Adnan Siddiqui si sente tradito dalla chiamata in onda di Khalil-ur-Rehman

Adnan Siddiqui ha affermato di sentirsi tradito dalla chiamata in onda di Khalil-ur-Rehman Qamar durante una delle sue interviste.

Adnan Siddiqui si sente tradito dalla trasmissione in onda di Khalil-ur-Rehman Call f

"Se avessi saputo che era in fase di registrazione, non ne avrei mai parlato."

Adnan Siddiqui si è trovato coinvolto in una controversia dopo aver paragonato le donne alle mosche.

L'attore ha poi rilasciato un chiarimento. La situazione si è aggravata quando lo scrittore Khalil-ur-Rehman Qamar ha coinvolto Adnan in una chiamata dal vivo durante un'intervista.

In un'intervista con Maliha Rehman, Adnan Siddiqui ha affrontato l'incidente e ha condiviso il suo punto di vista.

Ha spiegato che il suo commento iniziale era inteso come uno scherzo, simile a un “discorso da spogliatoio”.

Adnan ha detto: “Ho dimenticato come dovrei parlare in televisione e come dovrei parlare mentre sono con gli amici.

“Ora dovrò decidere che non posso essere sincero ovunque.

"Gli amici capiscono che quello che hai detto era uno scherzo, ma non tutti lo capiscono."

Ha riconosciuto che le sue parole erano inappropriate per la televisione.

Adnan Siddiqui ha espresso rammarico per la scelta delle parole e ha affermato che in futuro sarà più premuroso per evitare simili malintesi.

Khalil-ur-Rehman Qamar ha quindi chiamato Adnan senza informarlo che la conversazione era stata registrata.

Durante la telefonata, Adnan ha chiarito candidamente la sua precedente dichiarazione.

Maliha gli ha chiesto: "Sapevi che la conversazione veniva registrata?"

Adnan ha risposto: “Se avessi saputo che veniva registrato, non avrei mai parlato. Non avevo idea che la conversazione fosse stata registrata.

"Mi ha detto che il suo collega era seduto con lui e voleva sapere cosa fosse successo, quindi ne ho parlato."

Questa mossa inaspettata colse Adnan alla sprovvista e aggiunse benzina alla controversia già scottante.

Adnan ha espresso il suo disappunto per essere stato registrato a sua insaputa.

Si è sentito tradito dalle azioni di Khalil e ha affermato che tale comportamento era inaccettabile.

Adnan ha detto: “Non mi è piaciuto. Gli ho detto: "Khalil Sahab, questo è sbagliato".

“Mi ha detto che me ne aveva informato. Se dice di averlo detto a me, forse me lo ha detto.

“Non ricordo che me lo abbia detto, forse è colpa mia. Dovresti sempre imparare dai tuoi errori.

Questa esperienza ha reso Adnan Siddiqui più cauto riguardo alle sue parole e interazioni, soprattutto in contesti pubblici e professionali.

Questo episodio ha anche acceso discussioni sulle considerazioni etiche legate alla registrazione di conversazioni senza consenso.

Il dibattito continua online e l'incidente diventa ancora una volta un argomento caldo.

Uno spettatore ha detto: “Khalil-ur-Rehman non ha buone maniere. Non pensa all’altro come a un essere umano dotato di sentimenti.

"Fa solo quello che gli piace senza prendere in considerazione i sentimenti degli altri."

Un altro ha aggiunto: “Non mi piace nessuna di queste due persone, ma Khalil-ur-Rehman Qamar aveva torto per la chiamata senza consenso”.

Un terzo ha aggiunto: “Gli sta bene parlare delle donne in modo così irrispettoso”.

video
riempimento a tutto tondo

Ayesha è la nostra corrispondente dall'Asia meridionale che adora la musica, l'arte e la moda. Essendo molto ambiziosa, il suo motto per la vita è: "Anche gli incantesimi impossibili sono possibili".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale console di gioco è migliore?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...