Un tossicodipendente ha derubato un uomo anziano e una vittima vulnerabile connessa

Un tossicodipendente di Birmingham ha fatto irruzione nella casa di un uomo anziano e lo ha rapinato. Ha anche truffato un altro individuo vulnerabile.

Tossicodipendente derubato di un uomo anziano e vittima vulnerabile connessa f

"Il tuo unico obiettivo era prendere soldi da lui"

Salim Amir, 50 anni, di Kitts Green, Birmingham, è stato incarcerato per nove anni per due episodi separati. Il tossicodipendente ha rapinato un uomo di 90 anni e ne ha truffato un altro.

Il tribunale della corona di Birmingham ha sentito che aveva seguito l'anziano nella sua casa prima di irrompere e rubare la sua fede nuziale.

Ha anche fatto finta di aiutare una vittima di una rapina che soffriva di problemi di mobilità prima di truffarlo.

Il 12 gennaio, l'anziano era andato a fare la spesa in Stratford Road quando Amir gli offrì dell'alcol a buon mercato.

La vittima ha rifiutato ma è stata seguita a casa da Amir che indossava un top con cappuccio e guanti.

Mentre stava aprendo la porta di casa, Amir si avvicinò dietro di lui e lo spinse oltre.

Amir ha poi afferrato l'uomo per la gola. Prese un portafoglio contenente 30 sterline dalla tasca della giacca e un anello nuziale d'oro dal dito.

Charles Crinion, accusatore, ha spiegato che l'anello era stato regalato alla vittima dalla moglie morta 13 anni prima ed era di valore sentimentale.

L'uomo ha subito tagli e contusioni.

Il 27 ottobre 2018, Amir ha preso di mira un altro uomo su Stratford Road, che soffriva di Parkinson e artrite.

La vittima si trovava a una fermata dell'autobus quando è stata rapinata e ha perso conoscenza.

Quando si è svegliato, Amir era in piedi vicino a casa e si è offerto di portarlo a casa, cosa che ha accettato.

Tuttavia, due giorni dopo, Amir è andato all'indirizzo dell'uomo e ha detto che la sua famiglia era stata coinvolta in un incidente a Milton Keynes e che aveva bisogno di 50 sterline.

La vittima si è sentita intimidita e ha dato ad Amir 45 sterline. Ma voleva di più, sono andati insieme a un bancomat dove la vittima si è ritirata e ha consegnato 50 sterline.

Amir ha poi abbracciato la vittima per far sembrare che tutto andasse bene.

Dopo il suo arresto, Amir ha ammesso le accuse di frode e rapina.

Aveva diverse precedenti condanne per rapina che aveva comportato l'uso di finzioni.

Riferendosi alla vittima della frode, il giudice Kristina Montgomery ha detto al tossicodipendente:

“Hai sfruttato la sua vulnerabilità fingendo di essere il Buon Samaritano che lo seguiva a casa.

“Il tuo unico obiettivo era prendere soldi da lui e hai provato prima con una storia singhiozzante a ottenere la sua simpatia.

"È stata una frode insensibile e spregevole perpetrata contro un uomo vulnerabile con un inganno sofisticato al centro."

Della rapina, ha detto:

«Lo hai portato a terra e lo hai tenuto per la gola. Era, nelle sue stesse parole, terrorizzato e sopraffatto. "

Il giudice Montgomery ha detto che Amir gli aveva tolto "l'ultimo ricordo di molti anni di felice matrimonio".

“Per me è chiaro che sei un uomo che quando viene preso in un ciclo di dipendenza non si fermerà davanti a nulla pur di nutrirlo.

"Il tuo comportamento e il tuo aspetto smentiscono il criminale subdolo e determinato che sei in realtà."

Lee Masters, in difesa, ha affermato che la dichiarazione di colpevolezza di Amir ha risparmiato alla vittima della rapina di dover rivivere il calvario e che non aveva usato alcuna arma.

Ha detto: "Il catalizzatore del suo reato è la sua dipendenza dalla droga".

Birmingham Mail ha riferito che Amir è stato imprigionato per nove anni.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



  • Novitá

    MOLTO ALTRO
  • DESIblitz.com vincitore dell'Asian Media Award 2013, 2015 e 2017
  • "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale dessert Desi ami?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...