Donald Trump vince le elezioni statunitensi per cambiare l'America

Donald Trump porta la Casa Bianca in una vittoria shock contro la democratica Hillary Clinton. DESIblitz ha di più sull'argomento.

Donald Trump vince le elezioni statunitensi per cambiare l'America

Con una maggioranza presidenziale di 279 contro le 228 di Clinton, Trump è salito alla vittoria.

Donald Trump ha preso d'assalto il mondo con la sua scioccante vittoria su Hillary Clinton. Ora diventa il 45 ° presidente degli Stati Uniti.

Nonostante una campagna controversa e una vittoria quasi assicurata per Clinton, è stato Trump a porre finalmente fine all'attesa. Con una maggioranza presidenziale di 279 contro le 228 di Clinton, Trump è salito alla vittoria.

Il voto del Senato è sceso a 48 per i Democratici, contro i Repubblicani 51. Dopo aver vinto la Florida, non c'è stata davvero nessuna competizione. L'Ohio è stata un'altra grande vittoria per il magnate degli affari, insieme a Texas, Oklahoma e Pennsylvania.

Il nuovo leader di successo è stato appena eletto. Ma i manifestanti arrabbiati parlano di lasciare l'America per il Canada. Il sito web ufficiale di Citizenship and Immigration Canada si è interrotto a causa di troppe persone che cercavano di accedervi contemporaneamente.

Scoppiarono disordini in tutti gli Stati Uniti con studenti e insegnanti in California che uscivano dalle lezioni in segno di protesta. Sabby Dhalu dello Stand up to Racism Group, ha dichiarato:

"Il pericolo ora è che i razzisti di tutto il mondo si sentano incoraggiati dalla vittoria di Donald Trump e il razzismo e il sessismo si normalizzano attraverso la figura più potente del mondo".

Trump è nato e cresciuto a New York. Ha iniziato la sua carriera imprenditoriale insieme a suo padre e alla fine ha rilevato la Trump Organization nel 1971. La sua carriera è fiorita nel corso degli anni e Trump ha persino fatto un'apparizione cameo nel film Home Alone 2.

Donald Trump vince le elezioni statunitensi per cambiare l'America

Ha annunciato la sua candidatura alla presidenza nel giugno 2015.

I sondaggi avevano previsto quanto sarebbe andata avanti Clinton. FiveThirtyEight ha eseguito una previsione dei risultati delle elezioni. La loro previsione - una maggioranza del 71.4% a Clinton, rispetto al 28.6 di Trump. Le cifre potrebbero aver suggerito a Clinton che non aveva bisogno di fare campagne tanto nelle aree in cui le era stata assicurata una vittoria.

La probabilità di Clinton di vincere in Pennsylvania è mostrata al 77% da FiveThirtyEight. Questa è una delle principali vittorie di Trump.

Thomas Edsall ha chiesto al New York Times: "Quante persone sostengono Trump ma non vogliono ammetterlo?"

Questa domanda di Edsall potrebbe essere uno dei motivi per cui i sondaggi sono stati male informati. Nessuno sembrava tenere conto degli elettori silenziosi. Elettori che fino ad ora si erano rannicchiati e avevano nascosto la loro scelta di presidente.

Il voto dei bianchi era ai piedi di Trump. Le persone che hanno votato per Barack Obama nel 2012, quest'anno hanno votato per Trump. L'Ohio ha votato per Obama con 20 punti di vantaggio. Questo è uguale alla vittoria di Trump.

Tuttavia, le controversie all'interno della campagna di Trump non possono essere dimenticate. Durante la sua serata di lancio nel giugno 2015, Trump ha ammesso i suoi piani per la costruzione di un muro tra l'America e il Messico. Egli ha detto:

“Quando il Messico manda la sua gente, non mandano i loro migliori ... Portano la droga. Portano il crimine. Sono stupratori. "

Dopo il suo primo dibattito repubblicano, Trump apparentemente ha preso in giro la conduttrice di Fox News Megyn Kelly. Ha dichiarato: "Lei scende e inizia a farmi ogni sorta di domande ridicole ... c'era sangue che usciva da lei". Questo presunto riferimento alle mestruazioni di Kelly si è rivelato un vero colpo alle donne di tutto il mondo.

Tuttavia, questo non ha avuto un grande impatto sul numero di donne che hanno votato per lui. Poiché il rapporto tra uomini e donne che hanno votato per Trump, non era molto diverso. I dati demografici sul sondaggio sull'uscita mostrano che la Clinton ha perso molte donne.

Esci dai grafici del sondaggio

Il 7 dicembre 2015, Trump ha rilasciato una dichiarazione scioccante sui musulmani. Ha detto che era: "Chiedendo una chiusura totale e completa dei musulmani che entrano negli Stati Uniti".

Non è solo la campagna di Trump piena di controversie, ma anche l'adesione alla Casa Bianca. In particolare, il KKK nella Carolina del Nord ha annunciato una parata per la vittoria di Donald Trump. Sul loro sito web menzionano:

"Il nostro obiettivo è contribuire a riportare l'America in una nazione cristiana bianca".

Sebbene condannino qualsiasi danno a chiunque di qualsiasi razza, dichiarano chiaramente la loro preferenza a vivere separatamente da chiunque non sia bianco.

Nonostante le polemiche, Trump ha ricevuto molte felicissime congratulazioni per la sua vittoria. Il premier russo Vladimir Putin è stato soddisfatto del risultato, affermando: "Non è un percorso facile, ma siamo pronti a fare la nostra parte e fare di tutto per riportare le relazioni tra Russia e America su un percorso di sviluppo stabile".

Donald Trump vince le elezioni statunitensi per cambiare l'America

Narendra Modi, PM dell'India, si è congratulato con Trump su Twitter, affermando: "Non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto con voi per portare i legami bilaterali tra India e Stati Uniti a un nuovo livello".

Il premier pakistano Nawaz Sharif era apparentemente felicissimo. Si è congratulato con il nuovo presidente, dicendo che è: "davvero il trionfo del popolo americano e la loro fede duratura negli ideali di democrazia, libertà, diritti umani e libera impresa".

Anche Theresa May, il primo ministro britannico, si è congratulato con Trump per la sua vittoria. Affermando: "Non vedo l'ora di lavorare con il presidente eletto Donald Trump, basandosi su questi legami per garantire la sicurezza e la prosperità delle nostre nazioni negli anni a venire".

La vittoria di Trump non sta bene a molte persone sia dentro che fuori l'America. La sua vittoria potrebbe significare una divisione tra persone di razze diverse. La sua vittoria potrebbe arginare una crisi economica, poiché la sua esperienza dell'economia è bassa.

Ma, per la Gran Bretagna, potrebbe forse portare alla luce un accordo post-Brexit. Inoltre, è discutibile se Trump metterà in atto misure estreme contro le minoranze. La sua campagna era piena di parole patriottiche che il popolo americano voleva sentire.

Sebbene molte persone possano affermare di essere insoddisfatte del risultato delle elezioni, non si può negare che Donald Trump sia ora il presidente degli Stati Uniti. Il popolo d'America ha fatto la sua scelta.

La tua opinione su Donald Trump che ha vinto le elezioni americane del 2016?

  • Non felice (62%)
  • Contento (31%)
  • Non infastidito (7%)
Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...


Alima è una scrittrice dallo spirito libero, aspirante romanziere e fan follemente bizzarro di Lewis Hamilton. È un'appassionata di Shakespeare, con una visione: "Se fosse facile, lo farebbero tutti". (Loki)

Immagini per gentile concessione di AP, BBC e ABC News





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Esiste la corruzione all'interno della comunità pakistana?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...