I parlamentari asiatici devono rimborsare le spese

Il rapporto di Sir Thomas Legg prodotto il 4 febbraio 2010 ha evidenziato il modo in cui le spese sono state dichiarate e pagate in modo errato ai parlamentari, e otto parlamentari britannico-asiatici fanno parte dello scandalo.


I parlamentari asiatici devono rimborsare £ 11,503.84

Ai parlamentari britannici è stato ordinato di rimborsare al contribuente 1.1 milioni di sterline di richieste di rimborso spese inadeguate. La commissione di Sir Thomas Legg ha ora stabilito che i parlamentari devono rimborsare gli importi dalle loro richieste di spese per la seconda casa.

Il rapporto di Sir Thomas Legg sulla spesa dei parlamentari in cinque anni, ha concluso che c'era una "cultura della deferenza" che ha portato i parlamentari a essere pagati le spese dai funzionari indipendentemente dalle prove che hanno presentato e in alcuni casi non rispettando le regole del sistema.

All'interno dell'importo dovuto possiamo confermare che i parlamentari asiatici devono rimborsare £ 11,503.84 del totale complessivo. Se la fede pubblica riguardo alla politica britannica non era già al minimo, questo è stato l'ennesimo colpo enorme che non le ha fatto alcun favore.

Per alcuni forse non sorprende vedere che i parlamentari asiatici britannici sono tra quelli nominati e svergognati sulla base del fatto che la corruzione è un tratto spesso riscontrato nel mondo politico dell'Asia meridionale. Ma è certamente una triste situazione vedere una tale attività di inganno farsi strada nella politica del Regno Unito.

I politici asiatici britannici coinvolti in questa frode non sono affatto un buon esempio per i giovani asiatici britannici che aspirano a diventare politici in futuro.

Oltre ai pagamenti, i parlamentari attendono ulteriori notizie dal Crown Prosecution Service per concludere se saranno accusati penalmente o meno per la loro grave cattiva condotta.

Di seguito è riportato un elenco di parlamentari asiatici che devono rimborsare le spese insieme agli importi dovuti alle casse pubbliche. Tutti i dati sono tratti da quelli diffusi il 4 febbraio 2010.

Marsha Singh - Bradford West, Lab. £ 5,026.84

Marsha Singh è membro del parlamento di Bradford West dal 1997.

Il signor Singh ha richiesto oltre £ 4,505.44 di interessi ipotecari tra il 2004 e il 2009. La richiesta di £ 521.40 riguardava bollette telefoniche che aveva incluso nella categoria sbagliata.

In reazione alle false affermazioni, ha detto: "Non ho avuto la possibilità di esaminare ogni singolo dettaglio, quindi non sono sicuro che sia corretto".

Ha aggiunto: “Tuttavia, sono felice di pagarlo. Nessun reclamo era nefasto, si trattava di interessi ipotecari. La bolletta telefonica di £ 500 avrebbe dovuto essere inclusa nelle spese di ufficio. Rimborserò tutto ciò che devo. "

Parmjit Dhanda - Gloucester, Lab. £ 2,208.28

Parmjit Singh Dhanda è un parlamentare laburista che serve il collegio elettorale di Gloucester dal 2001 in seguito al ritiro di Tess Kingham. Nato nel settembre 1971 a Londra, Parmjit ha ricoperto numerosi incarichi all'interno del parlamento, tra cui Assistente del governo Whip e Sottosegretario di Stato parlamentare per i bambini. Parmjit nel 2007, ha votato a favore di mantenere segrete le spese dei parlamentari quando ha votato per un disegno di legge di un membro privato.

Dhanda ha detto riguardo alle sue dichiarazioni di spesa: “Le mie spese si basano su alcuni principi chiari. Non ho mai "capovolto" la casa principale e la seconda casa, la mia casa principale è sempre stata e sarà sempre a Gloucester, con i miei elettori - un principio che ho mantenuto anche quando ero ministro ".

“Non ho mai giocato al mercato immobiliare, né evitato le tasse: l'appartamento a Londra è l'unica proprietà che possiedo, a parte la nostra casa di famiglia a Gloucester. Sono stato informato che dalle ultime elezioni generali sono stato il secondo parlamentare più economico della contea, anche se rappresento i sedicith il più grande elettorato della nazione ".

Keith Vaz - Leicester East, Lab. £ 1,514.00

Tra tutti i parlamentari asiatici che ripagano le loro spese, Keith Vaz è un nome che la maggior parte degli asiatici britannici conosce, in particolare al servizio di Leicester East, un'area asiatica altamente popolata. È deputato del Leicester East dal 1987 ed è presidente della commissione ristretta per gli affari interni dal luglio 2007. Ma non è diverso dagli altri in queste circostanze e deve più di 1000 sterline alle casse pubbliche.

L'ex ministro dell'Europa, Vaz, ha anche cambiato la designazione della sua seconda casa in modo che possa avere diritto a richiedere le indennità massime, questo processo è noto anche come "flipping". La sua casa principale che condivide con la sua famiglia si trova a pochi minuti di metropolitana dal Parlamento, ma tra il 2004 e il 2007 aveva rivendicato un appartamento a Westminster.

Shahid Malik - Dewsbury, Lab. £ 1,340.56

Lo scorso anno Gordon Brown ha ordinato a Shahid Malik di dimettersi dalla carica di ministro della Giustizia minore, mentre si svolgevano indagini sulle affermazioni secondo cui le sue richieste di rimborso delle spese avevano infranto il codice ministeriale. La ragione principale di ciò era dovuta al fatto che Malik utilizzava il suo appartamento con sede a Londra come seconda casa, il che in cambio gli consentiva di richiedere oltre £ 60,000 per un periodo di tre anni.

