La polizia di Delhi archivia FIR su Rashmika Mandanna Deepfake

La polizia di Delhi ha presentato una FIR in relazione al video deepfake di Rashmika Mandanna diventato virale.

La polizia di Delhi archivia FIR su Rashmika Mandanna Deepfake f

"qualcuno ha illegalmente trasformato la sua immagine"

Il video deepfake di Rashmika Mandanna ha ora visto il coinvolgimento delle autorità, con la polizia di Delhi che ha registrato un FIR.

In rete è circolato un video fasullo dell'attrice.

Presentava una donna che entrava in un ascensore indossando una tutina attillata.

Sebbene l' video sembrava convincente, si scoprì poi che il volto di Rashmika era stato sovrapposto al corpo della donna.

Il video era in realtà dell'influencer britannica Zara Patel.

Rashmika ha poi rotto il silenzio sull'argomento, detto:

“Onestamente, qualcosa del genere è estremamente spaventoso non solo per me, ma anche per ognuno di noi che oggi è vulnerabile a così tanti danni a causa del modo in cui la tecnologia viene utilizzata in modo improprio.

“Oggi, come donna e come attrice, sono grata alla mia famiglia, ai miei amici e ai miei sostenitori che rappresentano il mio sistema di protezione e sostegno.

“Ma se questo mi accadesse mentre ero a scuola o all’università, sinceramente non riesco a immaginare come potrei mai affrontarlo.

“Dobbiamo affrontare questo problema come comunità e con urgenza prima che molti di noi siano colpiti da tale furto di identità”.

Zara ha anche detto di essere rimasta “disturbata” e “sconvolta” dal video.

Un FIR è stato ora registrato ai sensi delle sezioni 465 (punizione per falsificazione) e 469 (falsificazione per l'intenzione di danneggiare la reputazione di una parte) dell'IPC e delle sezioni 66C (furto di identità) dell'IT Act 2000.

Un portavoce della polizia ha dichiarato: "Per quanto riguarda il video deepfake generato dall'intelligenza artificiale di Rashmika Mandanna, un FIR u/s 465 e 469 dell'IPC, 1860 e le sezioni 66C e 66E dell'IT Act, 2000 sono stati registrati presso PS Special Cell , la polizia di Delhi ed è stata avviata un’indagine”.

La FIR arriva dopo che la Commissione per le donne di Delhi ha chiesto un’azione.

In una dichiarazione si legge: “La Commissione per le donne di Delhi ha preso conoscenza delle notizie dei media di un video deepfake di un’attrice indiana Rashmika Mandanna che circola ampiamente su diverse piattaforme di social media.

“Secondo quanto riferito, anche l'attrice ha espresso le sue preoccupazioni in merito e ha dichiarato che qualcuno lo ha fatto illegalmente morphed la sua foto nel video."

DCW ha richiesto una copia del FIR con i dettagli degli imputati entro il 17 novembre 2023.

Finora non è stato effettuato alcun arresto.

La dichiarazione ha continuato:

"La Commissione ha appreso che fino ad oggi non è stato effettuato alcun arresto nel caso."

“Questa è una questione molto seria. Alla luce di quanto sopra, si prega di fornire una copia del FIR registrato in materia, i dettagli dell'imputato arrestato in materia e un rapporto dettagliato sulle azioni intraprese in merito."

Anche la metropolitana di Delhi si è rivolta a Meta, chiedendo alla società di fornire i dettagli dell'URL dell'account che ha creato il video deepfake.

Sono stati richiesti anche i dettagli di coloro che hanno condiviso il video.

Un ufficiale ha dichiarato: “Abbiamo scritto a Meta per accedere all’ID URL dell’account da cui è stato generato il video”.

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale film di Bollywood pensi sia il migliore?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...