Ex insegnante che deteneva lo stendardo "Coconut" accusato di crimini d'odio

Un ex insegnante che portava un cartello raffigurante Rishi Sunak e Suella Braverman come noci di cocco è stato accusato di un crimine d'odio.

Ex insegnante che teneva lo striscione "Coconut" accusato di crimini d'odio f

"Sono assolutamente impegnato a combattere questa accusa"

Un ex insegnante anglo-asiatico che teneva in mano un cartello raffigurante Rishi Sunak e Suella Braverman come noci di cocco è stato accusato di un crimine d'odio.

Marieha Hussain è stata arrestata dopo che la polizia ha pubblicato una sua foto nel novembre 2023 sui social media.

L'immagine la mostrava con in mano il cartello durante una manifestazione filo-palestinese a Londra.

All’epoca, la polizia municipale aveva lanciato un appello per la perquisizione della donna, classificando le sue azioni come un “crimine d’odio”.

Termini come "noci di cocco", "Bounty" e "procione" sono stati usati come insulti all'interno delle comunità nere e asiatiche per descrivere altre persone provenienti da comunità minoritarie che sono percepite come solidali con i programmi della supremazia bianca, il che implica che la persona è bruna all'esterno. ma eurocentrico all'interno.

Alla manifestazione pro-Palestina dell'11 novembre hanno partecipato migliaia di persone nel centro di Londra, inclusa la signora Hussain.

In questo periodo, Suella Braverman aveva dovuto affrontare polemiche per aver ripetutamente alimentato le tensioni razziali con una retorica incendiaria sulle comunità emarginate, descrivendo le manifestazioni pacifiche come “marce dell’odio”.

Nel frattempo, il Primo Ministro ha definito la manifestazione “irrispettosa”.

Marieha Hussain, 37 anni, è stata ora accusata di reati di ordine pubblico aggravati dal punto di vista razziale.

Si ritiene che sia incinta di cinque mesi, la signora Hussain ha detto in una dichiarazione rilasciata attraverso il gruppo di difesa CAGE:

“Anche se trovo sconcertante che la polizia abbia pensato che questo sarebbe stato un buon uso del loro tempo e denaro, sono assolutamente impegnato a respingere questa accusa in tribunale.

"I messaggi indirizzati a me e quelli che chiedono al CPS di archiviare il caso contro di me sono stati travolgenti e ne sono davvero grato."

Ex insegnante che teneva lo striscione "Coconut" accusato di crimini d'odio f

Il caso è l'ultimo esempio di una persona appartenente a una minoranza etnica indagata dalla polizia per aver utilizzato questo tipo di linguaggio per descrivere le opinioni politiche dei politici di destra.

Secondo quanto riferito, la signora Hussain, ex insegnante del Buckinghamshire, è stata licenziata dal lavoro a seguito dell'attenzione negativa dei media dopo la sua partecipazione alla protesta.

Dovrà comparire davanti alla pretura di Wimbledon il 26 giugno 2024.

Un portavoce della polizia metropolitana ha dichiarato: “Marieha Hussain, 37 anni, di High Wycombe, Buckinghamshire, è stata accusata di un reato di ordine pubblico aggravato dal punto di vista razziale in relazione a un cartello portato durante una manifestazione nel centro di Londra sabato 11 novembre 2023.

“È stata accusata tramite requisizione postale venerdì 10 maggio e comparirà davanti alla pretura di Wimbledon mercoledì 26 giugno.

"Si ricorda ai media che i procedimenti sono ora attivi e che non si dovrebbe segnalare nulla che possa rischiare di pregiudicare tali procedimenti."



Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO
  • Sondaggi

    Di che colore è #TheDress che ha fatto il giro di Internet?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...