Baba Ram Rahim Singh è stato incarcerato per 20 anni per stupro in India

Il leader spirituale Baba Ram Rahim Singh è stato incarcerato per 20 anni per aver violentato due donne seguaci. Li violentò nel suo quartier generale, nel 2002.

Baba Ram Rahim Singh è stato incarcerato per 10 anni per stupro in India

Egli avrebbe giustificato questi crimini come un atto di perdono, rimuovendo i peccati delle donne.

Il leader spirituale di Dera Sacha Sauda, ​​Baba Ram Rahim Singh, ha ricevuto una condanna a 10 anni di carcere per aver violentato due dei suoi seguaci nel 2002.

La sentenza è avvenuta il 28 agosto 2017, in un tribunale di Panchkula, nello stato di Haryana. Il guru è stato precedentemente condannato per stupro il 25 agosto.

Baba Ram Rahim Singh ha negato le accuse di stupro contro i seguaci, entrambe donne. Affermavano che li aveva violentati nella sede del suo gruppo spirituale.

Gurmeet Ram Rahim Singh, 50 anni, ha pianto ed è scoppiato in tribunale dicendo "Mujhe Maaf Karo (Ti prego, perdonami)." 

In origine, la condanna era di 10 anni per un caso, ma in realtà Baba Ram Rahim Singh trascorrerà 20 anni in prigione secondo la condanna complessiva.

Il giudice ha dichiarato che una condanna a 10 anni e una multa di Rs.15 lakh saranno inflitte allo stupratore per due casi e che dovrà pagare RS.14 lakh alle due vittime.

L'avvocato di Ram Rahim Singh ha confermato che la pena totale è di 20 (10-10) anni. Pertanto, rendendolo due mandati consecutivi di 10 anni di carcere.

Gli incidenti sarebbero avvenuti nel 2002. Nello stesso anno, una lettera anonima è stata consegnata all'allora Primo Ministro, Atal Bihari Vajpayee. Accusava il guru indiano di aver ripetutamente violentato le sue seguaci.

Il Central Bureau of Investigations ha avviato un'indagine sulla lettera. Nel 2007, due donne si sono fatte avanti, affermando di esserlo violentata di Baba Ram Rahim Singh. L'anno successivo il caso è stato finalmente portato in giudizio.

Baba Ram Rahim Singh ha descritto il suo quartier generale, con sede a Sirsa, come un 'gufa'. Un luogo che serviva per la meditazione. Tuttavia, con oltre 200 donne che vivono nel quartier generale, alcune di loro hanno parlato apertamente di ciò che è accaduto lì.

Conosciuto come 'sadhvis'(che significa seguaci), alcuni erano stati vittime di violenza sessuale. I rapporti affermano che il guru indiano selezionerebbe con cura alcune donne seguaci e le violenterebbe. Tuttavia, avrebbe giustificato questi crimini come un atto di perdono, rimuovendo i peccati delle donne.

Una delle donne coinvolte nel processo ne ha sofferto e ha scritto la lettera del 2002. Ha spiegato quanti sadhvis erano diventate "prostitute" di Baba Ram Rahim Singh.

Ecco la lettera anonima completa:

A,

Onorevole Primo Ministro

Shri Atal Bihari Vajpayee (Governo dell'India)

Oggetto: Richiesta di indagine sullo stupro di centinaia di ragazze da parte del capo Dera (Ram Rahim)

Sono una ragazza proveniente dal Punjab e ho servito come sadhvi a Dera Sacha Sauda, ​​Sirsa (Haryana) negli ultimi cinque anni. Ci sono centinaia di altre ragazze, che prestano servizio per 16-18 ore al giorno al Dera. Siamo fisicamente sfruttati qui. Dera Maharaj Gurmeet Singh stupra le ragazze al Dera.

Sono una ragazza laureata. I membri della mia famiglia sono seguaci ciechi di Maharaj (Gurmeet Ram Rahim Singh). Sono diventato un sadhvi su richiesta della mia famiglia.

Due anni dopo essere diventato un sadhvi, una notte, verso le 10:XNUMX, la stretta discepola di Maharaj Gurmeet Singh, Gurjot, mi disse che ero stato convocato a "Gufa" (residenza di Gurmeet Ram Rahim). Mentre stavo andando lì per la prima volta, ero euforico che Dio stesso avesse mandato per me.

Quando sono salito di sopra, ho visto Maharaj seduto sul letto con un telecomando in mano e guardare un film blu in TV. Accanto al suo cuscino sul letto, giaceva una rivoltella. Vedendo tutto questo, sono rimasto sbalordito, ho sentito vertigini e mi sono sentito come se la terra si fosse spostata da sotto i miei piedi. Mi chiedevo cosa stesse succedendo qui.

Non avrei mai immaginato che Maharaj sarebbe una persona del genere. Maharaj spense la TV e mi fece sedere accanto a lui. Mi ha offerto dell'acqua e ha detto che mi aveva chiamato perché mi considerava molto cara. Questo è stato il mio primo giorno (esperienza).

Maharaj mi prese tra le sue braccia e disse che mi amava dal profondo del suo cuore. Ha anche detto che voleva fare l'amore con me. Mi disse che al momento di diventare suo discepolo, gli avevo dedicato la mia ricchezza, corpo e anima e lui aveva accettato la mia offerta. Secondo questa logica, il tuo corpo ora è mio.

Quando ho obiettato ha detto: "Non c'è dubbio che io sono Dio". Quando ho chiesto se anche Dio si concede tali atti, ha risposto:

1. Anche Sri Krishna era Dio e aveva 360 gopi (lattaie) con le quali metteva in scena Prem Lila (dramma d'amore). Anche allora la gente lo considerava Dio. Questa non è una novità.

