big British Asian Summer del 2018, ha scritto i testi per la BBC La mia famiglia asiatica Il musical. Attraverso la danza e il canto, esplora la vita di una famiglia asiatica britannica dell'Uganda, i Thakrars, attraverso tre generazioni.

In effetti, queste sono forme artistiche con cui anche lei non ha familiarità. Shruti Chauhan prende anche una formazione vocale nella musica classica indiana e ama gli stili di ballo come il folk indiano e il movimento contemporaneo.

Così tanti asiatici britannici possono riferirsi all'esperienza di Shruti Chauhan della meravigliosa confusione di parlare più lingue.

Guarda Shruti eseguire "Relations":

video
riempimento a tutto tondo

Afshan D'souza Lodhi

Poeti di parola parlata da donne asiatiche britanniche - Afshan D'souza Lodhi

Nato a Dubai e cresciuto a Manchester, Afshan D'souza Lodhi è uno scrittore poliedrico, che si muove con facilità da opere teatrali, prose e performance.

È di origine indiana / pakistana e “un giorno spera di conquistare il mondo”.

Tuttavia, prima lavora con organizzazioni nazionali come Z-Arts, Tamasha Theatre Company e Edinburgh Free Fringe. Ha scritto e suonato per il precedente ed è anche membro del consiglio del Manchester Literature Festival e Brighter Sound.

Afshan D'souza Lodhi è pronto a supportare anche gli altri. Dirige il programma Women in the Spotlight, un programma di scrittura per donne BAME / LGBT per il programma di performance presso Commonword.

Anche se è anche una facilitatrice di seminari indipendente per principianti assoluti.

I suoi talenti di scrittura si estendono anche oltre. È stata altrettanto prolifica nei suoi scritti di saggistica, ad esempio, recensendo produzioni teatrali per A Younger Theatre.

Eppure ora il suo interesse per la politica è tornato in primo piano. Afshan D'souza Lodhi ha creato "The Common Sense Network" di cui è caporedattore.

Naturalmente, quando si tratta della sua poesia, è altrettanto audace. Le sue poesie affrontano senza scusarsi gli stereotipi sulla queerness, l'Islam e l'essere donna.

Avvicinandosi ad argomenti tabù come il sesso e la religione, la sua poesia ti intrattiene e allo stesso tempo ti fa pensare. Anche visivamente a volte cerca di sfidare il pubblico esibendosi in un velo.

Tuttavia, la sua esplorazione di argomenti impegnativi tira pugni solo dalla pagina. La sua raccolta di poesie di debutto, Sul desiderio, esamina l'esistenza ibrida dei giovani asiatici britannici e cosa significa amare e ricevere amore.

Guarda Afshan D'souza Lodhi esibirsi al Manchester Literature Festival 2018:

video
riempimento a tutto tondo

Jaspreet Kaur

Poeti di parole parlate da donne asiatiche britanniche - Jaspreet Kaur

Originario di East London, Jaspreet Kaur è meglio conosciuto come Behind the Netra.

Per alcuni, è un'insegnante di storia della scuola secondaria con un background in storia e studi di genere.

Questo informa la sua poesia di parole pronunciate mentre critica ferocemente la discriminazione di genere, lo stigma della salute mentale e la colonizzazione.

Questa determinazione a concentrarsi sulla disuguaglianza di genere e sui diritti delle donne nella sua poesia è la chiave per la sua capacità di connettersi con il pubblico.

Jaspreet Kaur risuona con le donne smontando le lamentele quotidiane che le donne affrontano come il divario retributivo, la vergogna delle troie, le chiacchiere tra uomini e le vittime, per citarne alcune.

Tuttavia, per le donne di colore, affronta in modo cruciale il modo in cui questi problemi si combinano con i tabù culturali, le pressioni della comunità e il razzismo.

In breve, Jaspreet Kaur non esita ad affrontare gli argomenti delicati della comunità asiatica britannica.

Grazie al suo lavoro, ha guadagnato l'attenzione per le sue capacità in tutto il Regno Unito. Gli ultimi due anni l'hanno vista esibirsi al Box Park Shoreditch, al Theatre Royal London, all'Università di Oxford, a Trafalgar Square e al Sadler Wells Theatre.

In particolare, ha partecipato al servizio annuale del Commonwealth del 2018 nell'Abbazia di Westminster. Qui si è esibita per Sua Maestà la Regina e per un pubblico dal vivo di 2.4 miliardi di persone.

Altrove, gli spettatori possono godersi il suo lavoro sui loro schermi con la sua apparizione in un BBC Three Short e in un cortometraggio con Idris Elba.

Tuttavia, ha catturato anche i cuori del pubblico online. Jaspreet Kaur si è esibita in più conferenze, ma la sua apparizione a TedxLondon per tenere un discorso TED che l'ha ispirata.

