Covid-19 provoca aumento dei matrimoni precoci nell'Asia meridionale

Nonostante il lavoro svolto per combattere i matrimoni precoci nell'Asia meridionale, la pandemia di Covid-19 ha avuto un impatto grave su questa crisi in corso.

Covid-19 provoca l'aumento dei matrimoni precoci nell'Asia meridionale f

"Non capisco perché tutti abbiano fretta di sposare ragazze."

La terribile pandemia di Covid-19 ha rovinato la vita come la conosciamo, invertendo anni di progressione compiuta, specialmente sul matrimonio precoce.

Il matrimonio precoce è l'unione formale o informale di una o entrambe le persone di età inferiore ai 18 anni.

In particolare, le ragazze sono sposate di solito con uomini il triplo della loro età. Ciò viola i diritti dei bambini rendendoli suscettibili di abusi, violenza e sfruttamento.

In effetti, l'Asia meridionale, che ospita la più grande popolazione di giovani, è anche il luogo in cui le ragazze sono più vulnerabili ai matrimoni precoci.

Secondo l'UNICEF, l'India rappresenta il maggior numero di spose bambine al mondo con un terzo del totale globale.

I bambini vengono privati ​​della loro istruzione, infanzia, libertà e benessere, rendendoli estremamente vulnerabili agli abusi coniugali.

Esploriamo le cause e gli effetti dei matrimoni precoci e l'impatto che Covid-19 ha avuto su questa crisi.

Differenza tra matrimonio infantile, forzato e combinato

Come accennato in precedenza, il matrimonio infantile è un'unione formale o informale tra due parti di età inferiore a 18 anni.

Matrimonio forzato è dove una o entrambe le parti non acconsentono al matrimonio. Di solito, vengono maltrattati o costretti a sposarsi contro la loro volontà.

Ciò può includere pressioni finanziarie, violenza, minacce e altro ancora.

Tuttavia, è importante notare che il matrimonio forzato e il matrimonio combinato sono diversi.

Un matrimonio combinato è il luogo in cui entrambe le persone acconsentono volentieri al matrimonio, ma possono rifiutare se lo ritengono.

Un bambino non può fornire il consenso informato, quindi, i matrimoni infantili sono forzati.

In genere, i matrimoni infantili colpiscono le ragazze. Secondo ActionAid, "più di 250 milioni di donne in vita oggi si sono sposate prima del loro 15 ° compleanno".

Tuttavia, questo non vuol dire che non influisca sui ragazzi. In confronto, l'UNICEF ha rivelato che 115 milioni di uomini in tutto il mondo si sono sposati prima dei 18 anni.

Claudia Cappa, consulente per le statistiche dell'UNICEF, parla dello stesso detto:

“Quando pensiamo al matrimonio precoce, spesso pensiamo alle ragazze, ed è giusto che sia così perché le ragazze sono le più colpite. Ma i ragazzi si sposano durante l'infanzia.

“È una violazione dei diritti. Crea un peso per i ragazzi assumersi responsabilità e ruoli da adulti quando sono ancora bambini, come provvedere a una famiglia ".

Covid-19 provoca aumento dei matrimoni infantili in Asia meridionale - effetti

Cause del matrimonio infantile

Le leggi contro i matrimoni precoci sono state applicate in vari paesi, tuttavia, questi sforzi hanno probabilmente fatto poco per frenare la crisi in corso.

Sfortunatamente, diverse aspettative, comprese le leggi religiose, il consenso dei genitori e la cultura, minano queste leggi.

Di conseguenza, le leggi contro i matrimoni precoci sono difficili da attuare in un paese.

Ci sono varie ragioni alla base del matrimonio precoce e questo varia da paese a paese.

Nel Regno Unito non sono disponibili dati governativi pubblicamente disponibili. Tuttavia, secondo la Forced Marriage Unit (FMU), nel 2018 l'organizzazione si è occupata di 1,764 casi di matrimonio forzato.

Il 18% dei casi ha riguardato bambini di età pari o inferiore a 15 anni. Un terzo di questi casi riguardava vittime di età pari o inferiore a 18 anni.

La FMU ha anche rivelato che il luogo con il maggior numero di casi nel 2018 è stata la capitale, Londra.

Nel Regno Unito, casi di matrimoni precoci si stanno verificando nelle comunità di migranti del paese come pakistani, indiani, bengalesi e somali per citarne alcuni.

I matrimoni infantili nel Regno Unito sono solitamente legati al concetto di difesa dei valori culturali.

