Il documentario "Writing with Fire" entra nella shortlist degli Oscar 2022

Il documentario indiano, Writing with Fire (2021), è stato selezionato nella categoria Best Documentary Feature per gli Oscar 2022.

Il documentario indiano entra nella rosa dei candidati agli Oscar 2022

"Non potrei essere più felice di ricevere questa notizia!!!"

Un documentario indiano è entrato nella rosa dei candidati agli Oscar 2022, ha annunciato l'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences.

Scrivere con il fuoco (2021), di Rintu Thomas e Sushmit Ghosh, parla di un giornale gestito da donne Dalit in un paesaggio dominato dagli uomini.

Il documentario segue il viaggio del team nel passaggio dalla stampa al digitale per rimanere rilevante, guidato dal capo reporter, Meera.

Si concentra su Meera Devi, Shyamkali Devi e Suneeta Prajapati mentre rompono le barriere e ridefiniscono cosa significa essere donne potenti.

Annunciato il 22 dicembre 2021, le votazioni per la 94esima edizione degli Academy Awards si sono concluse il 15 dicembre.

Tra gli altri 15 finalisti nella categoria Miglior documentario c'è Billie Eilish: Il mondo è un po 'sfocato (2021), di RJ Cutler.

Tuttavia, l'ingresso dell'India nella categoria International Feature Film, il film Tamil acclamato dalla critica Koozhangal (2021), non è stato così fortunato, non riuscendo a raggiungere il turno successivo.

Tradotto in "ciottoli", il dramma è stato diretto dal regista esordiente Vinothraj PS e prodotto da Vignesh Shivan e Nayanthara.

Segue un marito alcolizzato e violento che si propone di trovare sua moglie e suo figlio e riportarli indietro dopo che sono scappati da lui.

Vinothraj e Shivan avevano entrambi twittato su Koozhangal essendo la selezione ufficiale dell'India per gli Oscar nell'ottobre 2021.

Il regista ha scritto: “Non potrei essere più felice di ricevere questa notizia!!!

"Sentirsi davvero grati per tutto l'amore e il supporto."

Sono 15 le nomination che sono state selezionate all'interno di questa categoria da tutto il mondo.

Includono Preghiere per il rubato (2021) di Tatiana Huezo del Messico e Scomparto n. 6 (2021) di Juho Kuosmanen dalla Finlandia.

L'ingresso dell'India per il miglior lungometraggio internazionale nel 2021 era stato il film Malayalam, Jallikattu (2019), diretto da Lijo Jose Pellissery.

Nel lungometraggio, un macellaio affronta molti problemi quando un bufalo che doveva massacrare fugge e provoca ogni sorta di caos in un remoto villaggio.

Viene dopo Sardar udham (2021) era accesso negato agli Oscar.

La giuria indiana ha affermato che il film descrive l'odio del paese nei confronti degli inglesi.

Il dramma storico biografico era stato selezionato per l'ingresso ufficiale dell'India agli Oscar insieme a sherni (2021), con Vidya Balan.

Il membro della giuria, Indraadip Dasgupta, ha affermato che il film "ritrae il nostro odio verso gli inglesi" e quindi non è stato selezionato.

La 94esima edizione degli Oscar si terrà domenica 27 marzo 2022, con l'annuncio delle nomination finali martedì 8 febbraio 2022.

Guarda il trailer per Scrivere con il fuoco

video
riempimento a tutto tondo
Naina è una giornalista interessata alle notizie asiatiche scozzesi. Ama la lettura, il karate e il cinema indipendente. Il suo motto è "Vivi come gli altri non fanno così puoi vivere come gli altri non vogliono".

Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Con che frequenza acquisti vestiti online?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...