2. Posso ucciderti con questo revolver e cremarti qui. I membri della tua famiglia sono i miei devoti seguaci e hanno una fede così cieca in me che sono miei schiavi. Sai benissimo che i tuoi familiari non possono mettersi contro di me.

3. Ho una notevole influenza sui governi. I principali ministri del Punjab e Hariana, ei ministri centrali toccano i miei piedi. I politici cercano il mio sostegno e prendono soldi da me. Non possono intraprendere alcuna azione contro di me.

Faremo licenziare i tuoi familiari dai lavori governativi. Li farò uccidere e non lascerò nessuna prova dietro. Sai benissimo che prima avevo ucciso il manager del Dera Fakir Chand. Nessuno sa niente di lui fino ad oggi. Né ci sono prove dell'omicidio. Con il potere del denaro posso comprare politici, polizia e giustizia.

Così, mi ha violentata. Negli ultimi tre mesi, il mio turno arriva ogni 25-30 giorni. Ora, mi rendo conto che ha violentato altre ragazze che stavano con lui.

Circa 35-40 donne che vivono al Dera hanno più di 35-40 anni e hanno superato l'età per il matrimonio. Sono scesi a compromessi con le loro vite al Dera. La maggior parte delle ragazze ha ricevuto un'istruzione e si è laureata in BA, MA, BEd.

Ma stanno vivendo una vita infernale al Dera perché i loro familiari sono seguaci fanatici. Indossiamo abiti bianchi, copriamo le teste con la sciarpa, proibiamo di guardare gli uomini e manteniamo una distanza di 5-10 piedi dagli uomini secondo i comandi di Maharaj.

Sembriamo devis (pie donne), ma la nostra situazione è quella delle prostitute. Una volta ho provato a dire ai miei familiari che al Dera non andava tutto bene.

Ma si sono arrabbiati con me dicendo che se non vale la pena godere della compagnia di Dio, allora quale posto sarebbe. Sembra che la tua mente si sia corrotta, recita il nome del satguru (il vero maestro), mi hanno detto. Sono impotente. Devo obbedire a ogni comando del Maharaj.

A nessuna ragazza è permesso parlare con un'altra. Secondo i comandi del Maharaj, alle ragazze non è permesso parlare con le loro famiglie nemmeno per telefono. Se una ragazza parla della realtà del Dera, viene punita sotto gli ordini del Maharaj.

Solo pochi giorni fa, una ragazza Bathinda ha parlato delle malefatte del Maharaj, è stata picchiata dalle discepole. È ancora costretta a letto a casa sua a causa di questa aggressione. Suo padre ha lasciato il suo servizio come sevadar (servitore di Dera). Non dice niente a nessuno per paura di Maharaj.

Allo stesso modo, anche una ragazza del distretto di Kurukshetra ha lasciato il Dera ed è tornata a casa. Quando ha raccontato le sue sofferenze al Dera alla sua famiglia, suo fratello che lavorava come sevadar, ha lasciato il suo lavoro.

Quando una ragazza Sangrur lasciò il Dera, tornò a casa e raccontò le malefatte al Dera alla gente, i teppisti armati di sewadar del Dera visitarono la casa della ragazza e minacciarono di ucciderla. L'hanno avvertita di non dire niente a nessuno del Dera.

Allo stesso modo, le ragazze dei distretti di Mansa, Ferozepur, Patiala e Ludhiana (del Punjab) sono tornate a casa e tengono la mamma perché minacciano le loro vite. Lo stesso è il destino delle ragazze di Sirsa, Hissar, Fatehabad, Hanumangarh e Meerut che non pronunciano una parola a causa della forza muscolare dei Dera goonda.

Se rivelo il mio nome (e) il mio indirizzo, io e la mia famiglia saremo uccisi. Non riesco a tacere e non voglio nemmeno morire, ma voglio esporre la realtà (di Dera). Se un'indagine è condotta dalla stampa o da qualche agenzia governativa, dalle 40 alle 45 ragazze - che vivono nella massima paura al Dera -, se sono convinte, sono disposte a dire la verità.

La nostra visita medica dovrebbe essere condotta in modo che i nostri tutori e le persone sappiano se siamo ancora discepoli celibi o no.

Se non siamo più vergini, bisognerebbe indagare su chi ha violato la nostra castità. La verità allora verrà fuori che Maharaj Gurmeet Ram Rahim Singh di Sacha Sauda ha rovinato le nostre vite.

Baba Ram Rahim Singh è stato incarcerato per 10 anni per stupro in India

Dopo che il guru indiano è stato condannato il 25 agosto, ondate massicce di violenza scoppiò mentre i suoi seguaci protestavano contro il verdetto.

Purtroppo, molti hanno perso la vita, con un bilancio di 38 morti e oltre 200 feriti.

Il 28 agosto, il governo ha disposto misure speciali su Haryana e Punjab prima della sentenza. La polizia ha anche rafforzato la sicurezza, chiudendo luoghi come scuole e college.

Con la sentenza ora rivelata, si spera che questo servirà come giustizia alle sue vittime. Tuttavia, alcuni in precedenza speravano in una condanna più dura, persino l'ergastolo.

Il team legale del leader spirituale ha anche rivelato che farà appello contro il verdetto. Sembra quindi che questo caso sia tutt'altro che finito.

Ma invia un segnale forte a questi tipi di cosiddetti "baba" o leader religiosi che affermano di essere qualcosa che sicuramente non sono.



Sarah è una laureata in inglese e scrittura creativa che ama i videogiochi, i libri e si prende cura del suo birichino gatto Prince. Il suo motto segue "Hear Me Roar" di House Lannister.

Immagini per gentile concessione di The Hindustan Times.


Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Sei d'accordo con l'abolizione dei diritti dei gay in India?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...