I livelli di aborto in Pakistan sono uno dei più alti al mondo

Uno studio del Population Council ha evidenziato che il Pakistan ha uno dei più alti tassi di aborto a livello globale. Guardiamo le ragioni dei risultati.

I livelli di aborto in Pakistan sono uno dei più alti al mondo f

"Come se la contraccezione non fosse qualcosa a cui siamo fatti pensare."

Uno studio condotto da un Population Council con sede a New York ha rilevato che il Pakistan ha uno dei più alti livelli di aborto al mondo.

La sezione studio si è verificato come parte di un'organizzazione senza scopo di lucro che sostiene la pianificazione familiare e come tale ha fatto un tuffo profondo per indagare sui livelli globali dell'aborto.

Le donne in Pakistan di età compresa tra i 15 ei 44 anni hanno registrato 50 aborti ogni 1000 donne, questo è stato uno dei tassi più alti registrati al mondo.

La ricerca condotta evidenzia che molte di queste donne sono donne sposate più anziane, più povere e meno istruite; che non conoscono i metodi di pianificazione familiare e la contraccezione.

Molte delle donne hanno già figli e sono spesso ricoverate in ospedale dopo aver autoindotto un aborto spontaneo.

L'aborto è legale in Pakistan, ma solo in "circostanze gravi", come portare il bambino in grembo è dannoso per la salute della madre.

Quindi, una probabile ragione per cui così tante donne pakistane abortiscono spontaneamente. Sono consapevoli che una volta raggiunto questo stato, i facilitatori medici avranno poca scelta se non quella di abortire completamente il bambino.

Contraccezione e mancanza di educazione sessuale

I livelli di aborto in Pakistan sono uno dei più alti al mondo: la contraccezione

In un articolo scritto da National Public Radio, Radio Pubblica, hanno evidenziato che molte delle donne che abortivano erano sposate, anziane e analfabete.

Il problema che persiste in gran parte dell'Asia meridionale, e in particolare in Pakistan; è che c'è un file mancanza di educazione alla salute sessuale e scarsa disponibilità di contraccezione nelle zone rurali.

La contraccezione e un po 'di educazione sessuale di base nelle zone rurali sono promosse da donne che viaggiano come "signore Avon" facendo presentazioni basate su poster per cercare di trasmettere il messaggio alle donne analfabete.

Afreen, una donna pakistana che vive nel Regno Unito, solleva questioni riguardanti l'educazione sessuale in Pakistan. Lei dice:

“Non è che non conosciamo l'idea del sesso, lo sappiamo. Nessuno ne spiega la biologia, nessuno parla di consenso, piacere o come essere al sicuro.

“Come se la contraccezione non fosse qualcosa a cui siamo fatti pensare.

"Siamo cresciuti in una cultura in cui ti sposi e hai molti figli".

“È peggio per le ragazze povere che non ricevono un'istruzione, ho una famiglia benestante, mi hanno pagato per studiare nel Regno Unito e ora ho un lavoro qui.

“Ma per loro, si sposano giovani e non sono esposti a nessun tipo di società o materiale che li avviserebbe della pillola o dei preservativi.

"L'uomo farà sesso con lei e se rimane incinta deve affrontarlo, allora hanno da 11 a 12 bambini e lei è l'unica che soffre di tutto".

Per molte di queste donne povere e ignoranti, non possono sopportare l'onere finanziario di più bambini.

Un grande fattore che contribuisce agli alti tassi di aborto del Pakistan è il fatto che la contraccezione e l'educazione sessuale non sono argomenti su cui la popolazione viene istruita.

Lo stigma morale e il tabù che circondano il sesso sono così alti che le donne devono incoraggiare i propri aborti spontanei, al fine di interrompere gravidanze inaspettate o indesiderate.

Aborti indotti

Il livello di aborto in Pakistan è uno dei più alti al mondo indotto

In Pakistan è illegale abortire un bambino a causa di tensioni socio-economiche.

Tuttavia, per i membri più poveri della società pakistana, questa è una preoccupazione e un peso legittimi.

Pertanto, molte donne tentano di indurre i propri aborti spontanei.

Affinché le donne possano avere accesso ad un aborto in Pakistan, le condizioni che circondano la gravidanza devono essere gravi.

Ci deve essere una minaccia per la salute della madre che richiederebbe un intervento medico, per fermare la gravidanza a termine.

A causa di ciò, molte donne sollevano spesso oggetti pesanti, sperando di causare danni al feto.

Un altro metodo che le donne adottano è quello di preparare infusi a base di erbe che sono noti nei villaggi per provocare un aborto spontaneo.

Una di queste birre è una bevanda a base di datteri bolliti che ha lo scopo di danneggiare il feto.

Queste donne intraprendono azioni molto estreme per danneggiare il loro feto e se stesse, poiché non sono in grado di affrontare effettivamente la realtà della gravidanza.

Molte ostetriche in Pakistan hanno evidenziato a NPR che abortiscono solo i feti di donne, che sono già in procinto di abortire un bambino.

Questa pratica pericolosa di incoraggiare gli aborti spontanei per consentire un aborto crea enormi rischi per la salute di queste donne.

Le persone che conducono questi aborti spesso non sono certificate dal punto di vista medico, i ricercatori stimano che circa un terzo di tutte le donne che intraprendono aborti in Pakistan sono soggette a problemi di salute.

