Amir Khan derubato di Watch at Gunpoint

Amir Khan ha rivelato di essere stato derubato del suo orologio sotto la minaccia di una pistola mentre era fuori con sua moglie Faryal Makhdoom a Londra.

Amir Khan derubato di Watch at Gunpoint f

"ha chiesto il mio orologio mentre aveva una pistola puntata"

Amir Khan ha rivelato di aver rubato il suo orologio sotto la minaccia di una pistola durante una serata fuori a Londra con sua moglie Faryal Makhdoom.

Il 35enne si trovava a Leyton, nell'East London, quando ha affermato di essere stato affrontato da due uomini, uno dei quali gli ha chiesto di consegnargli l'orologio puntandogli una pistola in faccia.

Amir è andato su Twitter per condividere i dettagli del calvario.

L'ex campione del mondo ha confermato che sia lui che sua moglie erano illesi.

Amir ha scritto: "Mi sono appena tolto l'orologio sotto la minaccia di una pistola a East London, Leyton.

“Ho attraversato la strada con Faryal, per fortuna era qualche passo dietro di me.

“Due uomini sono corsi da me, ha chiesto il mio orologio mentre mi aveva puntato una pistola in faccia. La cosa principale è che siamo entrambi al sicuro".

L'incidente è avvenuto poco prima delle 10:30 del 18 aprile 2022.

Amir non ha offerto ulteriori dettagli sulla rapina.

La polizia ha detto che stavano indagando dopo essere stata chiamata per un incidente su High Road.

In una dichiarazione, la polizia metropolitana ha dichiarato:

“Si dice che un uomo di circa 30 anni sia stato avvicinato da due uomini che lo hanno minacciato con un'arma da fuoco prima di rubargli l'orologio e fuggire.

“Non ci sono state segnalazioni di spari o feriti. La polizia ha risposto e ha condotto una perquisizione nell'area.

“In questa fase molto precoce, non ci sono stati arresti. Le indagini sono iniziate e la polizia sta seguendo una serie di indagini".

Non è la prima volta che Amir Khan viene preso di mira da ladri armati.

Nel 2018, ha aperto un incidente nel 2012 in cui ha combattuto contro una banda armata che stava cercando di rubare le sue 100,000 sterline Range Rover.

All'epoca disse:

"È stato davvero spaventoso perché sapevo che la mia vita era in gioco".

“Quando ti trovi in ​​una situazione del genere devi reagire rapidamente o ti farai male. C'erano circa 20 ragazzi, tutti con le sbarre di metallo.

“Ricordo il primo ragazzo che mi ha fatto oscillare questo bastone di metallo in testa, ma fortunatamente ha mancato.

“Ci ha provato una seconda volta e l'ho contrastato. Era fuori dal freddo. Poi un altro ragazzo è venuto verso di me ma sono riuscito ad affrontarlo anche io.

“Poi noi tre [Amir, suo fratello pugile Haroon e un altro uomo] siamo partiti il ​​più velocemente possibile.

“La gente potrebbe dire che sono stato un codardo per essere scappato, ma sono felice di averlo fatto, perché sono ancora qui. Quei ragazzi erano grandi e pronti a farmi del male".

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale di questi è il tuo marchio preferito?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...