Amir Khan dona $ 5,000 al rivale olimpico

Amir Khan ha donato 5,000 dollari a Mario Kindelan, l'uomo che lo ha battuto per la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Atene del 2004.

Amir Khan dona $ 5,000 al rivale olimpico f

"Gli darò 5,000 dollari per costruire la sua casa"

Amir Khan ha regalato 5,000 dollari al suo rivale olimpico dopo aver rifiutato la possibilità di acquistare la medaglia d'oro che si era persa.

Il pugile del Bolton ha mostrato generosità nei confronti di Mario Kindelan, l'uomo che lo ha battuto per la medaglia d'oro nella finale olimpica del 2004 ad Atene.

Khan aveva solo 17 anni all'epoca quando il cubano partecipò all'incontro come medaglia d'oro a Sydney 2000.

Khan ha continuato a vendicare la sua sconfitta in una rivincita nel 2005 prima di diventare professionista e diventare un campione del mondo.

All'età di 52 anni, Kindelan non ha potuto diventare professionista a causa delle restrizioni nella sua terra natale.

A Cuba la boxe professionistica è vietata da 60 anni. È tornato solo nel 2022 in base a specifiche normative limitanti.

Questa era una regola inizialmente implementata da Fidel Castro nel 1962.

Ciò ha visto Cuba diventare una forza dominante nel pugilato amatoriale ma, di conseguenza, alcuni dei migliori talenti del paese hanno lasciato Cuba per diventare professionisti.

Kindelan e Khan si sono riuniti a un evento in Bahrein.

In un video, Amir Khan ha rivelato che il cubano si era offerto di vendergli la sua medaglia d'oro per 5,000 dollari per aiutare a costruire una casa per sua madre a Cuba.

Khan ha rifiutato l'offerta e invece ha donato i soldi.

Ha detto: “Ho appena incontrato Mario e ho iniziato a parlare con lui. Mi ha raccontato una storia; vuole costruire una casa nel suo paese, Cuba, e voleva vendermi la medaglia d'oro, quella per cui mi ha battuto.

“Ha detto: 'Amir, ti darò la medaglia d'oro, dammi solo 5,000 dollari'.

“Gli ho detto che la medaglia d'oro è sua, lui è il campione, mi ha battuto nella finale olimpica.

“Quindi gli darò 5,000 dollari per costruire la sua casa; non è una trovata pubblicitaria, mi ha toccato il cuore.

“È così disperato, vuole regalare la sua medaglia d'oro olimpica. Mi ha toccato il cuore ed è per questo che gli darò i soldi.

"Ti darò i soldi per la casa di tua madre ma devi tenerti la medaglia d'oro."

Amir Khan lo raccontò più tardi talkSPORT:

“È stato triste vedere in un tre volte campione del mondo amatoriale, uno dei migliori dilettanti mai venuti da Cuba e due volte medaglia d'oro olimpica.

“Vederlo mi fa male. Mi ha fatto male quando mi ha detto che non aveva soldi, quindi gli ho dato dei soldi.

"Poi ha detto: 'Vuoi comprare la mia medaglia d'oro?' All'inizio pensavo che stesse scherzando.

"Ma lui ha detto: 'Voglio davvero venderti la mia medaglia d'oro così posso costruire una casa per mia madre, la famiglia è davvero povera e voglio costruire una casa per lei'.

“Gli ho chiesto quanto sarebbe costata la casa e lui ha detto che sarebbero stati 5,000 dollari.

"Ho detto: 'Non c'è problema, ti darò i 5,000 dollari, in più devi promettermi che manterrai la medaglia e non la venderai mai a qualcuno perché hai vinto la medaglia d'oro olimpica'.

“Ho detto: 'Non te lo prenderei mai perché te lo sei guadagnato'.

“Sono molto felice che mi abbia raccontato la storia perché non gli avrei mai permesso di vendere quella medaglia d'oro, e lui mi ha promesso che non lo farà adesso.

"Gli ho mandato i soldi e spero che ora possa costruire la casa di sua madre."

È stato riferito che uno dei partner commerciali di Khan ha raddoppiato la donazione.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Considereresti un matrimonio interrazziale?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...