Aspirante parlamentare di Birmingham sotto accusa per le osservazioni LGBT

Un'aspirante parlamentare di Birmingham è stata criticata per aver scherzato sul fatto che gli uomini "infiammano" che entrano nei bagni femminili.

Aspirante parlamentare di Birmingham sotto accusa per le osservazioni LGBT f

"Beh, se mia moglie è lì dentro, lo farò arrabbiare."

Un avvocato alla guida di Lamborghini che sta lottando per diventare il nuovo deputato di Birmingham ha causato polemiche per un commento riemerso in cui scherzava sul fatto che gli uomini "infuocassero" che entrano nei bagni femminili durante uno scambio sui diritti dei gay e dei transgender.

Akhmed Yakoob ha anche spiegato come ha ritirato i suoi figli dalle scuole statali laiche per evitare che fossero esposti a messaggi LGBT positivi.

Il signor Yakoob, un avvocato difensore penale, è un indipendente nella circoscrizione elettorale di Birmingham Ladywood e ha stretti legami con il Workers Party of Britain di George Galloway.

In una video intervista trasmessa nel settembre 2023, il signor Yakoob è stato presentato come "l'avvocato più famoso al mondo in questo momento" da Mikey Melin, il conduttore del canale YouTube The Blue Tick Show.

Nell'intervista, il signor Yakoob ha detto:

“E se un uomo entrasse nel bagno delle donne e dicesse: 'Non sono un uomo, sono una donna'.

“Beh, se mia moglie è lì dentro, lo farò arrabbiare. E non c'è difesa per quel reato."

Il signor Melin ha aggiunto: “Accetterei il tempo, fanculo, mi metterei dentro”.

Il signor Yakoob ha ora rotto il silenzio sull'osservazione, insistendo che non era rivolta alle donne transgender.

Ha affermato: “Stavo dicendo: cosa accadrebbe se un uomo adulto e grande che può essere visto chiaramente fosse un uomo. È questa la paura, vero? 

“Gli uomini che non sono trans, che sono uomini normali, inizieranno a trarne vantaggio. Darà agli uomini normali che sono predatori l’idea che potrebbero farla franca”.

Il candidato liberaldemocratico Lee Dargue ha affermato che sarebbe terribile per la città e la comunità LGBT se il prossimo parlamentare della zona avesse tali opinioni.

Yakoob spera di spodestare il ministro ombra della giustizia laburista Shabana Mahmood e si è costruito un seguito tra i musulmani disamorati e le persone che sostengono i messaggi della sua campagna pro-Palestina. 

Recenti sondaggi mostrano che sta facendo breccia nella significativa maggioranza dei 28,582 laburisti.

Durante l’intervista, Yakoob ha anche affermato che lui e qualsiasi musulmano non possono “promuovere” questioni LGBT positive perché farlo è proibito nella loro fede.

Tuttavia, questa affermazione è stata condannata da alcuni leader religiosi, accademici e musulmani gay.

Ha anche affermato di “odiare” i messaggi sull’uguaglianza LGBT che vengono condivisi nelle scuole, al punto che i suoi stessi figli sono stati spostati dalle scuole statali laiche alle scuole secondarie religiose.

Parlando con Melin, Yakoob ha detto: "Non ho alcun problema con questo LGBTQ. Non lo promuovo. Non posso promuoverlo.

“Tu [il signor Melin] non puoi promuoverlo, noi non possiamo promuoverlo perché siamo musulmani. 

"Non possiamo promuoverlo perché è stato detto, ci è stato detto, Dio ha inviato un messaggio... le persone dovrebbero essere in grado di fare ciò che vogliono, sì, ma non cercare di imporre le proprie opinioni e punti di vista sui figli di altre persone .

“Non mi piace che questo venga insegnato nelle scuole – lo odio.

“Ora ho ritirato i miei figli da scuola. Adesso frequentano le scuole islamiche perché non posso averle intorno a me.

“Indipendentemente dalla tua religione, a una ragazza o a un ragazzo non dovrebbe essere insegnato a proposito dei diversi generi che puoi cambiare il tuo genere.

“Se diciamo qualcosa di negativo su questi ragazzi (LGBTQ), la gente impazzisce, ma la gente brucia il Sacro Corano – hai sentito qualcuno dire qualcosa al riguardo, condannarlo? A nessuno importa di questo.

“Questo è il nostro libro religioso […] perché la gente lo ignora?

"E qualcuno parla male della comunità LGBTQ e il mondo intero impazzisce: sono così infastiditi e si frustrano così facilmente."

L'aspirante deputato ha poi chiarito che i suoi figli avevano frequentato le scuole primarie statali ma li ha spostati in scuole religiose quando sono passati al settore secondario, uno frequentando una scuola islamica e l'altro una scuola cattolica.

Akhmed Yakoob è stato precedentemente coinvolto in polemiche quando ha condiviso un video in cui accusava falsamente un insegnante di razzismo.

Guarda l'intervista completa

video
riempimento a tutto tondo

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che gli inglesi-asiatici bevono troppo alcol?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...