L'autista delle consegne ha violentato una studentessa ubriaca e l'ha infettata con malattie sessualmente trasmissibili

Un fattorino di Uber ha attirato e violentato uno studente ubriaco a Coventry. Come risultato del suo brutale attacco, ha contratto una MST.

L'autista delle consegne ha violentato una studentessa ubriaca e l'ha infettata con STD f

"Avevo bisogno di aiuto per tornare a casa, per non essere violentato"

Naiem Suleman, 52 anni, senza indirizzo fisso, è stato incarcerato per nove anni e mezzo il 1 ° febbraio 2021, dopo aver violentato una studentessa ubriaca, infettandola con una malattia a trasmissione sessuale (MST).

La Warwick Crown Court ha sentito che il Uber Il corriere ha preso di mira la donna di 22 anni dopo che si è separata dai suoi amici durante una serata fuori il 19 gennaio 2019.

Si è offerto di accompagnarla a casa e lo studente ha accettato.

Tuttavia, l'ha portata in un luogo appartato a Coventry e l'ha violentata. Suleman in seguito l'ha scaricata fuori dal suo appartamento.

I coinquilini della vittima l'hanno trovata in uno stato di angoscia e indossava la giacca da lavoro di Suleman che aveva il logo dell'azienda per cui lavorava.

Ha anche sofferto di lividi intorno al collo, graffi e graffi sulle ginocchia.

Suleman ha negato lo stupro, ma è stato condannato nel novembre 2020 dopo che le prove forensi lo collegavano al crimine.

All'udienza della sentenza, lo studente ha detto:

“Avevo bisogno di aiuto per tornare a casa, per non essere violentato da uno sconosciuto.

“Prima dell'incidente, uscivo felicemente con i miei amici e sarei felice di ballare e bere. Non sarei paranoico come lo sono ora.

"Quando esco adesso, bevo una bevanda alcolica e poi l'acqua, ma esco raramente."

Il suo calvario ha influenzato i suoi studi e alla fine ha deciso di lasciare l'università.

Ha aggiunto: “Voglio trasformare questo round da uno dei giorni peggiori della mia vita in qualcosa di positivo.

“Voglio mostrare a quest'uomo che quella notte di gennaio 2019 ero indifeso e vulnerabile. Non lo sono adesso. "

Il giudice Anthony Potter ha detto a Suleman: "Nelle prime ore del mattino lavoravi come autista di consegne Uber e ti sei imbattuto in una giovane donna sola e angosciata.

“Era chiaramente ubriaca e incapace di prendersi cura di se stessa ed era disorientata e non riusciva a ricordare dove viveva.

“Era solo a poca distanza da casa sua, ma doveva essere chiaro per te che era disorientata e bisognosa di aiuto.

“Ma non hai cercato di aiutarla o di chiamare i servizi di emergenza, i tuoi pensieri si sono spostati quasi immediatamente allo sfruttamento.

"L'hai portata nella tua macchina e l'hai portata in un luogo appartato e l'hai violentata in modo spietato."

«Quello che hai fatto dopo questo penoso incidente è tutt'altro che chiaro, ma quello che ovviamente è successo è che in qualche modo è stata depositata nella casa che condivideva.

“Si è ritrovata sulla soglia di casa incapace di ricordare cosa fosse successo, ma in uno stato così angosciato che i suoi coinquilini sentivano di non poterla lasciare sola.

“Ti tratto come un uomo che l'ha attirata nel tuo veicolo, probabilmente con la promessa di portarla a casa.

“Era particolarmente vulnerabile. Non era solo molto ubriaca, era sola di notte.

“Non era fisicamente in grado di aiutare se stessa, figuriamoci proteggersi da qualcuno come te.

“Le hai trasmesso una malattia a trasmissione sessuale, che ha avuto un impatto significativo su di lei, indipendentemente dai suoi sforzi per lasciarla alle spalle.

“Gli studenti sono la vera linfa vitale della città e hanno il diritto di sentirsi al sicuro per uscire la sera e per tornare a casa sani e salvi, non importa quanto abbiano bevuto.

"Non c'è stata alcuna espressione di rimorso da parte tua, e continui a negare il reato di fronte alle prove schiaccianti contro di te."

Il giudice Potter ha detto al vittima: "Hai parlato coraggiosamente di cercare di lasciarti alle spalle questo, e spero vivamente che tu possa."

Un rapporto pre-sentenza ha rivelato che Suleman era un "alto rischio di danni alle donne adulte".

Suleman è stato incarcerato per nove anni e mezzo. È stato anche obbligato a firmare il registro dei criminali sessuali a tempo indeterminato.

L'agente investigativo Becci Jones, dell'Unità di protezione pubblica della polizia di West Midlands, ha dichiarato:

“Ci rattrista che in tutto questo caso Suleman abbia negato di aver violentato la donna, il che significa che anche lei ha dovuto sopportare un processo in tribunale.

“Ma con il supporto dei nostri ufficiali appositamente addestrati è rimasta forte e resiliente e con il suo aiuto ora abbiamo ottenuto la sua condanna.

"Speriamo che questo le porti un po 'di conforto e le auguro ogni bene per il futuro."

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace di più Akshay Kumar per il suo

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...