Akshay Kumar è un eroe rivoluzionario in Toilet: Ek Prem Katha

DESIblitz parla con Akshay Kumar e Bhumi Pednekar del loro dramma sociale Toilet: Ek Prem Katha che supporta 'Swachh Bharat Abhiyan' di Narendra Modi.

Akshay Kumar è un eroe rivoluzionario in Toilet: Ek Prem Katha

"Spero che dopo aver visto questo film le donne si ispirino, dicano di no alle cose che non vanno"

A Bollywood, è raro vedere film che fondono l'intrattenimento con l'istruzione.

Il prossimo rilascio di Akshay Kumar Servizi igienici: Ek Prem Katha, tuttavia, è una di queste imprese che spera di esporre i pericoli ei rischi della defecazione a cielo aperto in India. Interpretato da Kumar nel ruolo principale al fianco di Bhumi Pednekar e Anupam Kher, il film è diretto da Shree Narayan Singh.

Servizi igienici la trama è un omaggio all'India "Swachh Bharat Abhiyan" (Clean India Movement) ed è il primo lungometraggio al mondo sulla crisi della defecazione aperta.

Narra la storia di Keshav (Akshay Kumar), un uomo appena sposato - che vive nell'India rurale, che si impegna a installare un bagno nella sua casa in modo che sua moglie Jaya (Bhumi Pednekar) ritorni.

Un film di Bollywood con un messaggio sociale

"Credo che come narratori sia imperativo parlare di questioni e cose che lasciano un'impressione", spiega il produttore Neeraj Pandey.

"Con Servizi igienici: Ek Prem Katha, abbiamo cercato di lasciare un'impressione e lasciare al pubblico qualcosa su cui parlare e su cui riflettere ".

In una conferenza stampa tenutasi recentemente a Londra, DESIblitz ha incontrato i due attori principali del film - Akshay Kumar e Bhumi Pednekar per discutere Servizi igienici: Ek Prem Katha e il suo messaggio speciale in modo più dettagliato.

È chiaro che gli attori sono stati molto desiderosi di promuovere l'importante messaggio del film. Come Akshay spiega a DESIblitz:

“L'anno scorso il governo ha prodotto circa 300,000 bagni. Il problema non riguarda le infrastrutture, ma che le persone stesse non vogliono usarle, a causa della loro mentalità; sentono che la libertà sta in loro che defecano all'aperto. Questo è un film speciale per me ".

È chiaro che Toilette non è solo un film, ma una campagna sociale. In effetti, Narendra Modi spera di lanciare 12 milioni di servizi igienici nell'India rurale entro il 2019. Abbiamo interrogato il Toilette attore su come un film come questo può aiutare o contribuire a questa campagna. Questo quello che dice a DESIblitz:

“Quello che sta facendo il nostro Primo Ministro Modi è un piccolo contributo. Questo è uno dei suoi progetti preferiti per ripulire l'India, quindi è felice che realizziamo questo film. Questo è il massimo che potrei fare per contribuire ".

Akshay Kumar nel ruolo di Keshav

Akshay Kumar è stato innegabilmente un successo dopo aver vinto il Premio Nazionale per la sua performance fenomenale in Rustom.

Oltre a intrattenere il pubblico, l'attore 49enne ha affrontato molte questioni sociali attraverso i suoi film. Ad esempio, la sua ultima impresa Jolly LLB 2 ha evidenziato diversi argomenti tra cui la corruzione e il terrorismo. Soprattutto, ha cercato di esporre la realtà del sistema giudiziario indiano.

Con Toilette, la visione si allarga, poiché il team porta in primo piano un argomento meno conosciuto. Mentre il film porta un forte messaggio sociale, il film promette comunque di essere un intrattenitore. Il 'Khiladi' ci dice di più:

“Questo film è un film divertente. Ha molto a che fare con una storia d'amore. È una storia d'amore molto semplice ed è passato molto tempo dall'ultima volta che ne ho fatta una. Il messaggio sociale parla di come il 54% degli indiani non abbia i servizi igienici, il che è abbastanza allarmante ".

Il personaggio di Kumar, Keshav, è un eroe come nessun altro. Si può facilmente dire che sia un romantico rivoluzionario!

