Badshah descrive in dettaglio l'"attacco di cuore" durante la battaglia contro la depressione

Badshah ha recentemente parlato dei suoi problemi con la depressione e l'ansia, dicendo che a un certo punto ha avuto la sensazione di un "attacco di cuore".

Badshah descrive in dettaglio l'"attacco di cuore" durante la battaglia contro la depressione

"C'erano molte palpitazioni"

Aditya Prateek Singh Sisodia, conosciuto soprattutto da Badshah, ha rivelato la sua esperienza con la depressione clinica e il disturbo d'ansia durante una recente intervista.

Parlando con BBC Asian Network, il musicista ha parlato delle sfide per la salute mentale delle comunità dell'Asia meridionale, nonché delle sue esperienze durante il suo viaggio.

Il rapper è stato una figura di spicco nella scena musicale indiana per quasi un decennio, offrendo successi come 'Abhi Toh Party Shuru Hui Hai' e "Kala Chashma".

A 37 anni, ha ottenuto numerosi successi nella classifica ufficiale della musica asiatica del Regno Unito e inizierà il suo tour nel Regno Unito a Londra l'11 novembre 2023.

L'influenza di Badshah si estende oltre i suoi successi musicali, anche se ammette di non trovare la fama troppo confortante:

“Non mi troverete mai al centro della stanza, mi troverete sempre nell’angolo.

“Adoro il fatto che molte persone mi amano e io sento l'amore. Ma la fama è solo un po’ scomoda”.

La sua ascesa nell'industria musicale ha anche presentato ostacoli, in particolare i suoi problemi mentali.

Il musicista dice che avrebbe voluto cercare un aiuto professionale molto prima di quanto ha fatto.

Ma non dovrebbe esserci alcun giudizio e stigma nei confronti del sostegno alla salute mentale, qualcosa che è diffuso nella cultura dell’Asia meridionale: 

"Terapia è importante e devi renderti conto che va bene, va assolutamente bene.

“Cosa c’è di cui non parlare?

"La forza è accettare che c'è qualcosa che non va, e se c'è qualcosa che non va allora mettiamolo a posto."

Oltre al trattamento, Badshah afferma che la musica è stata di enorme aiuto nell'aiutarlo a gestire la depressione e l'ansia.

Questa rivelazione è arrivata durante un volo nel 2014. Afferma: 

“Ho pensato che fosse un infarto perché c’erano molte palpitazioni.

“Ho preso il telefono e ho iniziato a scrivere. Nei successivi 15 minuti stavo bene. Ed è stato allora che ho capito che è musica.

"Mi aiuta ogni volta che mi capita qualcosa, scrivere e basta."

Questo episodio simile ad un attacco di cuore è stato quasi una benedizione sotto mentite spoglie poiché ha aiutato Badshah a riconoscere il "potere curativo" della sua arte. 

Quando ha parlato di questi momenti fragili, crede che sia stata proprio questa trasparenza a risuonare con i suoi "veri fan".

E ora sta lavorando per rompere il tabù sulla salute mentale, esprimendo: 

“Sono estremamente vulnerabile quando parlo dei demoni.

“Voglio farlo sapere alla gente.

“Come artista, a volte non ti rendi conto che l’impatto che hai è sia positivo che negativo.

"Alla fine, sei un cittadino responsabile, quindi devi occuparti di molte cose."

Balraj è un vivace laureato in scrittura creativa. Ama le discussioni aperte e le sue passioni sono il fitness, la musica, la moda e la poesia. Una delle sue citazioni preferite è "Un giorno o un giorno. Tu decidi."



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Viaggeresti in un drone da guida?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...