Questi vanno da forti emorragie, un utero perforato e infezioni mortali; tutto ciò è il risultato di pratiche abortive scadenti e non sicure.

Dato che i tassi di aborto sono così preoccupanti in Pakistan, c'è chiaramente bisogno di fare di più in termini di pianificazione familiare, leggi sull'aborto e educazione sessuale.

Infanticidio femminile

I livelli di aborto in Pakistan sono uno dei più alti al mondo: l'infanticidio

Secondo il regista di documentari Maheed Sadiq, che ha realizzato il film, Figlie scartate, abortire le bambine è anche un problema importante in Pakistan come in altri paesi dell'Asia meridionale, l'India. 

Nel suo film, esplora quante bambine vengono uccise anche dopo la nascita, dicendo:

“Solo in Pakistan, centinaia di bambini vengono uccisi ogni anno semplicemente perché femmine.

"Si trovano in discariche di rifiuti o gettati da ponti, strangolati, bruciati, soffocati, affamati, lapidati, alcuni con il loro cordone ombelicale ancora intatto - molti di questi incidenti non vengono denunciati".

Ciò indica che gli aborti selettivi in ​​base al sesso vengono praticati anche in Pakistan, specialmente nelle regioni rurali. La pressione delle preferenze sessuali per i bambini maschi gioca un ruolo importante. 

Pertanto, se le donne pakistane sono consapevoli o sospettano di aspettarsi un feto femmina, spesso indurranno un aborto a causa di pressioni di genere.

Durante la realizzazione del suo film, Sadiq è rimasta scioccata "dallo stigma sociale e dagli abusi subiti dalle donne pakistane quando hanno scoperto di avere una figlia"

In un studio tra il 2011-2014 chiamato Aborto selettivo per il sesso nel Pakistan rurale la ricerca ha rilevato che il 20.9% delle 4,620 donne pakistane ha avuto aborti selettivi per sesso.

Il 34.9% di queste donne ha affermato che la ragione per abortire il proprio bambino è stata la presenza di un feto femmina.

Alcune delle donne avevano utilizzato l'ecografia per confermare il sesso del bambino.

Il più alto tasso di aborto selettivo per sesso è stato riscontrato in Belucistan (62.5%). Altre regioni erano il 19.6% per il Sindh e il 18.8% per il Punjab.

Questi tipi di aborti vengono eseguiti anche da "fornitori di aborti nel vicolo cieco", dove una donna vorrebbe l'aborto perché vede la figlia come un fardello economico - quando si tratta di matrimonio e dote.

Pertanto, concludendo che anche la selezione del sesso ha contribuito ai tassi di aborto in Pakistan.

Servizi necessari

I livelli di aborto in Pakistan sono uno dei più alti al mondo - infografica pk

Le cose non sembrano migliorare anche se si confronta il nuovo studio del Population Council con i rapporti del passato.

Uno studio condotto nel 2002 su donne che hanno abortito in tre delle quattro province del Pakistan ha rivelato le ragioni dei loro aborti.

I risultati dello studio hanno riportato che il 55% delle donne pakistane ha dichiarato di "avere abbastanza figli"

Il 54% delle donne nello studio ha dichiarato di non potersi permettere di avere un altro figlio e il 25% ha affermato che era "troppo presto" per avere un altro figlio (le donne potevano dare più di una risposta).

Un'indagine del Dipartimento della Salute in Pakistan nel 2006-2007 ha rilevato che solo il 30% circa delle donne sposate usava la contraccezione. 

Inoltre, più di un quarto delle donne che usavano la contraccezione faceva affidamento anche su metodi rischiosi come l'astinenza o l'astinenza periodica. Lasciandoli aperti a gravidanze indesiderate.

Per assistere la questione per le generazioni future, è stato lanciato in Pakistan un programma chiamato "Youth Friendly Spaces" organizzato dalla (International Planned Parenthood Federation (IPPF), per sostenere le donne più giovani.

Il programma è completamente supportato dalla Rahnuma Family Planning Association of Pakistan (R-FPAP). Un'organizzazione che ha una vasta esperienza di lavoro e di contatto con i giovani per aumentare il loro accesso all'aborto sicuro e all'istruzione e ai servizi SRH.

R-FPAP ha istituito YFS in 17 delle sue strutture sanitarie per aiutare le giovani donne pakistane, gestite da giovani volontari formati.

Tuttavia, è necessario molto di più. Il problema principale con questo argomento è che è in gran parte ancora visto come tabù e inappropriato, ma la popolazione ha bisogno di più educazione su sesso, salute sessuale e contraccezione, soprattutto nelle zone rurali.

Metodi migliori nell'affrontare i problemi che circondano le gravidanze indesiderate e gli aborti non sicuri in Pakistan potrebbero sicuramente aiutare a ridurre il tasso di aborti nel paese e, cosa più importante, aiutare le donne.



Jasneet Kaur Bagri - Jas è laureato in politica sociale. Ama leggere, scrivere e viaggiare; raccogliendo quante più informazioni sul mondo e su come funziona. Il suo motto deriva dal suo filosofo preferito Auguste Comte: "Le idee governano il mondo o lo gettano nel caos".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Sei d'accordo con la FIR contro Honey Singh?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...