I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati

Una dieta a basso contenuto di carboidrati comporta un basso apporto di carboidrati e un elevato apporto di grassi. Ecco alcuni dei migliori oli e grassi da utilizzare durante la cottura.

I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati f

può aiutarti a soddisfare le tue maggiori esigenze di grasso

Una dieta a basso contenuto di carboidrati è rigorosa ma molto gratificante se ti attieni ai cibi corretti.

Le diete a basso contenuto di carboidrati e cheto limitano l'assunzione di carboidrati, ma la differenza principale è la quantità che si mangia.

Con una dieta a basso contenuto di carboidrati, in genere mangiare tra 50 e 150 grammi di carboidrati al giorno. Con una dieta cheto, l'assunzione giornaliera di carboidrati è inferiore a 50 grammi.

I carboidrati si trovano principalmente negli alimenti zuccherati, nella pasta e nel pane.

Invece di mangiare carboidrati, mangi cibi integrali, comprese proteine ​​naturali, grassi e verdure.

Ciò include l'uso di oli e grassi durante la cottura.

Mentre molti di loro contengono grassi necessari per una dieta a basso contenuto di carboidrati, non tutti sono adatti. Fattori come il punto di fumo, la versatilità e il valore nutritivo sono importanti quando si sceglie uno per cucinare.

Ecco alcuni dei migliori oli e grassi da utilizzare quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Punto di fumo

Il punto di fumo di oli e grassi è importante da considerare.

Un punto di fumo è la temperatura alla quale l'olio o il grasso inizia a fumare.

Ognuno ha un punto di fumo diverso e per cucinare il cibo è meglio usarne uno alto.

Anche con quelli ad alto fumo, l'affumicatura può ancora verificarsi nella cottura ad alta temperatura, ad esempio, frittura in padella.

Non è necessariamente una cosa negativa, ma vuoi prenderti cura.

Fumare olio o grasso significa che si sta disgregando e può rilasciare sostanze chimiche che conferiscono al cibo un sapore bruciato o amaro indesiderabile.

Può anche rilasciare composti nocivi che possono avere un effetto negativo sulla salute.

Olio di cocco

I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati - cocco

Punto di fumo: 232 ° C

Quando si tratta di una dieta a basso contenuto di carboidrati, noce di cocco l'olio è uno dei migliori da usare.

Poiché è grasso puro, può aiutarti a soddisfare le tue maggiori esigenze di grassi senza aggiungere carboidrati alla tua dieta.

L'olio di cocco è ricco di grassi saturi, la maggior parte dei quali sono trigliceridi a catena media (MCT).

Gli MCT sono un tipo di grasso che può aumentare la combustione dei grassi e aumentare i livelli di chetoni, rendendolo un ottimo olio da usare quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Ma per coloro che vogliono perdere peso, si consiglia di utilizzare l'olio di cocco con moderazione perché è ricco di calorie, contenente 120 calorie per 14 grammi.

Quando si tratta di usi in cucina, l'olio di cocco è più adatto per cuocere al forno e friggere in padella a causa dell'alto punto di fumo.

Può essere piuttosto costoso, quindi per risparmiare denaro, è meglio acquistare all'ingrosso.

Molti supermercati vendono olio di cocco e può anche essere acquistato in vasche da chilogrammi.

Olio d'oliva

I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati - oliva

Punto di fumo: 199-243 ° C

Uno dei migliori oli da cucina per una dieta a basso contenuto di carboidrati è l'olio d'oliva.

Ciò è dovuto al punto di fumo relativamente alto, al prezzo competitivo ed è prontamente disponibile.

È ricco di acidi grassi monoinsaturi, che possono supportare la salute del cuore e ridurre l'infiammazione.

L'olio d'oliva è utilizzato al meglio per la cottura e per condimenti.

Rispetto all'olio di cocco, ha un contenuto calorico inferiore, contenendo 119 calorie in un cucchiaio.

Mentre l'olio d'oliva è ottimo per le diete a basso contenuto di carboidrati, si consiglia di evitare miscele contenenti olio d'oliva mescolato con olio vegetale.

Questo perché gli oli vegetali sono ricchi di acidi grassi omega-6, che possono causare infiammazioni e forse anche radicali liberi.

È meglio optare per oli più naturali e meno lavorati, ove possibile.

Burro

I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati - burro

Punto di fumo: 150 ° C

Il burro è perfetto per una dieta a basso contenuto di carboidrati in quanto è privo di carboidrati e circa l'80% di grassi.

