Asif Kapadia vince BAFTA e Grammy per AMY

Il regista indiano britannico Asif Kapadia ha vinto un altro BAFTA e forse il suo primo Grammy per il suo film documentario, AMY (2015).

Asif Kapadia vince BAFTA e Grammy per AMY

"Il nostro scopo e la nostra missione era davvero cercare di dire la verità su di lei."

Il regista indiano britannico Asif Kapadia ha vinto un BAFTA per il suo documentario sulla defunta cantante Amy Winehouse.

AMY rende omaggio alla defunta cantante britannica, morta all'età di 27 anni nel 2011 in seguito alla sua battaglia contro la droga e l'alcol.

Lo straordinario documentario rivive i momenti speciali della sua vita, utilizzando filmati archiviati e interviste con Amy, la sua famiglia e i suoi amici.

Ha combattuto la forte concorrenza di Cartel Land, mi ha chiamato Malala, ascoltami Marlon ed Sherpa.

Tenendo il suo discorso di ringraziamento alla Royal Opera House di Londra il 14 febbraio 2016, Asif ha dichiarato:

“Ci siamo davvero innamorati di lei durante la realizzazione del film e il nostro obiettivo e la nostra missione erano davvero di provare a dire la verità su di lei.

"Per mostrare al mondo che persona straordinaria era, quanto intelligente, spiritosa, quanto bella era, prima che tutto andasse fuori controllo e diventasse un po 'pazzo."

video
riempimento a tutto tondo

AMY è il terzo trofeo del regista indiano britannico ai British Academy Film Awards.

Ha vinto il miglior documentario nel 2012 per il film di Formula Uno, Sennae miglior film britannico nel 2003 con Il guerriero, con Irrfan Khan.

Dopo il suo successo con AMY a casa, Asif ha anche vinto un Grammy Award a Los Angeles per il miglior film musicale il 15 febbraio 2016.

Questo è il secondo Grammy postumo di Amy e il settimo in totale, dopo aver vinto il prestigioso premio musicale nel 2008 con il suo album, Back to Black.

Il 44enne regista di Hackney mira a continuare il suo successo, sperando di fare piazza pulita agli Oscar il 28 febbraio 2016. AMY gareggerà per il miglior film documentario.

Asif rivela anche che sta lavorando a un nuovo documentario sulla leggenda del calcio argentino, Diego Maradona.

Diego Maradona

AMY è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes nel 2015. Ha trionfato ai botteghini dopo la sua uscita in tutto il mondo in estate, nonostante il padre del cantante abbia criticato i realizzatori:

“Ci sono così tante cose fantastiche nella vita di Amy che sono mancate in quel film. È stata una grande opportunità quella che ha avuto Asif Kapadia e non l'ha colta ".

Asif risponde: “Ho realizzato il film nel modo più onesto possibile, considerando le ricerche e le riprese che ho visto.

“È una rappresentazione onesta di ciò che stava accadendo. Alla fine era tutta una questione di Amy. "

Il BAFTA 2016 ha visto The Revenant ed Mad Max: Fury Strada andate via come i grandi vincitori, con quattro premi ciascuno.

Ma con il protagonista di Leonardo DiCaprio che vince nelle categorie principali, tra cui Miglior film e Miglior attore, i realizzatori dell'estenuante ma affascinante film drammatico sperano in un maggiore successo nella stagione dei premi.

Il BAFTA 2016 ha visto The Revenant e Mad Max: Fury Road uscire come i grandi vincitori, con quattro premi ciascuno.

Ecco l'elenco completo dei vincitori del BAFTA 2016:

Miglior film ~ The Revenant

Miglior regista ~ Alejandro González Inarritu The Revenant

Miglior attore ~ Leonardo Dicaprio, The Revenant

Miglior attrice ~ Briè Larson, Prenotazione sale

Miglior attore non protagonista ~ Marco Rylance, Ponte delle Spie

Miglior attrice non protagonista ~ Kate Winslet Steve Jobs

Miglior sceneggiatura adattata ~ The Big breve

Miglior film d'animazione ~ Alla rovescia

Miglior cortometraggio d'animazione britannico ~ Edmond

Miglior cortometraggio britannico ~ Operatore

Miglior fotografia ~ The Revenant

Miglior costume design ~ Mad Max: Fury Strada

Miglior documentario ~ AMY

EE Stella nascente ~ John Boyega

Miglior montaggio ~ Mad Max: Fury Strada

Miglior film non in lingua inglese ~ Racconti selvaggi

Miglior trucco e capelli ~ Mad Max: Fury Strada

Miglior musica originale ~ L'odioso Eight 

Miglior sceneggiatura originale ~ Riflettore

Miglior film britannico ~ Brooklyn

Miglior debutto di uno scrittore, regista o produttore britannico ~ Theeb di Rupert Lloyd

Miglior scenografia ~ Mad Max: Fury Strada

Miglior suono ~ The Revenant

Migliori effetti visivi speciali: Star Wars: Episodio VII

DESIblitz si congratula con tutti i vincitori e augura ad Asif Kapadia buona fortuna per gli Oscar 2016!



Stacey è una specialista dei media e scrittrice creativa, a cui piace guardare la TV e i film, pattinare sul ghiaccio, ballare, discutere con una folle passione per le notizie e la politica. Il suo motto è "Espandi sempre in tutti i modi".

Immagini per gentile concessione del sito ufficiale BAFTA e di Facebook





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sei contento che Venky abbia acquistato Blackburn Rovers?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...