Il ladro di auto sanguina dopo aver afferrato la spada del samurai

Un ladro di automobili ha fatto irruzione in una casa a Bradford nel tentativo di rubare un veicolo, tuttavia, si è ferito dopo aver afferrato una spada da samurai.

Il ladro di auto sanguina dopo aver afferrato la spada del samurai f

Afferrò la lama ma si tagliò entrambe le mani

Rehan Malik, 23 anni, di Bradford, è stato incarcerato per tre anni e otto mesi dopo aver tentato di rubare un'auto. Tuttavia, il ladro dell'auto ha finito per ferirsi.

La Bradford Crown Court ha sentito che era uno dei tre predoni mascherati che si sono introdotti nella proprietà di Avondale Road nelle prime ore del 25 ottobre 2020.

Malik ha tentato di scappare con un'Audi S3 ma è rimasta bloccata nelle porte del garage.

I proprietari di casa sono stati svegliati quando i ladri hanno fatto irruzione in cucina. L'uomo è stato affrontato da un ladro che ha chiesto le chiavi della macchina.

È andato di sopra per chiamare la polizia e ha afferrato una spada ornamentale da samurai.

Clare Walsh, accusatrice, ha detto che si trovava sul pianerottolo con l'arma nel fodero per difendersi.

Gli intrusi hanno cercato di rubare l'Audi quando hanno trovato le chiavi.

Il compagno dell'uomo sfoderò l'arma e andò al garage. Lo puntò contro Malik per impedirgli di scappare.

Afferrò la lama ma si tagliò entrambe le mani, lasciando sangue in macchina e intorno al garage.

Malik ei suoi complici sono stati poi cacciati dalla scena in un veicolo per la fuga.

La polizia ha controllato gli ospedali della regione e ha scoperto che Malik aveva cercato aiuto medico a Barnsley.

Si è saputo che ha trascorso cinque giorni in ospedale e sarebbe morto per emorragia se avesse ritardato ulteriormente la ricerca di aiuto.

Il suo avvocato Shufqat Khan ha detto che aveva bisogno di trasfusioni di sangue e aveva perso ogni sensibilità in entrambe le mani perché i nervi erano stati recisi.

Durante la custodia cautelare in prigione, Malik non è stato in grado di ottenere le cure necessarie. Le ferite possono lasciarlo permanentemente invalido.

Il signor Khan ha detto che il suo compagno di cella ha agito come assistente di Malik perché non era in grado di vestirsi da solo o aprire una lattina o una bottiglia.

Ha aggiunto che l'infortunio che cambia la vita ha portato Malik a cambiare i suoi modi. Aveva deciso di non commettere altri reati.

Lo scassinatore era stato precedentemente coinvolto in un pericoloso incidente di guida mentre era in patente.

Il 12 aprile 2020, alle 9:30, Malik è stato inseguito dalla polizia da Parry Lane a Feather Road, raggiungendo una velocità di 90 mph.

Saltò su un semaforo rosso e salì su un marciapiede in una Seat, fermandosi solo quando guidò in un vicolo cieco.

Malik è stato uno scassinatore al terzo sciopero con precedenti condanne per furto in casa, guida pericolosa e furto di veicoli. Si è dichiarato colpevole di tutti i reati.

È stato anche condannato per guida pericolosa, guida squalificata e senza assicurazione.

Il giudice Jonathan Rose ha dichiarato che Malik si è ferito afferrando la lama della spada. La donna temeva che le avrebbe afferrato l'arma e l'avrebbe usata contro di lei. Era completamente irreprensibile.

Malik è stato incarcerato per 12 mesi per guida pericolosa e 32 mesi per furto con scasso, il che significa che è stato incarcerato per un totale di tre anni e otto mesi.

Ha anche ricevuto un divieto di guida di 58 mesi.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace di più Akshay Kumar per il suo

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...