Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati che può aiutare a perdere peso

Esploriamo una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati che può aiutare nella perdita di peso permettendoti comunque di goderti i deliziosi sapori della cucina indiana.

Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati che può aiutare a perdere peso f

È una dieta povera di carboidrati e ricca di grassi

Negli ultimi anni, le diete a basso contenuto di carboidrati hanno guadagnato un'attenzione significativa come approccio efficace alla perdita di peso.

Ma quando pensiamo alla cucina indiana, spesso ci vengono in mente riso aromatico, curry saporito e pane delizioso, facendolo sembrare incompatibile con una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Per fortuna, ci sono modi per gustare il cibo indiano mentre si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Tradizionalmente, le diete indiane erano ricche di carboidrati, con riso, grano e pane che costituivano i componenti principali dei pasti.

Sebbene questi alimenti siano nutrienti, possono ostacolare gli sforzi di perdita di peso per alcuni individui.

Tuttavia, adottando un approccio low carb alla cucina indiana, è possibile creare un piano dietetico che promuova la perdita di peso incorporando l'essenza dei tradizionali sapori indiani.

Dai curry ricchi di proteine ​​ai sabzi di verdure, scoprirai come goderti il ​​meglio di entrambi i mondi: i sapori della cucina indiana e i benefici di una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Cos'è una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati?

Negli ultimi anni, c'è stato un aumento delle persone che adottano una dieta cheto indiana.

È una dieta a basso contenuto di carboidrati e ricca di grassi che comporta una drastica riduzione dell'assunzione di carboidrati e la sua sostituzione con grassi.

Questo porta il corpo ad entrare in uno stato chiamato chetosi.

Iniziare una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati significa ridurre l'assunzione di carboidrati, costringendo quindi il tuo corpo a utilizzare il grasso immagazzinato come principale fonte di energia invece di utilizzare il glucosio che viene generato quando mangi cibi ricchi di carboidrati e zucchero.

Può essere una sfida per la maggior parte degli indiani poiché un pasto tipico includerà riso, roti, patate e lenticchie, tutti ricchi di carboidrati.

Il passaggio a una dieta a basso contenuto di carboidrati, soprattutto per i vegetariani, richiede maggiore considerazione e pianificazione.

Ma poiché una grande percentuale di indiani è vegetariana, ci sono molti piatti vegetariani a basso contenuto di carboidrati tra cui scegliere.

Cibi da evitare

Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati che può aiutare a perdere peso - evitare

Quando segui una dieta a basso contenuto di carboidrati, devi mirare a non assumere nessuno dei seguenti alimenti:

  • Pane, riso e pasta: bianco, marrone, integrale, pitta, naan, chappati, tandoori roti, tortilla e qualsiasi altro tipo di pane. Nessun tipo di riso: bianco, integrale, basmati, a chicco lungo e risotto. Niente pasta di nessun tipo.
  • Verdure amidacee: tutti i tipi di patate bianche, patate rosse, patatine fritte, patatine fritte, mais (makki), piselli, barbabietola, pastinaca, zucca, patate dolci e carote.
  • Frutta ad alto contenuto di zucchero: mango, mele, banane, fichi, uva, ciliegie, melograni, mandarini, ananas, pere e kiwi.
  • Snack: patatine, tortillas, samosa, pakoras, mathi, Bombay mix, chevda, boondi e tutti gli snack fritti.
  • Dolci: kheer, vermicelli (sewyian), mithai, halwa, gajjar halwa, sooji, karah, noci zuccherate, noci di cioccolato, caramelle e cioccolato al latte.
  • Salse e condimenti: non utilizzare salse da cucina acquistate. Un'alternativa più sana è crearne uno tuo. Niente salse ad alto contenuto di zucchero come ketchup e condimenti dolci.

Adattare il cibo indiano a una dieta a basso contenuto di carboidrati

Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati che può aiutare a perdere peso - indian

Una dieta a basso contenuto di carboidrati richiede la riduzione dell'assunzione di carboidrati enfatizzando le proteine ​​e i grassi sani.

Riducendo l'assunzione di carboidrati, il corpo è costretto a utilizzare il grasso immagazzinato come fonte di energia, portando alla perdita di peso.

Tuttavia, è importante notare che non tutti i carboidrati sono uguali. Optare per carboidrati complessi, come cereali integrali e verdure, rispetto agli zuccheri semplici è fondamentale per una sana dieta a basso contenuto di carboidrati.

Questo può essere difficile per gli indiani poiché una dieta tipica è ricca di carboidrati.

Riso, naan e roti sono i principali colpevoli, con uno da 90 grammi preparato commercialmente, semplice naan contenente 45 grammi di carboidrati.

