5 artisti indiano-canadesi che vale la pena ascoltare

Questi accattivanti artisti indiani stanno raggiungendo nuove vette in Canada, introducendo nuovi suoni fusion per ampliare i confini della musica.

5 artisti indiano-canadesi che vale la pena ascoltare

Ha oltre 13 milioni di ascoltatori Spotify mensili

I musicisti indiani hanno contribuito attivamente alla scena musicale canadese in continua evoluzione.

Mescolando elementi del loro ricco passato culturale con suoni moderni per creare brani avvincenti che piacciono agli ascoltatori di tutto il mondo, questi artisti stanno introducendo nuovi suoni a un pubblico nuovo.

Questi cantanti e rapper hanno lasciato il segno ovunque abbiano vissuto, dalle strade trafficate di Brampton ai vari quartieri di Toronto.

È interessante notare che le loro tracce fondono aspetti della loro eredità indiana con le influenze cosmopolite della loro educazione canadese.

Vieni con noi mentre esploriamo le vite vibranti di cinque musicisti indiano-canadesi, le cui voci e abilità sono affascinanti da ascoltare.

Noyz

5 artisti indiano-canadesi che vale la pena ascoltare

Amrit Singh, originario di Brampton, indossa molti cappelli come autore, rapper, artista di parole e organizzatore di comunità.

Con il soprannome di Noyz, è rinomato per la sua abilità nel rap e il suo lirismo perspicace, approfondendo temi di scoperta di sé e crescita personale.

I suoi versi racchiudono sia lo spirito vibrante delle jam hip-hop nei parchi, sia il commento socio-politico insito nelle radici del genere.

Ciò si sente soprattutto in inni come "Everything Must Change" e "Ode To India Freestyle".

In particolare, i suoi scritti hanno trovato spazio in riviste e pubblicazioni accademiche.

Al di là della parola scritta, Noyz ha portato il suo talento sui palcoscenici del Nord America e del Regno Unito, dirigendo spettacoli come Manifesto, Canadian Music Week e NXNE.

Il suo lavoro ha attirato l'attenzione di Complex, Vice, GQ Italiae L'Huffington Post

Inoltre, Noyz si impegna attivamente con la sua comunità conducendo seminari sull'hip hop e la salute mentale, utilizzando il potere di trasformazione della musica e della scrittura di canzoni per connettersi e edificare i giovani.

Aggiungilo alle tue playlist qui

Leonessa Kaur

5 artisti indiano-canadesi che vale la pena ascoltare

Lioness Kaur emerge come una rapper che orchestra una sinfonia di suoni e ritmi diversi.

Mescolando un miscuglio di ritmi con testi profondi, crea la sua identità unica di artista.

Traendo ispirazione da una vasta gamma di leggende del rap, da Biggie a A$AP Rocky, da Prodigy a J. Cole e da 2 Pac a Drake, Le influenze musicali di Kaur sono vaste e varie.

Il suo stile è stato paragonato a Nas, la sua presenza a Young MA e il suo uso della sincope ad André 3000.

Proveniente dal quartiere multiculturale di East Credit in Ontario, l'educazione di Kaur le ha fornito una serie di prospettive.

La sua eredità punjabi e l'educazione sikh hanno ampliato ulteriormente la sua visione del mondo, colmando il divario tra l'emisfero occidentale e quello orientale.

Scegliendo di perseguire la sua passione per la musica, Kaur ha preso la coraggiosa decisione di lasciare i suoi studi presso l'Università di Toronto.

Casualmente, il giorno che ha scelto di intraprendere il suo viaggio musicale ha coinciso con i compleanni delle icone del rap Rakim e J. Cole.

Il suo momento decisivo è arrivato quando Drake l'ha seguita su Instagram nel 2022, quasi co-firmandola come artista per il futuro.

Non si può negare che le sue canzoni siano sperimentali. Ma non ha paura di oltrepassare i confini del suo suono e di osare di essere unica. 

Ascolta il suo catalogo qui

Jandu profondo

5 artisti indiano-canadesi che vale la pena ascoltare

Deep Jandu, produttore discografico, rapper e cantante canadese, detiene il primato di essere il fondatore dell'etichetta discografica Royal Music Gang.

Debutta nel 2011 con l'album Dopo, Jandu ha ottenuto consensi, in particolare per il suo brano "Daru Daru".