Sebbene il burro sia stato a lungo considerato un problema per la salute del cuore, riparazioni suggerisce che c'è solo un piccolo legame tra l'assunzione di burro e le malattie cardiache.

Il burro è anche una delle fonti alimentari più ricche di butirrato. Si dice che questo tipo di catena corta promuova la salute del cervello.

Quando si tratta di scegliere, assicurati che il burro sia di alta qualità.

Si dice che il burro biologico di vacche nutrite con erba possa avere una composizione di grassi leggermente più favorevole rispetto al burro di vacche allevate convenzionalmente.

Mentre il burro è buono con la maggior parte dei piatti e offre un sapore aggiunto, il punto di fumo basso significa che è piuttosto basso, quindi fai attenzione a non bruciarlo.

Olio di avocado

I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati - avocado

Punto di fumo: 270 ° C

Essendo un'ottima fonte di grassi, l'olio di avocado è ottimo da usare quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Il grasso è sano e fornisce anche una buona fonte di fibre, vitamine e minerali.

Non solo è buono per una dieta a basso contenuto di carboidrati, ma la ricerca indica che può supportare la salute del cuore, bilanciare la glicemia e un sano invecchiamento.

L'olio di avocado ha uno dei punti di fumo più alti e poiché è raffinato, non conferisce alcun sapore.

Ciò significa che è buono per la frittura profonda. L'olio di avocado è buono anche per condire le verdure al vapore o per preparare condimenti per insalate.

Tuttavia, non è l'olio più economico e può essere difficile da trovare nei supermercati. È meglio acquistarlo online e usarlo con parsimonia.

Tuttavia, la combinazione di un alto contenuto di grassi e valore nutritivo rende l'olio di avocado un'opzione praticabile.

Ghee

I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati - burro chiarificato

Punto di fumo: 250 ° C

Conosciuto anche come burro chiarificato, il burro chiarificato è essenzialmente burro senza burro e zuccheri del latte. Questo gli conferisce una maggiore durata, motivo per cui è un alimento base nei paesi caldi, in particolare quelli dell'Asia meridionale come l'India.

Burro e burro chiarificato sono quasi la stessa cosa, ma con alcune sottili differenze, ma entrambi sono ottimi quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Il burro chiarificato ha un contenuto di grassi più elevato, contenendo 14 grammi in un cucchiaio rispetto ai 12 grammi del burro.

Ha più grassi monoinsaturi e saturi, con almeno il 25% di MCT.

Questi grassi sono più facili da digerire, rendendoli più facili da trasformare in chetoni, il che ti mette più velocemente in chetosi.

Il burro chiarificato è anche latto-friendly, contiene piccole quantità di lattosio. Rispetto ad altri prodotti lattiero-caseari, non provoca infiammazioni né provoca allergie.

Tuttavia, a causa dell'alto contenuto di calorie, dovrebbe essere consumato con moderazione se stai cercando di perdere peso.

Con un punto di fumo elevato, il burro chiarificato è buono per tutti i tipi di cucina.

È prontamente disponibile nella maggior parte dei negozi, quindi prova a usare il burro chiarificato se segui una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Burro di noci e semi

I migliori oli e grassi da utilizzare con una dieta a basso contenuto di carboidrati - seme

Punto di fumo: 150 ° C

Quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati, i burri di noci e semi offrono gli stessi vantaggi di mangiare noci e semi interi, ma in un pacchetto più versatile.

Come altre varietà di burro, ha un punto di fumo basso, quindi è ideale per la cottura a basso livello, da spalmare sul pane o da aggiungere alle salse.

È ricco di grassi e privo di carboidrati, due cose quando si considerano cibi adatti per una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Questo tipo di burro è anche ricco di butirrato, favorendo la salute del cervello.

Ma quando lo acquisti, assicurati di leggere l'etichetta degli ingredienti.

Alcune varietà contengono dolcificanti aggiunti che potrebbero renderle inadatte a una dieta a basso contenuto di carboidrati.

In alternativa, puoi preparare tu stesso il burro di noci e semi.

Questi oli e grassi sono adatti quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati, principalmente perché sono una ricca fonte di grassi e sono privi di carboidrati.

Hanno diversi punti di fumo e contengono un'ampia varietà di sostanze nutritive, il che significa che ce n'è uno per tutti.

Sebbene soddisfino il fabbisogno di grassi richiesto, dovrebbero essere consumati con moderazione quando si cerca di perdere peso.

Quindi, se stai seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati, questi oli e grassi sono adatti da utilizzare durante la cottura.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quanto costa un matrimonio medio britannico-asiatico?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...