Operaio della società di costruzioni ha rubato 105 sterline a pazienti anziani e malati di cancro

Nialah Afser, operaio della società edile, ha ottenuto in modo fraudolento 105,000 sterline da vittime vulnerabili, inclusi anziani e malati di cancro.

Il lavoratore della società di costruzioni ha rubato 105 sterline ad anziani e malati di cancro f

"l'imputato ne ha approfittato."

La lavoratrice Nialah Afser, 37 anni, è stata incarcerata per quattro anni il 13 giugno 2019 presso la Birmingham Crown Court dopo aver rubato quasi 105,000 sterline a vittime vulnerabili.

Ha abusato della sua posizione alla Yorkshire Building Society per nascondere i conti delle vittime, inclusi anziani e malati di cancro.

Si erano "fidati di lei implicitamente" e si erano persino scambiati cioccolatini, fiori e biglietti di ringraziamento.

Afser ha messo i soldi nei suoi conti e li ha spesi in lussi come una vacanza a Dubai e articoli di design di Prada e Chanel.

Afser, di Hodge Hill, Birmingham, ha trascorso tre anni e tre mesi a truffare i clienti presso la filiale di New Street prima di essere arrestata nel 2016.

Quando è stata arrestata, ha incolpato i suoi datori di lavoro per i suoi crimini.

Si è sentito che Afser è stato nominato "campione deceduto" presso la società edile dopo aver ottenuto il lavoro utilizzando riferimenti fasulli.

È stata descritta come "gentile, affascinante e attenta". L'operaio della società edile avrebbe portato i clienti in una stanza laterale dove avrebbe guadagnato la loro fiducia.

Afser accederà quindi illegalmente ai loro conti e ritirerà somme di denaro dopo averli indotti a firmare polizze di addebito.

Operaio della società di costruzioni ha rubato 105 sterline a pazienti anziani e malati di cancro

Il pubblico ministero Graham Huston ha spiegato che un malato di cancro era entrato nel ramo nell'agosto 2015 per chiedere aiuto mentre era sottoposta a chemioterapia ma alla fine le sono state rubate 7,000 sterline.

Il signor Huston ha dichiarato: "Era anche chiaro per l'imputato che questa cliente stava cercando di mettere in ordine i suoi affari, anticipando un brutto risultato per il suo cancro e l'imputato ne ha approfittato".

Un cliente, licenziato dopo 23 anni, si è visto rubare 36,000 sterline da Afser.

Il signor Huston ha spiegato: "Quando l'imputato è stato arrestato e intervistato, ha detto che tutte le accuse erano state fabbricate dalla Yorkshire Building Society per sbarazzarsi di lei e doveva dire nelle sue interviste in relazione a ciascuno dei querelanti che erano bugiardi. "

Ben Williams, in difesa di Afser, ha detto che la sua cliente “fatica a capire il proprio comportamento”.

Ha detto: "Il comportamento dell'imputato è stato spaventoso e avrebbe spaventato qualsiasi persona retta che ascoltava i fatti del caso".

Afser si è precedentemente dichiarato colpevole di 19 capi di imputazione di frode. Il giudice Richard Bond le ha detto:

"Non hai davvero rimorso in questo caso e quando intendo rimorso, intendo sentimenti o rimorso verso le vittime."

Tutte le vittime sono state completamente rimborsate dalla Yorkshire Building Society. Hanno anche ricevuto un risarcimento aggiuntivo di £ 500.

Il giudice Bond ha aggiunto: “Spero che le vittime di questi reati e la building society si rallegrino del fatto che il tribunale imporrà pene lunghe.

"Non è colpa della società edile stessa".

Birmingham Mail ha riferito che Nialah Afser è stato condannato a quattro anni di prigione.

In seguito alla frase, il detective Constable Gary Kinch, della Dedicated Card and Payment Crime Unit (DCPCU) ha dichiarato:

“Questa criminale ha abusato della sua posizione di fiducia per depredare clienti vulnerabili e commettere frodi per centinaia di migliaia di sterline.

“Questo è stato un crimine particolarmente insensibile e il giudice ha giustamente emesso una pena detentiva di quattro anni.

"Il DCPCU continuerà a lavorare a stretto contatto con il settore bancario per indagare sui casi di frode interna e garantire che i responsabili siano assicurati alla giustizia".

Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale area pensi che il rispetto si stia perdendo di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...