6 arrestati in una rapina d'oro canadese da 22 milioni di dollari

Sei persone sono state arrestate per il loro coinvolgimento in una rapina d'oro nel 2023, il più grande furto d'oro nella storia del Canada.

6 arrestati in una rapina d'oro canadese da 22 milioni di dollari f

"Avevano bisogno di persone all'interno di Air Canada per facilitare questo furto."

Sei persone sono state arrestate in relazione a una rapina d'oro multimilionaria all'aeroporto internazionale Pearson di Toronto nel 2023, il più grande furto d'oro nella storia del Canada.

Sono stati emessi mandati di arresto per altre tre persone.

Il 17 aprile 2023, un container aereo che trasportava lingotti d'oro e valuta estera per un valore di oltre 22 milioni di dollari (12.8 milioni di sterline) è stato rubato da un deposito sicuro utilizzando documenti fasulli.

L'oro e la valuta erano arrivati ​​con un volo Air Canada da Zurigo, Svizzera.

Secondo la polizia, nel furto sarebbero coinvolti almeno due ex dipendenti dell'Air Canada. Parmpal Sidhu è in custodia mentre per l'altro è stato emesso un mandato di arresto.

Sono stati arrestati anche Amit Jalota, Ammad Chaudhary, Ali Raza e Prasath Paramalingam.

6 arrestati in una rapina d'oro canadese da 22 milioni di dollari

La polizia ha anche emesso mandati di arresto in tutto il Canada per Simran Preet Panesar, Archit Grover e Arsalan Chaudhary.

Il portavoce di Air Canada Peter Fitzpatrick ha confermato l'impiego di Parmpal Sidhu e Simran Panesar con la compagnia aerea al momento del furto dell'oro.

Ha detto: “Uno ha lasciato l'azienda prima degli arresti annunciati oggi e il secondo è stato sospeso.

“Dato che la questione è ora davanti ai tribunali, la nostra capacità di commentare ulteriormente è limitata”.

Il sergente Mike Mavity ha detto che il furto è stato il più grande furto d'oro nella storia del Canada, aggiungendo che Sidhu e Panesar sono stati determinanti nel portare a termine il tutto.

Ha aggiunto: “Avevano bisogno di persone all’interno di Air Canada per facilitare questo furto”.

In una dichiarazione, la polizia regionale di Peel ha dichiarato:

"Il 17 aprile 2023, alle 3:56, un volo è atterrato all'aeroporto internazionale Pearson da Zurigo, Svizzera, con un carico contenente 6,600 lingotti d'oro puro allo 9999%, del peso di 400 chilogrammi, valutati oltre 20 milioni di dollari e CAD 2.5 milioni in valuta estera.

"Poco dopo l'atterraggio, è stato scaricato e trasportato in un luogo separato all'interno della proprietà dell'aeroporto."

Il 18 aprile 2023 il carico è stato denunciato come disperso.

La dichiarazione aggiunge: "La polizia regionale di Peel ha immediatamente avviato le indagini, che hanno oltrepassato i confini, e abbiamo lavorato in collaborazione con la divisione sul campo di Filadelfia dell'Ufficio per l'alcol, il tabacco, le armi da fuoco e gli esplosivi (ATF)".

La polizia regionale di Peel e l'ATF hanno compiuto progressi significativi nelle indagini.

L'ATF ha arrestato un individuo negli Stati Uniti che aveva in suo possesso 65 armi da fuoco illegali, due delle quali erano state modificate per avere funzionalità completamente automatiche.

Cinque delle 65 pistole sono conosciute come "pistole fantasma", nel senso che non erano serializzate e, quindi, non sono rintracciabili.

La dichiarazione afferma: "Gli investigatori della Peel Regional Police (PRP) hanno anche sequestrato un chilogrammo d'oro del valore di circa $ 89,000.00, ritenuto proveniente dal furto, attrezzature per la fusione e circa $ 434,000 di valuta canadese".

Il PRP ha identificato e addebitato o emesso mandati per nove persone con oltre 19 accuse.

Nishan Duraiappah, capo della polizia regionale di Peel, ha dichiarato:

“I nostri investigatori e l’intero servizio hanno riconosciuto il crescente interesse e l’impatto che questo incidente ha avuto nella nostra comunità”.

“Abbiamo immediatamente dispiegato le risorse necessarie per affrontare e garantire che vengano effettuati arresti in questa indagine complessa e sfaccettata che ha attraversato i confini internazionali.

“Mi congratulo con l’incredibile lavoro svolto dai nostri investigatori, dall’ATF, da altri partner delle forze dell’ordine e dalla nostra comunità per aver lavorato insieme per identificare e arrestare i responsabili di questo crimine sfacciato.

“Questa indagine rimane una priorità per la polizia regionale di Peel.

“I confini intergiurisdizionali non ostacoleranno la nostra capacità di accusare e arrestare i responsabili.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con i partner delle forze dell’ordine nazionali e internazionali per arrestare i responsabili e ritenerli responsabili”.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è il tuo film cult asiatico britannico preferito?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...