Child Groomer afferma che il crimine "non era così grande" durante il tribunale

Un toelettatore di bambini che faceva parte della banda di adescamenti di Rochdale ha detto a una commissione per l'immigrazione di non aver commesso "un crimine così grave".

Child Groomer afferma che il crimine "non era così grande" durante il tribunale f

"Non abbiamo commesso un crimine così grave".

Due toelettatori di bambini stanno lottando contro la decisione di espellerli dal Regno Unito.

Adil Khan e Qari Abdul Rauf facevano parte della famigerata banda di adescatori di Rochdale.

È stato detto loro che devono essere deportati in Pakistan per il "bene pubblico" dopo che entrambi facevano parte di una banda condannata per diversi gravi reati sessuali contro giovani ragazze.

Entrambi gli uomini stanno facendo appello contro l'ordine di espulsione, con Khan che cita i suoi diritti umani come motivo per non essere cacciato dal Regno Unito.

Ha affermato di aver rinunciato alla cittadinanza pakistana che lo renderebbe “apolide”.

Khan ha messo incinta una ragazza di 13 anni ma ha negato di essere il padre. Ha poi incontrato un'altra ragazza e l'ha venduta ad altri usando la violenza quando si è lamentata.

Nel 2012 è stato condannato a otto anni e rilasciato su licenza quattro anni dopo.

In un'udienza del tribunale per l'immigrazione l'8 giugno 2021, a Londra, Khan si è lamentato della copertura stampa del caso.

Il toelettatore ha dichiarato: “I giornalisti hanno reso la nostra vita un inferno.

“Non siamo così grandi criminali.

“Non abbiamo commesso un crimine così grave.

"Sono innocente. Non sto commettendo alcun crimine.

"I giornalisti ci hanno fatto passare per dei grandi criminali".

Khan, Rauf e altri due erano tra i nove uomini condannati per reati sessuali contro ragazze vulnerabili nel 2012.

Ragazze di 12 anni sono state sottoposte a droga e alcol e stuprate di gruppo in stanze sopra i take-away e trasportate in diversi appartamenti in taxi.

Secondo la polizia, ben 47 ragazze sono state curate.

Khan e Rauf erano tra i quattro toelettatori di bambini con doppia cittadinanza anglo-pakistana.

Potrebbero essere privati ​​della cittadinanza britannica e deportati, dopo che l'allora ministro degli Interni Theresa May ha stabilito che sarebbe "favorevole al bene pubblico" privare i quattro del diritto di rimanere nel Regno Unito.

I due uomini e Abdul Aziz hanno poi combattuto e perso una battaglia legale contro l'ordine di espulsione.

Tuttavia, la mancata deportazione dei quattro uomini ha provocato rabbia a Rochdale, dove si trovavano le vittime vita accanto ai loro aguzzini.

Child Groomer afferma che il crimine "non era così grande" durante il tribunale

Khan e Rauf stanno ora facendo appello contro la decisione dell'attuale ministro degli Interni Priti Patel di espellerli.

Cathryn McGahey QC, in rappresentanza del Ministero degli Interni, ha dichiarato al tribunale:

"I fatti a sostegno della privazione sono schiaccianti".

Il tribunale ha ascoltato le ragioni di Khan per ricorrere contro l'espulsione si basano sull'articolo 8 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo, il suo diritto a una vita privata e familiare.

L'altro suo motivo di ricorso è stato citato come "apolidia" dopo aver rinunciato alla sua nazionalità pakistana nel settembre 2018 in modo da non poter essere deportato lì.

Ma questo è arrivato solo un mese dopo che gli è stato detto che sarebbe stato espulso dal Regno Unito.

Il toelettatore di bambini Rauf ha trafficato con una ragazza di 15 anni per scopi sessuali, portandola in aree appartate per fare sesso con lei nel suo taxi e trasportarla in un appartamento a Rochdale dove lui e altri hanno fatto sesso con lei.

È stato incarcerato per sei anni e rilasciato nel novembre 2014 dopo aver scontato due anni e sei mesi della sua condanna.

Un'ulteriore udienza di espulsione che coinvolge sia Khan che Rauf è prevista per il 1 luglio 2021.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".


  • per i biglietti clicca / tocca qui
  • Novitá

    APPROFONDISCI
  • DESIblitz.com vincitore dell'Asian Media Award 2013, 2015 e 2017
  • "Quotato"

  • Sondaggi

    Vai a teatro per vedere spettacoli dal vivo?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...