Rapinatore armato catturato e imprigionato con il DNA di Glove

Un rapinatore armato di Walsall è stato arrestato e imprigionato dopo che gli agenti di polizia hanno confrontato il suo DNA con un guanto che indossava durante il crimine.

Rapinatore armato catturato e imprigionato con il DNA di Glove f

"Questa è stata un'esperienza terrificante per il commesso"

Il ladro a mano armata Asif Jhangeer, 39 anni, di Walsall, è stato condannato a tre anni e quattro mesi di prigione presso la Wolverhampton Crown Court mercoledì 10 aprile 2019.

Era armato di coltello quando ha tentato di rapinare un negozio il 21 novembre 2018.

Jhangeer è stato catturato dopo che uno dei suoi guanti gli è stato tolto da un coraggioso membro del pubblico.

È saltato su uno sportello dell'ufficio postale di Wolverhampton Road a Walsall e ha minacciato un membro del personale con un coltello.

Jhangeer, che aveva la faccia coperta da un passamontagna, caricò centinaia di sterline di sigarette in una borsa.

Mentre il rapinatore armato tentava di lasciare il negozio, è stato aggredito da una donna che era entrata nel negozio dopo aver sentito il trambusto.

Jhangeer aveva lasciato il coltello sul bancone quando è stato smontato. Mentre lui e la donna si azzuffavano, lei riuscì a togliersi un guanto che indossava.

Il sospetto è fuggito dalla scena a mani vuote in seguito al fallito raid, ma gli agenti della polizia del West Midlands sono riusciti a collegarlo al crimine.

Il DNA sia sul guanto che sul coltello corrispondeva a quello di Jhange dopo che furono testati.

L'agente investigativo Andy Atkinson del dipartimento CID ha dichiarato:

"Questa è stata un'esperienza terrificante per il commesso che è stato minacciato con il coltello."

Asif Jhangeer si è dichiarato colpevole della rapina a mano armata. È stato incarcerato per tre anni e quattro mesi.

Dopo la sentenza, DC Atkinson ha aggiunto:

"Ma grazie alle azioni coraggiose del pubblico che ha affrontato Jhangeer siamo stati in grado di ottenere prove vitali del DNA".

"Questo ha lasciato a Jhangeer poca scelta se non dichiararsi colpevole e metterlo dietro le sbarre."

Questa non è la prima convinzione che Jhangeer ha ricevuto. Nel 2011 è stato incarcerato per tre anni per la fornitura di droga.

Lui e altri due uomini gestivano la loro impresa di droga da un negozio di scommesse in Bradford Street, Walsall.

La loro operazione faceva parte di una serie di reti antidroga che erano state indagate da agenti sotto copertura.

Jhangeer, allora 31enne, e gli altri due uomini sono stati catturati quando hanno distribuito cocaina crack ed eroina agli ufficiali.

È stato rivelato che hanno venduto la droga facendo cadere gli involucri sul davanzale della finestra dei bookmaker.

Durante il processo, il signor Timothy Jacques ha spiegato che Jhangeer aveva commesso il crimine per finanziare una dipendenza da alcol.

È stato incarcerato alla Birmingham Crown Court dopo aver ammesso cinque capi di imputazione per aver fornito cocaina crack e un conteggio di fornitura di eroina.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    La licenza della BBC dovrebbe essere demolita?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...