Il marito di Robina Khan Shah ha picchiato una truccatrice?

Circolano accuse secondo cui il marito di Robina Khan Shah avrebbe picchiato una truccatrice. La modella ora ha rotto il silenzio.

Il marito di Robina Khan Shah ha picchiato una truccatrice f

“Ci sono sempre due lati di una storia”

La modella Robina Khan Shah ha risposto alle affermazioni secondo cui suo marito avrebbe aggredito un famoso truccatore di nome Bryan Williams.

Le accuse sono venute alla luce per la prima volta quando il collega modello Mushk Kaleem ha condiviso i dettagli. Si dice che l'incidente sia avvenuto sul set di un servizio fotografico al Nabila's Salon.

Prendendo su Instagram, Mushk ha detto:

“Ho appena sentito che il marito di una modella ha portato uomini armati sul set e ha picchiato una truccatrice Nabila davanti ad altre modelle, perché la truccatrice si rifiutava di portare con sé i suoi effetti personali.

“Immagina di sparare in pace e che il marito di qualcuno ei suoi scagnozzi portino con sé delle armi e inizino ad aggredire fisicamente qualcuno.

“Sconcertato. Sconcertato. Disgustato.

"Spero che il nome di questa modella venga fuori, e spero che nessun designer/modello/fotografo lavori mai con lei."

Molti credevano che il responsabile fosse il marito di Robina e la chiamarono fuori.

Yusra Shahid ha detto: “Vergogna Robina Khan Shah!

“Catturare degli scagnozzi e picchiare un truccatore solo perché si è rifiutato di portare con sé i tuoi oggetti personali è più che vergognoso, irrispettoso e illegale!

“Questo non è il modo di trattare nessuno! Non etico!"

Mushk ha ripubblicato la storia di Yusra e ha inoltre aggiunto:

“Robina Khan Shah, dovresti vergognarti di te stessa. Sei una donna senza Dio.

“Sono sicura che devi esserti sentita davvero potente quando tuo marito è venuto in tuo soccorso per picchiare una truccatrice.

“Sono senza parole. Tutti gli stilisti, le colleghe modelle, i truccatori, i fotografi – l’intera comunità dovrebbe bandire questa ragazza”.

Nonostante le accuse, Bryan Williams non si è fatto avanti per rilasciare dichiarazioni sulle violenze subite.

Tuttavia, ha ripubblicato una serie di storie su Instagram che descrivono in dettaglio l'attacco.

In mezzo alle polemiche, Robina ha dato la sua versione della storia, dicendo:

“Ci sono sempre due lati in una storia, e questo lato proviene da una madre, una modella professionista responsabile di prendersi cura dei suoi genitori malati e da una moglie devota.

“La discussione è iniziata quando ho chiesto a un truccatore di portare il mio telefono mentre ero pronto per le riprese di oggi.

“Ha detto sfacciatamente che non lo avrebbe fatto e che avrei dovuto occuparmi delle mie cose e ha anche imprecato contro di me.

“Questo mi ha fatto davvero arrabbiare, quindi a mia volta ho anche imprecato contro di lui.

“In mezzo a tutto questo caos il mio autista ha chiamato mio marito e gli ha raccontato cosa è successo.

"Sono sicuro che nessun marito rispettabile tollererebbe che qualcuno abusasse di sua moglie senza motivo."

"Quando è arrivato a prendermi mi ha chiesto chi si era comportato male con me e il truccatore in questione ha detto molto sgarbatamente che era lui e qual è il suo problema."

Robina Khan Shah ha detto che suo marito era arrabbiato per l'atteggiamento del truccatore e di conseguenza lo ha schiaffeggiato.

Ha continuato: "Ora decidi se era giusto che il truccatore iniziasse a comportarsi male con me su una questione così piccola in cui ha attaccato personalmente me e la mia reputazione sul set per ragioni che solo lui conosce meglio."

La modella ha detto che era ingiusto che lei e suo marito venissero incolpati.

Robina ha anche interrogato le sue colleghe modelle, aggiungendo:

“Come fanno i miei colleghi modelli a essere d'accordo con uno di loro che viene etichettato in questo modo?

“Per quanto tempo permetteremo che noi stessi, la nostra professione e il nostro duro lavoro vengano sminuiti in questo modo?”

Sana viene da un background legale che sta perseguendo il suo amore per la scrittura. Le piace leggere, ascoltare musica, cucinare e fare la sua marmellata. Il suo motto è: "Fare il secondo passo fa sempre meno paura che fare il primo".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Possiedi un paio di sneakers Off-White x Nike?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...