In genere, i migranti nel Regno Unito sembrano sentire il bisogno di mantenere i loro valori culturali per garantire che i loro figli non siano occidentalizzati.

In particolare, i genitori migranti credono che i loro figli debbano sposarsi secondo il loro desiderio.

Si sarebbero sposati giovani (come ci si aspettava in quei tempi), quindi i loro figli dovrebbero attenersi allo stesso.

I casi di matrimonio precoce gestiti dalla FMU nel 2018, hanno evidenziato i paesi con il maggior numero di casi correlati:

  • Pakistan - 44%
  • Bangladesh - 9%
  • India - 6%
  • Somalia - 3%
  • Afghanistan - 3%
  • Romania - 2%

I rapporti hanno anche suggerito che le ragazze britanniche vengono portate nella patria dei genitori per sposarsi.

Un'altra causa dei matrimoni precoci sia nel Regno Unito che nell'Asia meridionale sono le radicate convinzioni patriarcali che svalutano le femmine e mettono i maschi su un piedistallo.

Tradizionalmente, gli asiatici del sud vedono gli uomini come capifamiglia e le donne come mogli e madri.

A causa di queste convinzioni, la disuguaglianza di genere è un problema estremo nelle famiglie dell'Asia meridionale e una causa fondamentale per i matrimoni precoci.

Le opzioni per le donne sono limitate per quanto riguarda l'istruzione e l'occupazione. Ciò significa che le aspettative e le norme della società superano questi diritti umani fondamentali.

Sfortunatamente, i rigidi ruoli di genere e lo stigma sociale di non seguire le tradizioni garantiscono che i matrimoni infantili continuino.

Rani (non il suo vero nome), una tredicenne indiana, si sarebbe sposata nell'estate del 13. Nonostante i suoi genitori tentassero di costringerla a sposarsi, Rani non ha ammesso.

Parlando alla BBC, lei disse:

“Non capisco perché tutti abbiano fretta di sposare ragazze. Non capiscono che è importante andare a scuola, iniziare a guadagnare ed essere indipendenti ".

Le lamentele di Rani non finirono qui, subito dopo che suo padre morì di tubercolosi. Lei disse:

“Voglio tornare a scuola quando riaprirà e ora devo lavorare di più perché mio padre non c'è più. È mia responsabilità aiutare mia madre a gestire la casa. "

Sebbene in India sia illegale sposarsi sotto i 18 anni, l'UNICEF stima che circa 1.5 milioni di ragazze sotto i 18 anni si sposino ogni anno.

Tuttavia, il 2020 potrebbe essere molto peggio. La linea di assistenza per bambini, Childline, ha segnalato un aumento del 17% delle chiamate da parte delle ragazze a giugno e luglio 2020 rispetto al 2019.

Comprensibilmente, i matrimoni sono un affare costoso e con l'impatto del Covid-19 sulla disoccupazione in aumento, i matrimoni sono una preoccupazione ancora più grande di prima.

Ciò significa che le persone non sono più in grado di permettersi un matrimonio sontuoso e stanno lottando per sostenere le loro famiglie.

Il graduale declino della povertà è un'altra importante forza trainante verso il matrimonio precoce.

Nelle parti più povere di paesi come Pakistan, India e Bangladesh questa pratica è comune.

Sposare tua figlia da giovane significa avere una bocca in meno da sfamare per le famiglie più povere.

Non solo, ma entra in gioco anche la questione della dote. In India, una dote viene data dalla famiglia della sposa alla famiglia dello sposo.

Una dote può essere sotto forma di denaro, proprietà o merci. Questa tradizione è un altro incentivo per le famiglie a far sposare le loro figlie giovani.

Di solito, più giovane è la sposa, meno dote la sua famiglia deve pagare alla famiglia dello sposo.

Quindi i genitori che ricevono proposte di matrimonio per le loro figlie non esitano a dire di sì.

L'assistente commissario per le donne e il benessere dei bambini nel Maharashtra, in India, ha dichiarato:

"Era più facile, più economico e potevano farla franca invitando pochissime persone."

Parlando a The LancetGabrielle Szabo, consulente senior per le politiche di genere presso Save the Children UK, ha dichiarato:

“Siamo profondamente preoccupati per l'impatto del Covid-19 sugli sforzi per porre fine ai matrimoni precoci in India e in tutta l'Asia meridionale.