È l'elemento zuccherino nei carboidrati che è considerato malsano.

Ma la colpa è anche di altri alimenti.

Gli alimenti ricchi di carboidrati possono includere verdure coltivate sotto terra come ortaggi a radice come patate dolci, carote, patate, pastinache e barbabietole.

Fortunatamente, ci sono modi per godersi una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati.

L'istruttore di fitness Akash Sehrawat segue una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati da diversi anni. Questo è stato fatto non mangiando più riso o roti.

Dopo aver eliminato il roti e il riso, ha aumentato la quantità di daal e sabzi, mangiando tipicamente due ciotole di ogni alimento per pasto. Questo ha raddoppiato il suo apporto proteico.

Akash ha detto: “Una grande ciotola di daal ha 17 g di proteine. Stavo ricevendo 30-34 grammi da solo daal. Ci sono alcune proteine ​​anche nelle verdure.

"Non avrei mai potuto immaginare di ottenere 30-45 grammi di proteine ​​dai pasti vegetali indiani".

Sbarazzandosi di cibi ricchi di carboidrati, Akash ha affermato di "sentirsi fantastico ed energico" dopo i suoi pasti, cosa che accadeva raramente quando mangiava roti.

Consigliando coloro che trovano impossibile saltare riso e roti, Akash afferma che le dimensioni delle porzioni dovrebbero essere drasticamente ridotte.

Ma è importante notare che i carboidrati non sono cattivi.

Secondo Akash, dice che i carboidrati raffinati sono la causa dell'aumento di peso. Questo include sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio e dolci.

La farina acquistata nei negozi generici tende ad essere raffinata e altamente lavorata.

Una dieta a basso contenuto di carboidrati può essere gustata anche quando si cena in un ristorante indiano.

Secondo Dietologo, i commensali dovrebbero chiedere ghee. È puro grasso, ideale per diete a basso contenuto di carboidrati.

Quando si tratta di piatti principali, kebab, piatti tandoori e curry senza patate sono opzioni da scegliere perché sono ricchi di proteine ​​​​e poveri di carboidrati.

Ma non mangiarli con riso o focacce.

Paneer va bene ma fai attenzione ai carboidrati nascosti in alcuni di questi piatti. Chiedi al tuo cameriere gli ingredienti.

È importante mantenere il controllo delle porzioni in modo che ci sia un deficit calorico che si traduca nella perdita di peso.

Suggerimenti per la dieta indiana a basso contenuto di carboidrati

Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati che può aiutare a perdere peso - suggerimenti

Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati per aiutare con la perdita di peso si concentra sulla riduzione dell'assunzione di carboidrati incorporando gustosi piatti indiani.

Ci sono una serie di suggerimenti da seguire quando si segue una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Ma uno dei fattori più importanti è prestare attenzione alle dimensioni delle porzioni e praticare un'alimentazione consapevole per prevenire l'eccesso di cibo, che può contribuire all'aumento di peso.

Inizia con una sana colazione

Scegli opzioni ricche di proteine ​​come uova, yogurt greco o paneer.

Includi verdure come spinaci, peperoni o funghi per aggiungere fibre e sostanze nutritive al tuo pasto.

Abbraccia i piatti a base di verdure

Ci sono una varietà di piatti a base di verdure nella cucina indiana.

Scegli piatti come verdure saltate in padella, saag o baingan bharta.

Quando prepari piatti vegetariani, includi nei tuoi pasti verdure a basso contenuto di carboidrati come cavolfiore, cavolo, broccoli e zucchine.

Fonti di proteine ​​magre

Chi vuole mangiare piatti non vegetariani dovrebbe scegliere carni magre come pollo senza pelle, pesce o tacchino. Queste sono ottime fonti di proteine ​​e grassi sani.

Anche legumi come lenticchie e ceci possono essere inclusi con moderazione, in quanto forniscono sia proteine ​​che fibre.

I grassi sani sono essenziali

Poiché una dieta a basso contenuto di carboidrati enfatizza proteine ​​e grassi, includi grassi sani come olio d'oliva, olio di cocco e avocado nella tua cucina.

Aggiungi una manciata di noci, come mandorle o noci, come spuntino o cospargili sulle insalate.

Cereali integrali con moderazione

Se decidi di aggiungere cereali alla tua dieta a basso contenuto di carboidrati, opta per varietà integrali come riso integrale, quinoa o miglio.

Poiché contengono carboidrati, limitare le dimensioni delle porzioni per mantenere un basso apporto di carboidrati.