In effetti, il rivoluzionario è evidente con il dialogo:

"Aashiqo Ne Aashiqui Ke Liye Taj Mahal Bana Diya, Hum Ek Sandaas Na Bana Sake" (Gli amanti hanno fatto il Taj Mahal per amore e io non potevo nemmeno portare un bagno). "

Questo trasmette il modo in cui il personaggio cerca di riconquistare il suo amore portando qualcosa che è molto semplice, ma importante per i nostri bisogni quotidiani di base.

L '"amore" in questione non è altro che Bhumi Pednekar, che interpreta la moglie di Akshay nel film.

Bhumi Pednekar nel ruolo di Jaya

Per quanto forte sia il protagonista maschile, la protagonista femminile è altrettanto volitiva e potente.

Dal Toilette mette in luce la defecazione aperta, solleva anche una questione sulla sicurezza per le donne. Una dichiarazione rilasciata da Pednekar alla conferenza afferma che il film è “la vera storia di milioni di donne dell'India rurale che… camminano a pochi chilometri dalle loro case solo per potersi liberare”.

Aggiunge: "All'alba o al tramonto, queste donne corrono il rischio di stupro e / o rapimento, una minaccia inconcepibile per la maggior parte di noi quando si va regolarmente in bagno".

DESIblitz ha parlato con Bhumi del suo carattere esuberante e dinamico Jaya. Come spera che questo ruolo ispiri le donne indiane moderne e indipendenti?

"Jaya sta per qualsiasi altra ragazza indiana oggi", dice Bhumi.

“Abbiamo una voce e un'opinione molto forti. Sappiamo cosa è bene per noi e vogliamo difendere i nostri diritti. Ma sfortunatamente, ad alcuni di noi viene data una piattaforma e ad altri no. Quindi, lei (Jaya) rappresenta tutte quelle ragazze che hanno una voce ma non sanno come esprimerla ".

Aggiunge: "Spero davvero che dopo aver visto questo film loro (le donne) siano ispirate, dicano di no alle cose che non vanno e abbiano il coraggio di sostenere ciò che pensano".

Bhumi, che è ancora relativamente nuova nel settore, menziona anche il suo rapporto con la sua co-protagonista Akshay Kumar:

"È stato fantastico! Lui (Akshay Kumar) è un così grande esempio per uno come me, è solo il mio secondo film. È così dedito e professionale. Ha i paraocchi quando è sul set, ma allo stesso tempo è così facile lavorarci e non cerca di intimidirti ".

La maggior parte sarà d'accordo sul fatto che Pednekar sia uno dei migliori talenti coltivati ​​da Yash Raj Films. Ha fatto un debutto impressionante con il film Dum Laga Ke Haisha (DLKH) al fianco di Ayushmann Khurrana.

Inoltre, anche la sua storia sulla perdita di peso è stimolante. Discutendo il suo percorso di fitness, dice:

“È stata decisamente dura (ride). Ho dovuto buttarlo via (il peso) e tornare ad essere di nuovo Bhumi. Avevo interpretato un personaggio e così è stato fatto. È stato difficile, ma aumentare il peso è stato altrettanto difficile. Attraverso questo processo, ho imparato che la mia forza di volontà è molto forte e voglio solo ringraziare tutti per aver fatto la doccia così tanto amore ".

Ascolta il nostro speciale Gupshup con Akshay Kumar e Bhumi Pednekar qui:

Complessivamente, la Toilette promette di essere un altro film storico e rivoluzionario per l'India. Sembra racchiudere l'umorismo e il potere di innescare un cambiamento nella funzione della società indiana.

Come dice Anupam Kher nel trailer: "Se non cambi nulla, non cambierà nulla", si spera che questo film sarà sicuramente rivoluzionario ".

DESIblitz augura Akshay Kumar, Bhumi Pednekar e il team di Servizi igienici: Ek Prem Katha tutto il meglio per la loro nobile visione!

Servizi igienici: Ek Prem Katha uscirà nelle sale dall'11 agosto 2017.



Anuj è laureata in giornalismo. La sua passione è nel cinema, televisione, danza, recitazione e presentazione. La sua ambizione è diventare un critico cinematografico e ospitare il suo talk show. Il suo motto è: "Credi di poterlo fare e sei a metà strada".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale dramma televisivo indiano ti piace di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...