Dia Mirza afferma che gli attori più anziani scelti con le giovani attrici sono "bizzarri"

Dia Mirza ha espresso la sua opinione sul casting di attori più anziani a Bollywood con attrici più giovani, definendo l'idea "bizzarra".

Dia Mirza dice che i vecchi attori scelti con le giovani attrici sono "Bizzarri" f

"Agli uomini più anziani piace essere scritturati di fronte a donne più giovani"

Dia Mirza ha detto che è "bizzarro" vedere attori più anziani nel cast accanto a giovani attrici, ma è prevalente perché Bollywood è dominata dagli uomini.

Ha anche affermato che è "un peccato" vedere attori di mezza età interpretare personaggi molto più giovani di loro.

In un'intervista, ha detto: “La sfortunata verità della questione è che le storie non sono scritte per i personaggi femminili più anziani tanto quanto per quelli maschili.

“È ancora più sfortunato vedere un uomo più anziano interpretare parti più giovani.

“L'idea di bellezza è sempre associata alla giovinezza. Penso che sia per questo che c'è un grande interesse nel consumare volti più giovani ".

Dia ha spiegato che mentre gli uomini più anziani svolgono ancora ruoli da protagonista, lo stesso non si può dire con le donne anziane.

“Un'aberrazione per questo sarebbe un'attrice come Neena Gupta ji. Lo ha letteralmente detto ad alta voce più di una volta: 'Sono un'attrice. Amo il mio lavoro. Per favore, lanciami '.

“Per fortuna, alcuni registi interessanti hanno deciso di ingaggiarla in ruoli da protagonista che stavano sconfiggendo la sua età.

"Ma ci sono molte attrici nella loro mezza età che stanno lottando e non vengono scelte perché non vengono scritte storie per loro".

A proposito del fatto che Bollywood sia dominata dagli uomini, Dia ha aggiunto:

“L'industria è dominata dagli uomini. Agli uomini più anziani piace essere messi di fronte a donne più giovani per prolungare la loro durata.

"È bizzarro che un attore sulla cinquantina reciti accanto a un'attrice di 50 anni".

In precedenza, Dia Mirza ha rivelato che il suo aspetto le ha impedito di ottenere determinati ruoli, definendolo "strano".

“Penso che gli stereotipi e le nozioni preconcette non siano buone.

“Il mio aspetto è stato uno svantaggio per me nella mia professione di attore molte volte.

“Ho perso un lavoro e non sono stato scritturato in una parte perché sembro troppo bello. È uno strano svantaggio. "

Mentre Bollywood sembra essere ancora dominato dagli uomini, Dia ritiene che le piattaforme OTT stiano producendo di più una donnacontenuto centrato.

“Penso che le storie e le opportunità per i personaggi femminili si siano aperte in modo significativo.

“Ci sono più rappresentazioni femminili ora, più che mai. Abbiamo più registe, direttori e direttori di lavoro donne.

“Il numero è molto indietro anche adesso, ma è decisamente più alto da quando ho iniziato a lavorare.

“È quella rappresentazione che ha aperto la narrazione, ma penso che l'avvento della piattaforma OTT abbia davvero dato alle narrazioni che sono guidate da una lente femminile sono sempre più molteplici. Sono grato per questo. "



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Faresti un test STI?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...