Malik ha utilizzato una casa con tre letti nel suo collegio elettorale di Dewsbury come casa principale che affittava per 100 sterline a settimana. Ha insistito per tutto il tempo sul fatto che era "dritto come loro" e che aveva speso lo stesso di ogni altro parlamentare del paese. Ora che la commissione di Sir Thomas Legg gli ha ordinato di pagare £ 1,340.56, insisterà ancora nel dire che è "dritto come viene?"

Khalid Mahmood - Birmingham Perry Barr, Lab. £ 544.21

Mahmood Khalid ha ricoperto il seggio per i laburisti dal 2001 nel collegio elettorale di Perry Barr.

Nel maggio 2009 è stato rivelato che Mahmood aveva trascorso nove notti in uno dei migliori hotel di Londra, con la sua ex fidanzata Elaina Cohen, che è costata al contribuente una bolletta di 1,350 sterline. Ha difeso le sue azioni affermando che "era vicino alla stazione della metropolitana ed era facile raggiungere il parlamento".

Ha aggiunto: “Mi dici quanti hotel ci sono a Londra dove puoi ottenere una tariffa di £ 175 e quali sono vicini alla stazione della metropolitana? Ho provato a cercare altri posti e questo è stato il meglio che ho potuto ottenere. Poiché ci vado regolarmente, ricevo un'offerta speciale e questa è una tariffa dannatamente buona. "

Questo hotel si descrive come se avesse "camere spaziose dal design lussuoso". C'era davvero bisogno che il signor Mahmood soggiornasse in una stanza lussuosa? O avrebbe potuto fare quello che ha fatto il suo collega David Drew e soggiornare al Premier Inn per una frazione del prezzo a sole 99 sterline a notte?

Ashok Kumar - Middlesbrough South and East Cleveland, Lab. £ 450

Ashok Kumar è diventato un parlamentare nel 1991. Il backbencher aveva in passato "capovolto" la sua designazione di seconda casa per sfruttare il loop hole che gli avrebbe poi permesso di pagare gli interessi del mutuo su una nuova proprietà utilizzando i soldi dei contribuenti per le spese.

Per quanto riguarda le sue spese, Ashok ha detto: “Tutti quelli che mi hanno contattato hanno avuto l'opportunità oggi di parlare con me su base individuale. Significa che sono in grado di ascoltare correttamente le loro lamentele e sono in grado di raccontare loro i miei pensieri. Ho sentito che piuttosto che farlo attraverso i media, avrei dovuto parlare personalmente con i miei elettori per allentare le loro paure ".

Mohammad Sarwar - Glasgow Central, Lab. £ 245.95

Mohammad Sarwar, deputato del Glasgow Central, è entrato in Parlamento il 1 ° maggio 1997. Ha una fortuna stimata di 16 milioni di sterline e questo non è il primo scandalo in cui è stato coinvolto.

Il signor Sarwar ha richiesto un totale di £ 86,497 in indennità per seconde case (indennità per costi aggiuntivi) dal 2004 e un totale di £ 638,640 in altre spese, inclusi i costi del personale e dell'ufficio.

Nel 1997, è stato sospeso dal Partito Laburista e poi assolto, per accuse di corruzione di oppositori politici, e processato per frode.

Mohammad è stato pagato due volte per un totale di 123.83 sterline per le bollette telefoniche nel 2005-06. È stato anche pagato £ 122.12 nel febbraio 2005 per le bollette del telefono cellulare, questo tipo di richieste non sono consentite ai sensi dell'ACA, sebbene possano essere richieste con un'indennità diversa.

In difesa delle sue accuse di spese, Sarwar ha detto: “Ho un enorme ufficio presidiato da quattro dipendenti. Devo viaggiare molto, da e per Londra. Gestisco uno degli ambulatori più impegnati e la mia comunità locale sa che sono sempre stato lì per aiutarli e prendersi cura dei loro bisogni. Non avrei potuto servire la comunità senza mantenere un grande ufficio ".

Shailesh Vara - Cambridgeshire nordoccidentale, Con. £ 174.00

Shailesh Vara è un politico del partito conservatore ed è stato eletto membro del parlamento per il Cambridgeshire nordoccidentale nelle elezioni generali del 2005. Nel 2006 è stato nominato alla carica ministeriale ombra di vice capo ombra della Camera dei Comuni.

Shailesh ha cercato di richiedere £ 1,500 per pagamenti di interessi ipotecari, tasse comunali e servizi di pulizia quando non era nemmeno un parlamentare. Quando ha presentato la sua richiesta dopo essere diventato un parlamentare, si è scoperto che una parte era per prima che gli venisse assegnato il posto.

Il fatto stesso che i parlamentari asiatici di cui tutti ci siamo fidati da anni debbano ora restituire i soldi che hanno erroneamente rivendicato dalla borsa dei contribuenti, dimostra che l'avidità può svolgere una parte oscura di ogni cultura.

La causa danneggiata da tutte queste frodi è sostanziale per la reputazione dei parlamentari nel loro insieme e richiederà tempo per guarire, speriamo solo che andando avanti i parlamentari impareranno dagli errori che hanno commesso e forse un giorno potremo riguadagnare la fiducia nel nostro di nuovo parlamentari locali.

In quanto parte del team senior di DESIblitz, Indi è responsabile della gestione e della pubblicità. Ama in particolare produrre storie con video speciali e funzioni fotografiche. Il suo motto di vita è 'nessun dolore, nessun guadagno ...'



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Da dove pensi che abbia avuto origine il Chicken Tikka Masala?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...