Figlia indiana adottata detenuta per parti del corpo in valigia

Dopo che parti del corpo sono state scoperte in una valigia, la polizia ha arrestato la figlia indiana adottiva della vittima. L'incidente è avvenuto a Mumbai.

Figlia indiana adottata trattenuta per parti del corpo in valigia f

"Hanno avuto il corpo con loro per più di tre giorni."

La figlia indiana adottiva di un uomo le cui parti del corpo sono state trovate all'interno di una valigia è stata arrestata in relazione al suo omicidio.

Anche il fidanzato della ragazza di 19 anni è stato arrestato. I testimoni avevano scoperto la valigia su una spiaggia a Mahim, Mumbai.

Secondo quanto riferito, il ragazzo ha ammesso di aver ucciso l'uomo. Ha detto agli agenti che era dovuto alla vittima che si opponeva alla loro relazione.

Ha anche affermato che la vittima avrebbe aggredito sessualmente la figlia adottiva.

Il 2 dicembre 2019, la gente del posto ha notato una valigia sulla spiaggia. Mentre si avvicinavano, videro che era leggermente aperto e che parte di una gamba umana sporgeva.

La polizia è stata immediatamente informata. Gli ufficiali sono arrivati ​​sulla scena e hanno sequestrato la valigia.

Un ulteriore esame del bagaglio ha rivelato un braccio mozzato, parte di una gamba e vari capi di abbigliamento. Un sacchetto di plastica conteneva i genitali della vittima.

Le parti del corpo sono state inviate all'ospedale Sion di Mumbai e un caso è stato registrato.

Durante le indagini, gli agenti si sono concentrati su un'etichetta che è stata trovata sui vestiti della vittima con la scritta "Almo Tailor".

Hanno individuato Almo Menswear a Kurla. Un dipendente aveva detto agli agenti che non erano in grado di dire loro chi aveva comprato i vestiti.

Gli agenti hanno quindi controllato il libro delle fatture e alla fine hanno identificato la vittima come Bennett Rebelo.

L'account Facebook del signor Rebelo è stato controllato e una delle sue foto lo mostrava con lo stesso maglione come quello trovato nella valigia.

Una squadra di polizia si è recata a casa del signor Rebelo a Vakola. I vicini hanno detto agli agenti che viveva con la figlia indiana adottiva di nome Aradhya alias Riya.

Sono riusciti a localizzare Riya che sosteneva che il suo padre adottivo fosse andato in Canada. Altre parti della sua dichiarazione hanno mostrato discrepanze e lei è stata arrestata.

Anche il suo ragazzo di 16 anni è stato arrestato. In seguito ha dettagliato cosa era successo.

Ha detto agli agenti che il signor Rebelo ha aggredito sessualmente Riya in numerose occasioni. Gli abusi e la sua opposizione alla loro relazione hanno portato Riya e il suo ragazzo a escogitare un piano per ucciderlo.

Il 26 novembre 2019, Riya e il suo amante hanno pugnalato a morte il signor Rebelo.

Poi hanno comprato quattro coltelli e hanno fatto a pezzi il corpo.

Successivamente hanno infilato le parti del corpo in una valigia e l'hanno scaricata. Un funzionario di polizia ha detto: “Hanno tenuto il corpo con loro per più di tre giorni.

"Essi tritato su. Il minore verrà mandato in un istituto per minorenni ".

"Dobbiamo ancora verificare le affermazioni fatte dagli accusati e la nostra indagine continua".

Il Specchio di Mumbai ha riferito che Riya rimane in custodia. Mentre il suo amante ha spiegato cosa era successo, lei deve ancora confessare.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    C'è uno stigma per i modelli asiatici britannici?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...