Barbie rivela nuove forme e colori per le bambole

Dopo 57 anni, il produttore di giocattoli statunitense Mattel ha finalmente annunciato che i nuovi modelli della bambola Barbie rifletteranno meglio un mondo in evoluzione che accoglie la diversità.

Le bambole Barbie rivelano nuove forme e colori

Mattel ha cercato di affascinare le ragazze indiane creando una Barbie indiana nel 1996.

Il produttore di giocattoli Mattel ha annunciato di aver creato nuovi modelli della loro famosa bambola Barbie.

Lanciata per la prima volta nel 1959, la bellezza tettona dagli occhi azzurri dalla vita stretta vedrà ora dei cambiamenti per abbracciare la diversità.

La nuova gamma è composta da 33 diverse bambole, il più grande aggiornamento dell'azienda californiana.

La gamma ha sette diverse tonalità della pelle, 22 colori degli occhi, 24 acconciature, nuovi vestiti e accessori.

Anche le forme e le dimensioni del corpo ora variano, con aree del torace più grandi, fondoschiena, cosce e stomaci più spessi.

Le bambole Barbie rivelano nuove forme e coloriQuesti sono già stati resi disponibili per l'ordine su Mattel's sito web, raggiungendo successivamente i negozi al dettaglio.

In una dichiarazione ufficiale, Evelyn Mazzocco, Senior Vice President e Global General Manager, afferma: “Siamo entusiasti di cambiare letteralmente il volto del marchio.

“Queste nuove bambole rappresentano una linea che riflette maggiormente il mondo che le ragazze vedono intorno a loro: la varietà di corporatura, tonalità della pelle e stile consente alle ragazze di trovare una bambola che parli loro.

"Crediamo di avere la responsabilità nei confronti delle ragazze e dei genitori di riflettere una visione più ampia della bellezza".

Questo nuovo lancio segue due anni di calo delle vendite di bambole Barbie in tutto il mondo. Le ragazze si rivolgono sempre più ad altre bambole, giocattoli elettronici e tablet.

La classica bambola Barbie del lancio originale del 1959, la bambola da bagno a strisce zebrate, rimarrà come parte della linea Mattel.

Barbie è diventata un'icona globale, adottando avatar in oltre 180 carriere e introducendo Barbie afro-americane e altre versioni etniche dalla fine degli anni '1960.

Mattel ha anche tentato di affascinare le ragazze indiane con lo stile di vita Barbie creando una Barbie indiana nel 1996 e la collezione Expressions of India nel 1997.

Le bambole Barbie rivelano nuove forme e coloriNonostante indossino abiti da sposa indiani e ricevano un colore della pelle leggermente più scuro, le loro forme del corpo e le caratteristiche del viso hanno ancora molta somiglianza con le bambole Barbie occidentali standard.

Priti Nimani, autrice di 'Globalization Versus Normative Policy', spiega: “Per gli indiani, la questione va oltre il potenziale per instillare immagini del corpo negative nelle giovani donne.

"Barbie offende le norme pubbliche attraverso un modo in cui il suo corpo è iper-sessualizzato (anche nei suoi nuovi avatar leggermente modificati)."

Le bambole Barbie rivelano nuove forme e coloriL'ultimo tentativo di Mattel di celebrare la diversità ha incontrato visioni polarizzate. Mentre la dottoressa Kelli Harding della Columbia University ritiene che sia "importante avere diversità in ciò con cui le [bambine] stanno giocando", altri la vedono in modo diverso.

Andrea Hewitt, madre di due figli e moglie del giocatore di cricket Vinod Kambli, afferma: “Le bambole sono l'amica di una ragazza e una parte del suo mondo fantastico, niente di più.

"Sento che questo tentativo di creare questa aura reale e irreale attorno a una bambola è un tentativo di rubare l'innocenza di un bambino."

In risposta alle nuove bambole Barbie di Mattel, il sito web di moda Lyst ha preso in giro una gamma simile per Bambole Ken, completo di nuovi corpi di papà e linee sottili sfuggenti.

Katherine Ormerod, direttore editoriale di Lyst, afferma: "I veri uomini non sembrano tutti Ken, proprio come le donne vere non sembrano tutte Barbie, quindi è ora che la bambola sia più riflessiva e un po 'più positiva per il corpo".

Stacey è una specialista dei media e scrittrice creativa, a cui piace guardare la TV e i film, pattinare sul ghiaccio, ballare, discutere con una folle passione per le notizie e la politica. Il suo motto è "Espandi sempre in tutti i modi".

Immagini per gentile concessione di Barbie.com e The Indian Express