Un tributo speciale a Labh Janjua

DESIblitz rende omaggio a Labh Janjua, il cantante appassionato e di talento che ha amato la musica con tutto il cuore e ha lasciato il segno a Bollywood e Bhangra. Conosciuto per aver aperto la strada ai cantanti punjabi a Bollywood, le sue canzoni continueranno a vivere.

Un omaggio a Labh Janjua

"Ho vinto molti premi a scuola e all'università, ma a mio padre non piaceva."

Labh Janjua è un cantante sinonimo delle melodie contagiose di Bollywood e Bhangra allo stesso modo.

Da 'O Yara Dhol Bajake' in Dhol (2007) a 'Dil Kare Chu Che' in Singh è scintillante (2015), ci ha regalato molti successi per ricordarlo.

Per molti, Labh Janjua, sarà ricordato per il brano 'Mundia Ke Bach Ke' (Beware of the Boys), apparso per la prima volta nel 1998, nell'album di Panjabi MC, Legalizzato, con il noto campione del tema della serie TV Knight Rider.

Quando la canzone è stata ripubblicata nel 2002 come singolo, la voce di Janjua risuonava letteralmente in tutti gli angoli del mondo.

"Mundian To Bach Ke" è entrato nella storia come il primo brano di Bhangra ad entrare nella classifica dei migliori 10 singoli del Regno Unito. Ha anche raggiunto la maggior parte delle classifiche europee in paesi come Germania, Austria, Danimarca, Finlandia, Norvegia e ha raggiunto il primo posto in Belgio e Italia, raggiungendo anche diverse classifiche di Billboard negli Stati Uniti.

Per molti, Labh Janjua, sarà ricordato per il brano 'Mundia Ke Bach Ke' (Beware of the Boys)È nato nel 1957 e ha vissuto a Khanna, vicino a Ludhiana, la musica ha sempre avuto un posto speciale nel cuore di Labh.

Da ragazzo, gli piaceva guardare suo nonno, Bakhtawar Singh, eseguire il kirtan.

Ma era fortemente scoraggiato dalla sua famiglia, soprattutto da suo padre, dall'inseguire il suo sogno musicale che non era considerato una vera e propria professione.

Ha detto: “Ho vinto molti premi a scuola e all'università, ma a mio padre non piaceva. Una volta mi ha detto: "Ya toh kheti baadi karo, ya naukri. (O fai agricoltura o un lavoro adeguato) "

"Quando non ho prestato attenzione a questo, [il padre] mi ha dato un ultimatum, 'Ya toh ghar chhod do, ya gaana (o esci di casa o esci dal canto).

Così ha lasciato la casa e si è trasferito a Ludhiana per inseguire il suo sogno. Ha imparato a padroneggiare le sue abilità come cantante e musicista con il direttore musicale, Shri Jaswant Bhamra.

Ha anche insegnato ai cantautori come scrivere testi punjabi nelle canzoni di BollywoodJanjua iniziò a produrre musicassette, cominciò a diventare famoso in Punjab e all'estero.

Il momento euforico della sua carriera è arrivato con l'uscita di "Mundian To Bach Ke" e, cosa più importante, gli è valso il riconoscimento di suo padre.

Puoi guardare e ascoltare il successo mondiale qui:

video
riempimento a tutto tondo

“Dopo tre anni, hanno chiamato e hanno detto che lo rilasciamo e ti diamo 1 lakh per questo. Ero abbastanza felice perché mi davano i soldi, anche dopo tre anni.

“Non sapevo nulla delle loro intenzioni. Mi hanno fatto firmare un accordo, in base al quale avevo rinunciato a tutte le mie pretese sulla canzone e si sono guadagnati la royalty arbon rupay ki da essa. Sab kha gaye woh (hanno preso tutto). "

Nonostante non abbia ottenuto i diritti d'autore, la canzone ha dato a Janjua la sua grande occasione in Bollywood.

“Qualche tempo dopo, questa canzone è entrata nel film di Jackie Shroff Boom. L'ho visto in TV con il credito di Panjabi MC, quindi ho contattato l'ufficio di Jackie Shroff.

“Ha risposto alla mia chiamata e mi ha parlato a lungo. Una volta scollegata la chiamata, sono entrato a Bhangra come mi aveva chiamato!

“Mi ha chiesto di venire a Mumbai e incontrarlo. È stato allora che ho deciso di trasferirmi a Mumbai ".

