La narrazione di Balraj Khanna è magia indiana

Rinomato scrittore indiano britannico, il nuovo romanzo di Balraj Khanna tocca le diaspore indiane e la Gran Bretagna negli anni '1960. Parliamo esclusivamente a questo enigmatico autore di Indian Magic.

Magia indiana

"Si chiama Indian Magic per la sincerità di questo personaggio".

Un vero artista asiatico britannico, Balraj Khanna è un autore prestigioso e un romanziere esperto. Il suo ultimo lavoro di narrativa, Magia indiana è stato ispirato dalle esperienze di Balraj di essere un indiano che vive a Londra negli ultimi 40 anni.

Sebbene non sia un'autobiografia, Magia indiana è incentrato su un giovane indiano impressionabile che emigra nel Regno Unito negli anni '1960. Il ventitreenne Ravi Mehra è un giovane adulto dal viso fresco con qualche chilo in tasca e una manciata di sogni.

Ma questa terra di speranze e sogni non è esattamente quello che si aspetta che sia e un Ravi disilluso deve affrontare una serie di battute d'arresto tra cui senzatetto, discriminazione razziale e nessun lavoro - finché non trova un lavoro in un ristorante indiano come lavapiatti. In un Gupshup esclusivo con DESIblitz, Balraj ci dice:

Balraj Khanna"È chiamato Magia indiana a causa della sincerità di questo personaggio. L'innocenza di questo personaggio e il modo in cui si avvicina alle persone con grande amore, rispetto e così via - che gli inglesi trovano una cosa davvero magica ".

Innamorandosi di una "rosa" inglese locale, Ravi deve affrontare la prova più ardua di tutte, convincendo il padre razzista della ragazza che lui è un buon compagno per lei. Un incredibile romanzo divertente e accattivante, i lettori troveranno difficile non innamorarsi dell'arguzia e del fascino onesti di Ravi.

In qualità di scrittore di successo, il più grande risultato di Balraj è essere in grado di dare vita alla pagina con la sua ricchezza di descrizioni vivaci e colorate. L'editore Rosemarie Hudson insiste sul fatto che i romanzi di Balraj sono pieni di arguzia creativa e immaginazione:

“La sua scrittura è così divertente quando lo leggi devi solo ridere a crepapelle. La sua scrittura riflette i suoi dipinti credo. Il modo in cui descrive le scene intorno a lui nel suo testo è meraviglioso. "

video
riempimento a tutto tondo

Rosemarie ritiene che Balraj contribuisca in modo significativo alla letteratura asiatica britannica, in particolare al pubblico non asiatico:

“Adoro il suo stile di scrittura, e per noi è importante avere quella voce diversa, alternativa nell'editoria, ed è per questo che facciamo quello che facciamo. E per qualcuno come Balraj, che ha così tante storie da raccontare, è vitale ei lettori lo vogliono, perché non stanno ottenendo libri alternativi, storie alternative, e questo è molto importante per noi ", aggiunge Rosemarie.

Un talento a tutto tondo, c'è ben poco che Balraj non possa fare. Ben noto per i suoi dipinti che sono stati esposti in tutta Londra, i romanzi di Balraj lo hanno anche visto insignito di molti riconoscimenti e consensi di critica.

Il suo primo romanzo, La nazione dei folli, pubblicato nel 1984, è stato "classificato come uno dei 200 migliori romanzi in inglese dal 1950" e vincitore del Winifred Holtby Prize. Da allora ha scritto una varietà di libri sull'arte indiana e persino un libro per bambini.

La magia indiana Balraj Khanna

Balraj ammette che, sebbene i suoi talenti creativi non siano limitati a un mezzo, quando si concentra su un aspetto del lavoro creativo, ci mette tutto: “Quando scrivo non riesco a pensare ad altro. Scrivere un libro richiede molto tempo, ho scritto alcuni romanzi ", ci dice Balraj.

Il romanzo, Magia indiana, è stato pubblicato da HopeRoad, una casa editrice che sostiene la letteratura etnica e multiculturale. Fondata nel 2011, HopeRoad ha anche pubblicato il romanzo di Balraj del 2012, Le nebbie di Simla, e ha fornito una piattaforma per molti scrittori multiculturali in Gran Bretagna, tra cui l'autore pakistano, Qaisra Shahraz.

Balraj ha già ricevuto molti applausi dalla critica Magia indiana, che è stato inizialmente pubblicato come e-book prima di essere reso disponibile in formato cartaceo. Rivedendo il libro, il romanziere Paul Pickering dice:

Libro magico indiano“Sono assolutamente sbalordito da questo romanzo… Balraj Khanna ha scritto un romanzo che è divertente, bello e straziante. Ravi Kumar Mehra è una creazione meravigliosa e le sue avventure sono tanto divertenti quanto fresche, ma sempre nell'ombra.

“Khanna tiene in mano uno specchio che riflette un'Inghilterra in declino, un paese in declino, impantanato nella sua stessa storia. La prosa è scarna e brilla sulla pagina come ci si potrebbe aspettare da un uomo incluso tra i cento migliori romanzieri del XX secolo.

“C'è l'energia del subcontinente e della nuova India in questo libro. Khanna offre la saggezza di un Naipaul, la destrezza di Vikram Seth e l'onestà e l'osservazione di Zadie Smith ".

Reginald Massey aggiunge: “La storia del giovane Mehra ricorda quella di Tom Jones e Lucky Jim. Brillante!"

Balraj ha sicuramente un tocco magico quando si tratta di scrivere, e poiché uno può rimanere estasiato dai suoi dipinti e dalla sua arte, è facile perdersi nel mondo che crea per noi sulla pagina. Un divertente e premuroso, Magia indiana è disponibile sia come e-book che in formato cartaceo.



Aisha è un editore e uno scrittore creativo. Le sue passioni includono musica, teatro, arte e lettura. Il suo motto è "La vita è troppo breve, quindi mangia prima il dessert!"




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Indossi un anello al naso o un perno?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...