Il più grande proprietario in affitto della Gran Bretagna vieta al 'Curry' di amare le 'Persone di colore'

Il più grande proprietario terriero della Gran Bretagna colpisce i titoli dei giornali perché vieta alle "persone di colore" di affittare le sue proprietà. Le sue affermazioni che lasciano un "odore di curry" nelle sue case hanno scioccato molti.

Il più grande padrone di casa in affitto della Gran Bretagna vieta le persone di colore che amano il "curry"

"È un problema con certi tipi di persone di colore - quelle che consumano curry"

Il più grande proprietario terriero britannico, Fergus Wilson, ha vietato alle "persone di colore" di affittare le sue proprietà. Afferma che lasciano proprietà con un "odore di curry". Ma ha indignato molti e potrebbe presto affrontare un'azione legale da parte del cane da guardia delle pari opportunità del Regno Unito.

Fergus Wilson possiede circa 1,000 case nella zona di Maidstone e Kent. Affidando agli agenti Evolution la gestione di alcune case, ha inviato loro un'e-mail con i requisiti. Nell'elenco dei requisiti, ha ordinato un divieto rigoroso per le "persone di colore".

Il Sole ha rivelato in esclusiva i dettagli esatti dell'email. Fergus Wilson ha detto: "Nessuna persona di colore a causa dell'odore di curry alla fine del contratto di locazione."

Il quotidiano nazionale ha anche messo in dubbio il proprietario del buy-to-let sui suoi commenti discriminatori. Incredibilmente, non si vergognava. Ha detto: “Ad essere onesti, ci stiamo sovraccaricando di persone di colore.

“È un problema con certi tipi di persone di colore - quelli che consumano curry - si attacca al tappeto. Devi procurarti qualcosa di chimico che tolga l'odore. In casi estremi, devi sostituire il tappeto. "

La fuga di notizie ha provocato una reazione comprensibilmente disgustata da gruppi antidiscriminazione. Non erano d'accordo con i suoi commenti, credendo che le persone non dovrebbero giudicare gli altri a causa del loro colore della pelle.

Hanno anche suggerito che il proprietario: "Dovrebbe affrontare la piena forza della legge".

Ma i rapporti affermano che la polizia non può agire contro Fergus Wilson, poiché non ha infranto la legge. Tuttavia, questo non significa che il padrone di casa possa scappare facilmente. La discriminazione razziale da parte dei proprietari viola il diritto civile, quindi i suoi inquilini potrebbero fargli causa.

Inoltre, Commissione per l'uguaglianza e i diritti umani hanno affermato che indagheranno sulle "osservazioni davvero disgustose" dall'e-mail di Fergus Wilson:

“Indagheremo e chiederemo al signor Wilson di spiegare le sue azioni. A meno che non siamo convinti che non commetterà atti illegali in futuro, intraprenderemo un'azione legale ".

Anche Evolution, il destinatario dell'e-mail, ha parlato dei propri pensieri sull'e-mail. Si sono rifiutati di mettere in atto il requisito e lo hanno condonato.

Questo non segna la prima volta che Fergus Wilson ha preso decisioni controverse. Nel gennaio 2017, ha creato una lunga lista di persone bandite dalle sue proprietà. L'elenco includeva genitori single, lavoratori a basso reddito e "mogli maltrattate".

Con requisiti così rigidi e indisciplinati, chi ammette quindi il padrone di casa nelle sue proprietà?

Sarah è una laureata in inglese e scrittura creativa che ama i videogiochi, i libri e si prende cura del suo birichino gatto Prince. Il suo motto segue "Hear Me Roar" di House Lannister.

Immagine per gentile concessione di: News Group Newspapers Ltd, tramite The Sun.




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quanti film di Bollywood guardi in una settimana?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...