BizGees cerca designer tessili pakistani britannici per aiutare i rifugiati

Una campagna per una buona causa, BizGees sta cercando designer tessili britannici pakistani per entrare nel mondo della moda tradizionale.

bizzarre

"Difendiamo la dignità e l'auto-responsabilizzazione dei rifugiati".

BizGees è un progetto di inclusione finanziaria con sede a Londra, con l'intenzione di offrire supporto finanziario ai rifugiati nella creazione delle proprie microimprese.

Il co-fondatore di BizGees, Zulfiqar Deo, afferma di voler aiutare i designer tessili delle comunità pakistane britanniche a farsi conoscere nel mainstream, sostenendo anche una causa integrale.

Ci sono 68 milioni di rifugiati in tutto il mondo.

Con le attuali situazioni di cambiamento climatico e conflitto, questa cifra aumenta di circa 300,000 ogni anno.

Inoltre, il 98% dei rifugiati risiede nel mondo in via di sviluppo.

Attualmente, BizGees sta organizzando campagne di crowdfunding per raccogliere più fondi e organizzarli in microprestiti.

Una campagna, in particolare, Progettisti per i rifugiati, sta lavorando con il Fondazione Pakistan Britannica, Gilda della Valle dello Swat ed La RSA per supportare i designer tessili della comunità pakistana britannica.

I designer saranno citati in un blog pubblicato sul sito web di RSA e attraverso una campagna di crowdfunding.

I progetti che raccolgono i fondi richiesti saranno realizzati nella Swat Valley da designer locali.

bizgees valle dello swat pakistan

Il progetto mira a consentire agli imprenditori sottorappresentati di impegnarsi nel sistema finanziario tradizionale.

Utilizzando interessi alternativi basati sulla finanza, BizGees garantisce ai rifugiati l'accesso a formazione, inventario e tutoraggio aziendale per sei mesi al fine di creare micro imprese in comunità con meno di 5 dollari al giorno.

I rifugiati ripagano il valore dell'investimento quando l'attività è in funzione.

Il team di fondatori di BizGees ha una carriera fiorente come mentori, imprenditori e consulenti.

Il fattore prevalente di tutti gli imprenditori di successo è la motivazione: una volontà.

Molti rifugiati traboccano di questa motivazione, come riconoscono quelli di Bizgees. Ciò che manca loro, tuttavia, sono le risorse. È qui che entra in gioco BizGees.

Fanno molto di più che fornire finanziamenti. Organizzano la formazione, che prevede sei mesi di tutoraggio delle imprese locali e accesso all'inventario.

La loro missione è incoraggiare il coinvolgimento tra le comunità di rifugiati e la loro base di sostenitori. Oltre a generare impegno sociale per le comunità emarginate, ciò promuove anche l'inclusione economica dei rifugiati.

La campagna Designer for Refugees offre supporto ai futuri designer tessili, per aiutare a costruire i loro marchi e creare opportunità di lavoro nella regione postbellica del Pakistan - Swat Valley.

BizGees sta cercando di selezionare 3 designer per questa campagna.

La scadenza per questo è il 24 agosto 2018.

Pensi di avere quello che ci vuole? Non tardare! Aiuta una grande causa mentre ottieni visibilità per i tuoi progetti iscrivendoti



Giornalista capo e scrittore senior, Arub, è laureata in giurisprudenza spagnola, si tiene informata sul mondo che la circonda e non ha paura di esprimere preoccupazione per questioni controverse. Il suo motto nella vita è "vivi e lascia vivere".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sei d'accordo con l'abolizione dei diritti dei gay in India?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...