La sua apertura sulle sue lotte per la salute mentale è incredibilmente rinfrescante, specialmente alla luce della comunità dell'Asia meridionale.

Naturalmente, è un problema nella società britannica. D'altra parte, Kaur sottolinea che gli asiatici del sud hanno etichette particolarmente negative come "karam" (sfortuna) per coloro che soffrono.

Soprattutto, è incoraggiante vedere un creativo così noto essere così aperto e onesto nei confronti delle proprie lotte.

Grazie a Jaspreet Kaur, forse alcune persone non si sentiranno così sole.

Guarda il discorso ispirato a TEDxLondon di Jaspreet Kaur:

video
riempimento a tutto tondo

Sanah Ahsan

Poeti di parola parlata femminile asiatica britannica - Sanah Ahsan

 

Sanah Ahsan è una psicologa, poetessa e attivista. È interessante come questi aspetti delle sue opere si intersecano nella sua parola. Inoltre, nella sua identità di musulmana britannica bisessuale.

Nonostante abbia iniziato a scrivere dall'età di dodici anni, ha iniziato a condividere il suo lavoro solo di recente. Sebbene possa aver preferito scrivere per se stessa, la sua performance poetica ha rapidamente attirato l'attenzione della BBC.

Il 2015 l'ha vista esibirsi per il progetto Word First di Roundhouse e BBC Radio 1Xtra al Birmingham Repertory Theatre. Ha lo scopo di far luce sulla scena esistente della parola parlata e di aiutare a trovare e coltivare talenti nuovi ed emergenti in tutto il Regno Unito.

Chiaramente, soddisfa i suoi obiettivi nel trovare il talento di Sanah Ahsen. Per il progetto, contrasta coraggiosamente le narrazioni tipiche dei musulmani che cercano di "offendere o trasmettere ostilità". Invece, posiziona l'Islam come una religione di "tranquillità".

Da quando Sanah Ahsan ha parlato di questioni come Grenfell Fire e la comunità LGBT +. Per quest'ultimo, Ahsan è un modello BAME addestrato per Stonewall ed è apparso a un evento di Amnesty International con Risposta.

Per Amnesty, ha dato una potente interpretazione della sua poesia, "Love, Loving", una poesia che la National Poetry Library ha portato al Southbank Centre. Altri luoghi degni di nota includono il Globe Theatre.

Poi, il suo lavoro appare in un documentario della BBC Three, Olly Alexander: Growing Up Gay. Dal punto di vista del cantante principale della band, Years & Years, il documentario discute della comunità LGBT + e della salute mentale.

L'approccio intersezionale di Sanah Ahsan continua altrove come headliner per gli eventi dello Yoniverse e del collettivo Makrooh. Quest'ultimo gruppo mira a cambiare l'immagine dei musulmani britannici e ha criticato la strategia Prevent del governo britannico.

Inoltre, ha parlato con l'organizzazione benefica Childline di come la creatività e la scrittura possono aiutare i giovani a gestire la loro salute mentale.

Qui, ha condiviso una poesia su "Advice to My Younger Self" mentre discuteva le sue esperienze con una poetessa asiatica britannica.

Dall'Islam alla sessualità, alla salute mentale e alle questioni politiche, Sanah Ahsan copre una vasta gamma di questioni. Tuttavia, dimostra come tutti siano collegati e abbiano bisogno di un approccio unito.

Ascolta i pensieri di Sanah Ahsan sul potere della poesia:

video
riempimento a tutto tondo

Un'ultima parola

La poesia, anche la poesia parlata, ha senza dubbio i suoi legami con il subcontinente asiatico.

Nondimeno, queste innovative poeti di parole parlate donne asiatiche britanniche si stanno ritagliando una propria nicchia nell'area. In effetti, ce ne sono altri che stanno per comparire in questa lista.

Alcuni risuonano con l'individuo grazie alla loro capacità di catturare la complessità di identità multiple. D'altra parte, alcuni attraversano i generi o affrontano gli stigmi per sollevare il dibattito nella società nel suo insieme.

Sia che continuino a farlo all'interno o all'esterno del mainstream, non vediamo l'ora di vedere come prenderanno il futuro della forma d'arte. Forse anche ispirando ancora più donne asiatiche britanniche a unirsi a loro.



Laureato in inglese e francese, Daljinder ama viaggiare, girovagare per i musei con le cuffie e farsi troppo investire in uno spettacolo televisivo. Ama la poesia di Rupi Kaur: "Se sei nato con la debolezza di cadere, sei nato con la forza di rialzarti".

Immagini per gentile concessione dell'artista Instagram e dei siti web dei poeti





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Il franchise di Call of Duty dovrebbe tornare sui campi di battaglia della seconda guerra mondiale?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...