Il Congresso vince le elezioni indiane del 2009

Circa 714 milioni hanno votato alle più grandi elezioni democratiche del mondo e la coalizione del Partito del Congresso indiano vince un secondo mandato al potere


Sono stati istituiti 828,804 seggi elettorali per gli elettori

Il Alleanza Progressista Unita (UPA) guidato dal partito del Congresso nazionale indiano ha vinto le elezioni indiane del 2009.

I risultati annunciati delle più grandi elezioni democratiche del mondo il 16 maggio 2009, hanno mostrato che il Congresso ha vinto la maggioranza dei seggi complessivi vinti dall'UPA, nel Lok Sabha elezioni, che è la camera bassa eletta direttamente dal Parlamento indiano.

Le elezioni si svolgono ogni cinque anni, condotte dalla Commissione elettorale indiana. Alle elezioni del 2009 hanno partecipato circa 714 milioni di elettori, con un aumento di 43 milioni rispetto alle elezioni del 2004. Questo sarà ora il secondo mandato per il partito del Congresso nazionale indiano dopo la vittoria nel 2004.

Per evitare la vulnerabilità a minacce e intimidazioni, barriere geografiche e per ridurre la distanza percorsa dagli elettori, sono stati istituiti 828,804 seggi elettorali per gli elettori. La votazione è stata effettuata utilizzando le macchine per il voto elettronico (EVM), allo stesso modo delle elezioni del 2004. In totale, 1,368,430 macchine per il voto sono state rese disponibili per l'uso in tutto il paese.

L'UPA è composto dai seguenti partiti: Indian National Congress, Dravida Munnetra Kazhagam, Nationalist Congress Party, Nationalist Trinamool Congress, Jharkhand Mukti Morcha, All India Majlis-e-Ittehadul Muslimeen, Republican Party of India (Athvale), Sikkim Democratic Front e Indian Union Muslim League.

Manmohan Singh e Sonia Gandhi di INC

Il partito del Congresso nazionale indiano è guidato dal primo ministro Manmohan Singh. E il presidente del partito, Sonia Ghandi, ha dato il suo pieno sostegno a lui come Primo Ministro della coalizione UPA per il 2009. Dopo Jawaharlal Nehru, sarà il primo Primo Ministro dell'India, a vincere una rielezione, dopo aver servito a pieno titolo. 5 anni del primo mandato.

Manmohan Singh ha espresso i suoi ringraziamenti e gratitudine alle persone del paese per la loro fiducia nell'Indian Congress Party, e in particolare, a Sonia Ghandi e Rahul Gandhi, il segretario generale del partito, per i loro contributi e campagne. Volendo che Rahul si unisse ora al gabinetto, disse: "È sempre mio desiderio avere Rahul Gandhi nel mio gabinetto, ma ora dovremo persuaderlo a unirsi a noi".

Il principale partito avversario, il Bjp, ha subito e ha subito una grave sconfitta in queste elezioni. Facevano parte del Alleanza Democratica Nazionale, che comprendeva anche partiti come Shiv Sena, Janat Dal (United), Shiromani Akali Dal e Indian National Lok Dal.

Le altre alleanze che combattevano contro queste due alleanze principali erano, il Terzo fronte, che comprendeva il Fronte di sinistra, il Partito Bahujan Samaj e Biju Janata Dal; il Quarto fronte, che consisteva nel Samajwadi Party, Rashtriya Janata Dal e Lok Janshakti Party, e alcuni altri piccoli partiti marginali.

Il Partito del Congresso indiano ha vinto anche in Andhra Pradesh per le elezioni dell'Assemblea. Gli stati di Orissa e Sikkim sono stati vinti da altri partiti.

Allora, cosa significa questo per il futuro dell'India? Un altro mandato della coalizione guidata dal Congresso si dimostrerà la scelta giusta durante l'attuale clima economico e le minacce di terrore? Manmohan Singh è ancora l'uomo giusto per essere il primo ministro indiano? Cosa significherà per gli indiani non residenti che vivono all'estero e per la comunità internazionale? Qualcuno si preoccupa davvero del risultato perché ritiene che la politica indiana sia intrisa di corruzione? Dacci le tue opinioni e opinioni su questo Congresso vincitore delle elezioni indiane del 2009.



Baldev ama fare sport, leggere e incontrare persone di interesse. Tra la sua vita sociale ama scrivere. Cita Groucho Marx: "I due poteri più coinvolgenti di un autore sono rendere familiari le cose nuove e nuove cose familiari".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è il film di Bollywood più deludente del 2017?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...