Fai uno spuntino intelligente

Scegli snack a basso contenuto di carboidrati come cetrioli o bastoncini di carote con hummus, yogurt greco con frutti di bosco o una manciata di ceci arrostiti.

Idratazione e tisane

Mantieniti idratato bevendo molta acqua durante il giorno.

Goditi tisane come il tè verde o il tè tulsi, che hanno potenziali benefici per la salute e possono aiutare nella perdita di peso.

Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati da seguire

Ecco un esempio di dieta indiana a basso contenuto di carboidrati progettata per aiutare con la perdita di peso.

È importante notare che le esigenze individuali possono variare.

Si consiglia sempre di parlare con un professionista sanitario o un dietista registrato per una consulenza personalizzata.

Giorno 1

Colazione

  • Una frittata di verdure fatta con uova, spinaci, peperoni e funghi.
  • Una tazza di tè verde non zuccherato.

Spuntino di metà mattina

  • Una manciata di mandorle o semi di zucca tostati.

Pranzo

  • Petto di pollo alla griglia o tofu cotto con spezie ed erbe aromatiche.
  • Una generosa porzione di insalata verde mista con cetrioli, pomodori e condimento al limone.

Spuntino pomeridiano

  • Una tazza di yogurt greco non zuccherato con una spolverata di semi di lino.

Dinner

  • Pesce al forno (come salmone o merluzzo) con contorno di broccoli saltati e cavolfiore.
  • Una piccola ciotola di daal fatta con olio e spezie minimi.

Giorno 2

Colazione

  • Frittata di spinaci e funghi fatta con albumi o una combinazione di uova e albumi.
  • Una tazza di tisana o caffè nero.

Spuntino di metà mattina

  • Una tazza di bastoncini di cetriolo e carota con un cucchiaio di hummus.

Pranzo

  • Una ciotola di curry misto di verdure cucinato con olio minimo e spezie.
  • Una piccola porzione di quinoa o riso integrale.

Spuntino pomeridiano

  • Una piccola manciata di frutta secca mista non salata (mandorle, noci e anacardi).

Dinner

  • Spiedini di pollo alla griglia o paneer con peperoni e cipolle.
  • Un contorno di cavoletti di Bruxelles arrostiti o cavolo saltato in padella.

Giorno 3

Colazione

  • Uova strapazzate cotte con peperoni a dadini, cipolle e funghi.
  • Una tazza di tè verde o infuso di erbe.

Spuntino di metà mattina

  • Una tazza di insalata di cetrioli e pomodori con una spruzzata di succo di limone.

Pranzo

  • Una ciotola di paneer di palak
  • Un contorno di riso al cavolfiore o broccoli al vapore.

Spuntino pomeridiano

  • Una tazzina di yogurt greco non zuccherato con una spolverata di semi di chia.

Dinner

  • Pesce alla griglia (come tilapia o trota) con contorno di zucchine e peperoni saltati in padella.
  • Una piccola ciotola di zuppa di verdure (fatta con verdure a basso contenuto di carboidrati come spinaci, cavoli e pomodori).

Ricordati di rimanere idratato durante il giorno bevendo molta acqua.

Inoltre, le dimensioni delle porzioni dovrebbero essere controllate per mantenere un deficit calorico per la perdita di peso.

È anche importante incorporare un'attività fisica regolare e impegnarsi in uno stile di vita equilibrato per ottenere risultati ottimali.

Una dieta indiana a basso contenuto di carboidrati può essere un approccio molto efficace e piacevole alla perdita di peso senza compromettere i ricchi sapori e i piatti vivaci offerti dalla cucina indiana.

Riducendo l'assunzione di carboidrati e incorporando fonti ricche di proteine, grassi sani e verdure a basso contenuto di carboidrati, puoi creare un piano alimentare sostenibile e soddisfacente che supporti i tuoi obiettivi di perdita di peso.

Attraverso l'attenta selezione degli ingredienti e una preparazione consapevole, puoi ancora assaporare i piatti tradizionali indiani tenendo sotto controllo l'assunzione di carboidrati.

Oltre alla perdita di peso, anche una dieta a basso contenuto di carboidrati può avere effetti positivi controllo della glicemia, regolazione dell'appetito e salute generale.

Può anche portare a migliori livelli di energia e maggiore chiarezza mentale.

Tuttavia, è essenziale ricordare che mantenere una dieta equilibrata e nutriente è fondamentale per il successo a lungo termine.

Si consiglia sempre di consultare un professionista sanitario o un dietologo registrato, soprattutto se si hanno esigenze dietetiche specifiche o condizioni di salute preesistenti.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Chi nella tua famiglia guarda la maggior parte dei film di Bollywood?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...