“Un numero crescente di bambini che cadono in povertà a causa della pandemia significherà più ragazze nelle famiglie più povere, dove i tassi di matrimoni precoci sono più alti.

"Questo significa che più ragazze rischiano il matrimonio precoce o forzato".

Il Covid-19 ha alimentato il fuoco dei matrimoni precoci poiché ha avuto un impatto negativo sulle già gravi cause della crisi in corso.

Covid-19 provoca aumento dei matrimoni infantili nell'Asia meridionale - gravidanza

Effetti del matrimonio infantile

Il matrimonio precoce viola i diritti umani di un bambino come indicato sopra. Sebbene i genitori possano pensare che il matrimonio sia per il miglioramento del figlio e della famiglia, molto probabilmente non lo è.

Il matrimonio precoce apre la vittima a una vita di sofferenza, inclusa la violenza e i rischi per la salute.

In genere, le spose bambine sposano uomini notevolmente più grandi di loro. Di conseguenza, c'è uno squilibrio di potere nella relazione.

La giovane sposa deve attenersi ai comandi del suo sposo poiché è considerata sottomessa nella relazione.

Ciò può portare a casi di violenza domestica che precipitano le spose bambine in quella che sembra un'inevitabile vita di tortura.

Sentendosi isolate dalla famiglia e dagli amici, le spose bambine spesso soffrono in silenzio e sono soggette ad abusi sia fisici che mentali.

La pandemia Covid-19 ha portato a un aumento dei matrimoni di minori e degli abusi domestici.

Questo perché Covid-19 ha causato una perdita di posti di lavoro, il che significa che gli autori trascorrono più volte in casa. Le vittime stanno purtroppo soffrendo più di prima.

Un altro effetto del matrimonio precoce è la mancanza di istruzione. Nei paesi dell'Asia meridionale l'istruzione dei maschi è prioritaria rispetto alle femmine.

La loro possibilità di imparare, crescere e assicurarsi un lavoro viene loro tolta poiché sono costretti a servire i loro mariti e ad avere figli.

Il Covid-19 ha portato alla chiusura delle scuole che ancora una volta ostacola il progresso delle ragazze. Ciò significa che le ragazze sono costrette a vivere in povertà.

La mancanza di istruzione corrisponde al rischio per la salute associato al matrimonio precoce che è in definitiva dannoso.

Nonostante non siano fisicamente preparate per il parto, le ragazze non hanno voce in capitolo nella pianificazione familiare a causa della loro posizione subordinata e dell'istruzione limitata.

Il parto precoce mette le bambine a rischio di malattie sessualmente trasmissibili come l'HIV, il feto morto, la fistola ostetrica, la mortalità infantile e la morte.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, 70,000 ragazze muoiono ogni anno a causa della gravidanza e del parto.

Questo dato evidenzia il grave rischio per le giovani ragazze costrette a sposarsi. In effetti, la gravidanza e il parto sono la seconda causa di morte per i giovani di 15-19 anni in tutto il mondo.

La pandemia Covid-19 ha indubbiamente influenzato negativamente il tasso di matrimoni precoci.

Save the Children ha avvertito che nei prossimi cinque anni circa 2.5 milioni di ragazze in più in tutto il mondo saranno a rischio di matrimonio precoce a causa del Covid-19.

Il Global Girlhood Report 2020 condotto dall'organizzazione benefica evidenzia il terribile impatto del Covid-19 in quanto ha causato "battute d'arresto irreversibili e perdita di progressi" per le ragazze.

Save the Children ha previsto che più di 500,000 ragazze rischiano di diventare spose bambine nel 2020. Szabo fa eco a questo detto:

"I matrimoni precoci comportano un enorme costo umano ed economico ... i paesi che già stanno annaspando per la crisi economica indotta dalla pandemia non possono permettersi il costo di altri 2.5 milioni di matrimoni precoci nei prossimi 5 anni e di oltre 1 milione di gravidanze di adolescenti nei prossimi 12 mesi solo."

Il Covid-19 ha apparentemente ostacolato i progressi verso la fine del matrimonio precoce. Ciò significa che le vittime richiedono più aiuto che mai.

Ayesha è una laureata inglese con un occhio estetico. Il suo fascino risiede nello sport, nella moda e nella bellezza. Inoltre, non evita gli argomenti controversi. Il suo motto è: "non esistono due giorni uguali, questo è ciò che rende la vita degna di essere vissuta".

Grazie al National Lottery Community Fund.




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi 'Da dove vieni?' è una domanda razzista?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...