La coppia ha un matrimonio drive-in con 200 ospiti

Una coppia di Londra ha tenuto un matrimonio drive-in unico per rispettare le regole del Covid-19. Più di 200 ospiti hanno assistito alla cerimonia.

Una coppia ha un matrimonio drive-in con 200 ospiti f

"Significava letteralmente tutto per noi avere tutti lì"

Una coppia si è sposata di fronte a più di 200 persone in una cerimonia di matrimonio drive-in.

Gli ospiti hanno visto la coppia sposarsi su uno schermo mentre erano seduti nelle loro auto in una tenuta di 500 acri dell'Essex.

Roma Popat e Vinal Patel hanno aggirato le restrizioni del Covid-19 di 15 persone ai matrimoni quando i loro ospiti hanno assistito al matrimonio di quattro ore mentre erano seduti nelle loro auto.

Il matrimonio si è svolto direttamente di fronte a un ristretto numero di parenti stretti. Gli ospiti hanno guardato da più di 100 auto parcheggiate.

Ospiti da tutto il mondo hanno anche guardato le riprese dal vivo del matrimonio al Braxted Park di Chelmsford.

Dopo la cerimonia, Roma e Vinal hanno girato i terreni in una carrozza da golf, salutando mentre gli amici e la famiglia parcheggiati suonavano il clacson.

Una coppia ha un matrimonio drive-in con 200 ospiti 2

Il matrimonio si è svolto il 2 ottobre 2020. Gli ospiti hanno ricevuto un cesto contenente snack, istruzioni di sicurezza, gel antibatterico per le mani e sacchetti per la spazzatura per la loro lettiera.

Durante il matrimonio drive-in, gli ospiti potevano ordinare il cibo da un sito web per essere consegnato dai camerieri. Tuttavia, erano autorizzati a lasciare i loro veicoli solo per usare il bagno.

La Roma ha dichiarato: “Abbiamo avuto entrambi una giornata fantastica e da allora abbiamo ricevuto così tante chiamate e messaggi da parte degli ospiti che dicevano quanto hanno apprezzato l'esperienza e si sono sentiti parte di essa.

“Ha letteralmente significato tutto per noi avere tutti lì, anche se in un modo leggermente diverso da quello che avevamo previsto. È un giorno che non dimenticheremo mai. "

Inizialmente la coppia avrebbe dovuto sposarsi ad aprile, ma il blocco li ha costretti a posticipare fino a ottobre.

Roma ha continuato: "All'epoca non capivamo la gravità della situazione e stavamo ancora sperando di poter organizzare un matrimonio riorganizzato per 700 invitati, come inizialmente previsto".

La coppia ha un matrimonio drive-in con 200 ospiti

Quando matrimoni e ricevimenti erano limitati a 30 persone, la coppia ha avuto l'idea di un matrimonio drive-in.

Roma ha detto: “Molti dei nostri familiari e amici dicevano che avrebbero voluto guardare la copertura della nostra cerimonia in piccoli gruppi nei loro giardini.

"Abbiamo quindi pensato, perché non fare uno screening di massa invece in modo conforme a Covid?"

La coppia ha fatto ricerche precedenti andando in un cinema drive-in locale.

Roma ha detto: “Abbiamo visto come le persone erano parcheggiate e come funzionavano la tecnologia e le ordinazioni di cibo.

"Abbiamo passato più tempo a guardarci intorno che a guardare il film e abbiamo pensato che tutto fosse fantastico".

Quando è arrivata la data del matrimonio rivista, il limite di raduno era stato ulteriormente ridotto a 15.

La Roma ha detto: “Veniamo entrambi da famiglie numerose. Significava che ognuno di noi aveva solo i nostri genitori, fratelli e una serie di nonni in grado di partecipare alla cerimonia di persona.

“Non ci andava bene che tanti altri amici e parenti non potessero essere presenti e volevamo che facessero parte della nostra celebrazione. I nostri ospiti si travestivano ancora anche se erano solo nelle loro auto.

“Avevamo due grandi schermi che mostravano la cerimonia ed è stato surreale quando siamo passati in mezzo al campo sul retro di una carrozzina da golf per salutare i nostri ospiti.

“Sono impazziti. Tutti suonavano il clacson e ci applaudivano. È stato incredibile. Avevamo un feed Zoom live per tutti gli altri in tutto il mondo, fino all'India, all'America e al Canada ".

Una coppia ha un matrimonio drive-in con 200 ospiti 3

Vinal ha aggiunto: “Non volevamo che Covid ci impedisse di sposarci.

"Eravamo determinati ad andare avanti con le nostre vite, a fare il soldato e a sfruttare al meglio il nostro matrimonio e la Roma ha fatto un lavoro incredibile nel riorganizzarlo nelle ultime settimane".

La wedding planner di lusso Saheli Mirpuri ha aiutato la coppia. Lei disse:

“Quest'anno è stato così difficile per le coppie che vogliono sposarsi.

“Le celebrazioni non sono molto più grandi dei tradizionali matrimoni asiatici e quindi è stata una sfida contribuire a rendere il grande giorno di Roma e Vinal così speciale.

"Siamo lieti del successo del drive-in, che è stato un modo creativo per garantire che gli ospiti si sentissero con la coppia quel giorno e di aver lavorato con così tanti fornitori straordinari per riunire tutto".



Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sachin Tendulkar India è il miglior giocatore?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...