Grande calo dei risultati di un livello

Il tasso di superamento del livello A nel Regno Unito quest'anno è diminuito quest'anno, con meno studenti che raggiungono i gradi da A a E. Questa è la prima volta che il tasso di superamento complessivo è diminuito dal 1982.

Esame

Questa è la prima volta che il tasso di superamento del livello A è diminuito in 32 anni.

I risultati di A Level pubblicati giovedì 14 agosto mostrano che il numero di studenti che hanno superato gli esami, ottenendo i voti dalla A alla E, è notevolmente diminuito.

Questa è la prima volta che il tasso di superamento del livello A è diminuito in 32 anni. Il tasso di superamento complessivo è stato del 98%, in calo dell'1% rispetto allo scorso anno.

Quest'anno sono stati assegnati meno documenti d'esame A, B, C e D. La percentuale di studenti che hanno raggiunto il grado A quest'anno è scesa dal 26.3% dell'anno scorso al 26%.

Si pensa che il calo dei risultati possa essere dovuto alla spinta del governo per incoraggiare gli alunni a prendere materie più difficili, con il loro sistema di baccalaureato inglese, e anche a causa della rottamazione delle prove d'esame.

Fino a quest'anno c'era la possibilità di ripetere gli esami a gennaio, ma questa finestra è stata tolta dall'attuale governo, quindi ora c'è solo una possibilità per prendere qualsiasi carta.

A livello risultatiSandy, 18 anni, che ha sostenuto gli esami di livello A quest'anno, ha convenuto che il nuovo sistema rende più difficile ottenere un buon tasso di superamento.

Ha favorito il sistema di resit, dicendo che ha alleviato alcune pressioni durante il periodo di studio:

“I resits sono i migliori perché consentono di bilanciare lo stress durante l'anno piuttosto che raggruppare tutti gli esami in un'unica scala temporale. Più stress significa prestazioni peggiori, quindi risultati peggiori ".

Sandy ha anche sottolineato la difficoltà di comportarsi bene in queste circostanze, dicendo: "I livelli A sono semplicemente troppa pressione".

Tuttavia, Michael Turner, direttore del Joint Council for Qualifications nel Regno Unito, ha sostenuto che il calo dei tassi di superamento non è stato preoccupante.

Ha detto: “È possibile che, a causa della rimozione della serie di gennaio, alcune scuole e college possano sperimentare una volatilità nei loro risultati, a seconda di come si sono adattati ai cambiamenti.

"Ma è importante ricordare che gli standard sono stati mantenuti e, nonostante il cambiamento, sono paragonabili agli anni precedenti".

Sorprendentemente, tuttavia, è emerso anche che il numero di voti A * acquisiti è passato dal 7.7% dello scorso anno all'8.3%, il numero più alto da quando questo voto è stato introdotto per la prima volta nel 2010 per riconoscere il lavoro eccezionale.

Anche il solito divario di genere tra i ragazzi, che normalmente ottengono risultati migliori, e le ragazze, che statisticamente sono in ritardo, si è ridotto in base ai risultati delle commissioni d'esame.

Giornata dei risultatiTra gli studenti che hanno conseguito i voti A, il divario di genere era più uguale di quanto non lo sia stato dal 2000.

Poiché alle università è stata ora data la possibilità di accogliere un numero illimitato di nuovi sesti-formatori che hanno un A e due B o superiore al livello A, c'è ora un numero record di persone che dovrebbero iniziare i loro studi universitari a settembre.

Finora, 396,990 studenti del sesto modulo hanno avuto la conferma dei loro posti universitari, che secondo UCAS è un aumento del 3% rispetto allo stesso punto nel 2013.

Anche il numero di studenti sesti che hanno ottenuto la prima scelta di corso e università è aumentato quest'anno del 2%.

Nel complesso, i risultati di A Level di quest'anno evidenziano il modo in cui l'istruzione superiore e continua sta cambiando nel Regno Unito.

Anche se il tasso di superamento può essere diminuito, è chiaro che ciò non scoraggia gli adolescenti che si iscrivono alle università, o addirittura impedisce alle università di accettarle.

Sarà interessante notare come il panorama dell'istruzione superiore continui a cambiare in futuro. Si ritiene che il tasso di superamento possa aumentare ancora una volta l'anno prossimo, dopo che scuole e alunni si saranno adeguati alle riforme messe in atto dal 2010.



Eleanor è una laureata inglese, che ama leggere, scrivere e tutto ciò che riguarda i media. Oltre al giornalismo, è anche appassionata di musica e crede nel motto: "Quando ami quello che fai, non lavorerai mai un altro giorno nella tua vita".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Come pensi che suonino queste canzoni AI?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...