Spacciatore arrestato dopo che il padre ha confessato alla polizia

Uno spacciatore di Birmingham è stato arrestato dopo che suo padre è stato costretto a fare una confessione "straziante" alla polizia.

Spacciatore arrestato dopo che il padre ha confessato alla polizia f

"Il padre dell'imputato ha detto alla polizia che suo figlio aveva confessato"

Mohin Ahmed, 26 anni, di Lozells, Birmingham, è stato incarcerato per 30 mesi dopo che lo spacciatore è stato catturato dopo che suo padre aveva informato la polizia.

Il Birmingham Crown Court ha sentito che il 31 marzo 2020 la polizia ha effettuato una perquisizione con armi da fuoco nella casa dei suoi genitori ad Aston.

Tuttavia, la pistola BB che hanno trovato nel garage era legale.

Gli agenti hanno poi scoperto cocaina e MDMA nascosti in un divano, oltre a ingenti somme di denaro in camera da letto.

L'MDMA aveva un valore di strada di £ 2,260 e la cocaina valeva £ 970.

I suoi genitori sono stati interrogati dalla polizia e mentre spiegavano i soldi, il padre di Ahmed in seguito disse loro che la droga apparteneva a suo figlio.

Matthew Brook, in accusa, ha detto:

“In quella fase, i genitori sono stati intervistati e hanno spiegato i soldi.

"Il padre dell'imputato ha detto alla polizia che suo figlio gli aveva confessato che la droga in soggiorno apparteneva a lui".

Quando è stato intervistato, Ahmed inizialmente ha mentito sulle droghe, dicendo che erano solo per suo uso personale.

Ha affermato di averli acquistati all'ingrosso a causa del blocco del Covid-19 e di avere una bilancia per misurare le sue dosi giornaliere.

Ma è stato smascherato come uno spacciatore quando la polizia ha esaminato i telefoni sequestrati all'indirizzo.

Gli ufficiali hanno trovato messaggi come "Ho bisogno di comprare della cocaina" e "cocaina di buona qualità in vendita". I clienti hanno anche chiesto: "Sei attivo?"

Ahmed si è dichiarato colpevole di due capi di imputazione per possesso con l'intento di fornire farmaci di classe A e un reato di offerta di fornitura.

William Douglas-Jones, in difesa, ha dichiarato che Ahmed ha preso una decisione "sciocca" di non accettare la sua piena colpevolezza quando la polizia lo ha intervistato per la prima volta, ma ha aggiunto di aver ammesso pienamente le accuse alla prima occasione.

Ha descritto Ahmed come un uomo "lavoratore duro" di una "famiglia rispettosa" che ha iniziato a spacciare per ripagare un debito di droga ma aveva cercato di cambiare strada nel periodo successivo al suo arresto.

Il giudice Francis Laird QC ha detto: “Tuo padre, a suo merito, ha informato la polizia che ti aveva interrogato sulle droghe e che gli avevi riconosciuto che le droghe appartenevano a te.

"Deve essere stata una cosa estremamente difficile e straziante da fare per qualsiasi padre".

Ahmed lo era condannato a 30 mesi di carcere.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Chi è la migliore attrice di Bollywood?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...