Non è stato facile per lui trasferirsi dal Punjab a una città come Mumbai. Ha lottato immensamente nei primi giorni, a volte dormendo agitato ed è stato sfruttato anche dal punto di vista del denaro.

Ha anche insegnato ai cantautori come scrivere testi punjabi nelle canzoni di BollywoodNel 2007, ha cantato 'O Yaara Dhol Bajake' per il film commedia, Dhol, dall'influente regista Priyadarshan.

Il resto è storia, dato che Janjua ha trasformato Bollywood nel suo parco giochi e ha cantato un successo dopo l'altro per tutti gli anni 2000.

Fu anche durante il suo periodo in B-town quando incontrò il compositore di musica, Amit Trivedi.

Janjua ha detto: “Amit Trivedi è un mio amico e mi offre diversi tipi di musica.

“È anche una di quelle persone che non fanno cantare una canzone a più artisti e poi sceglie quella che gli piace.

“Prende un cantante dopo aver deliberato e va avanti con lui. È molto bello lavorare con lui sempre. "

Con una personalità divertente e aperta e un immenso talento musicale, Janjua si è affermato come cantante punjabi di grande successo e popolare a Bollywood.

È stato dove nessun cantante punjabi è mai stato prima e ha aperto la strada a una nuova generazione di cantanti da ascoltare nell'industria cinematografica multimilionaria.

Ha anche insegnato ai cantautori come scrivere testi punjabi nelle canzoni di Bollywood, aprendo la strada a una maggiore creatività ed elevando la qualità della musica prodotta per il suo pubblico.

Canzoni come "London Thumakada" dal film di Kangana Ranut Queen (2014) e Jee Karda da Singh è Kinng (2008) e "Soni De Nakhre" da Collaborare (2007) sono successi di successo che hanno caratterizzato la voce di questo enigmatico cantante.

Guarda e ascolta "London Thumakada" qui:

video
riempimento a tutto tondo

La sua influenza è così grande che la sua triste scomparsa ha visto uno sfogo di simpatie da parte di molte celebrità di Bollywood.

Panjabi MC, che ha lavorato a stretto contatto con Janjua sul loro megahit, ha anche twittato le sue condoglianze: “Rest In Peace Labh Janjua. Una notizia molto triste. Labh Janjua. Jind mahi .. "

Il DJ asiatico britannico Noreen Khan scrive: “Notizie davvero tristi sul cantante Labh Janjua, suoniamo la sua musica alla radio da anni. Possa lui RIP. "

Ha anche insegnato ai cantautori come scrivere testi punjabi nelle canzoni di BollywoodLa passione genuina di Janjua per la musica è emersa in tutti i modi: dal lavorare duramente per diventare un cantante punjabi di spicco fino a esprimere con coraggio la sua preoccupazione per il futuro dell'industria musicale.

Ha detto: “Il mio unico gallo cedrone è che i produttori spendono così tanti soldi per i film, ma non tanto per promuovere le canzoni.

“Devono suonare queste canzoni in TV. Come sarà fortunato Labh Janjua se mantieni le sue canzoni a casa e non le riproduci in TV? "

Guarda e ascolta il suo per il 2015, 'Dil Kare Chu Che' da Singh Is Bling:

video
riempimento a tutto tondo

Anche la brillante cantante si è divertita a recitare ed è apparsa in alcuni film punjabi, come Tera Banda Bajega Pakka, Kuri 420 e Londra Di Heer.

Parlando delle sue esperienze sul grande schermo, Janjua ha detto: “Mi piace recitare e i miei amici mi incoraggiano sempre, come Mukesh Rishi, Shaam Malkar e Rishi Raj.

"Inoltre, sono benedetto da Shri Ganesh, Bholenath, Ma Parvati e Sai Nath, quindi ottengo successo in qualunque cosa faccia."

Questo è esattamente il tipo di spirito positivo con cui ricorderemo sempre Janjua. La sua voce incredibile e distinta non sarà dimenticata e le sue canzoni continueranno a intrattenere molte altre generazioni a venire.



Nazhat è un'ambiziosa donna "Desi" con interessi nelle notizie e nello stile di vita. Come scrittrice con un determinato talento giornalistico, crede fermamente nel motto "un investimento nella conoscenza paga il miglior interesse", di Benjamin Franklin.




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO
  • Sondaggi

    Puoi parlare la tua lingua madre desi?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...