Dal 2015 al 16 in poi, Deep è passato alla pubblicazione di brani come direttore musicale, ottenendo riconoscimenti con successi come "Kali Camaro" e "Affair".

Con questi inni, ha consolidato la sua posizione come uno dei produttori musicali più importanti del settore.

La sua miscela unica di hip hop urbano intriso di elementi punjabi ha rivoluzionato la scena musicale, attirando collaborazioni con artisti affermati ed emergenti.

Nel 2017, ha fatto un trionfante ritorno al canto con "Aa Gya Ni Ohi Billo Time", segnando una rinascita nella sua carriera da solista.

Nello stesso anno, è stato nominato nella categoria Miglior album musicale dei Filmfare Awards Punjabi per il suo lavoro su "Channa Mereya".

Successivamente, ha pubblicato una serie di singoli di successo tra cui "Good Life" e "Pagol".

Nel 2019, Deep Jandu ha presentato il suo terzo album come cantante, I piedi per terra, che ha ricevuto il plauso della critica. 

Da allora, Jandu ha lavorato a molteplici progetti, collaborando con artisti come Roach Killa e Rashmeet Kaur. 

Esplora più del suo lavoro qui

Jonita Gandhi

5 artisti indiano-canadesi che vale la pena ascoltare

Jonita Gandhi è la prima artista indiana donna a firmare per la 91 North Records.

Cresciuta nell'ambiente culturalmente diversificato di Toronto e nata a Nuova Delhi, l'esposizione di Jonita alle arti e al cinema di Bollywood ha arricchito la sua tavolozza musicale.

La sua vasta gamma di influenze abbraccia ritmi pop, R&B e dancehall.

Dal suo debutto a Bollywood nel film del 2013 Chennai Express ai successivi successi in vetta alle classifiche, l'ascesa di Jonita nell'industria cinematografica e musicale indiana è innegabile.

L'anno di trasformazione del 2020 ha costretto Jonita a incanalare le avversità nell'arte del songwriting, portandola a una profonda realizzazione: era tempo di tracciare il suo percorso musicale.

Nel 2024, ha pubblicato il suo singolo di debutto "Love Like That" con Ali Sethi.

Questo è stato seguito dal suo EP inaugurale con lo stesso titolo a febbraio.

Jonita emerge come una voce potente e autentica che plasma il futuro della musica.

Ha oltre 13 milioni di ascoltatori Spotify mensili, con canzoni straordinarie tra cui "Deva Deva", "Love Like That" e "What Jhumka?".

Scopri la sua voce piena di sentimento qui

Abby V

5 artisti indiano-canadesi che vale la pena ascoltare

Abby V, originaria di Toronto, è un'artista indiana poliedrica che si è guadagnata consensi come cantante, cantautrice, compositrice musicale e produttrice.

Con un background diversificato sia nella musica classica indiana che in quella occidentale, vanta una vasta esperienza in studio e in performance dal vivo in vari generi.

Si diletta in R&B, soul, pop inglese e indiano, Bollywood, Tamil e jazz.

Dimostrando la sua versatilità, Abby ha onorato le sue canzoni di successo come "Dooke Chinuka", "Ghule" e "Mangal Din" sui palchi del Nord America, del Sud-Est asiatico e dell'India.

In particolare, Abby ha ottenuto la vittoria nella competizione di canto reality televisiva a livello mondiale, Astro Internazionale Superstar, gareggiando contro talenti provenienti da tutto il mondo.

Nel corso della sua carriera ha collaborato con stimati musicisti, sia sul palco che in studio.

Inoltre, Abby ha prestato la sua esperienza nella composizione, nell'arrangiamento e nella produzione di una moltitudine di colonne sonore, colonne sonore, album e singoli.

Può adattare la sua voce a stili e temi diversi, ma in ogni situazione riesce a creare un'esperienza di ascolto vibrante. 

Scopri di più su di lui qui

Per riassumere, le narrazioni di questi cinque musicisti indiano-canadesi forniscono uno spaccato del tessuto ricco e variegato della musica del paese.

Il percorso di ogni artista, dai suoi modesti inizi alla rapida ascesa verso la fama, è un monumento alla forza del desiderio, della tenacia e dell'espressione artistica.

Il pubblico di tutto il mondo trova ispirazione e fiducia nelle proprie voci mentre spingono i confini e reinventano il suono della musica moderna.

Pertanto, la prossima volta che sarai alla ricerca di nuova musica per elevare il tuo spirito, espandere i tuoi orizzonti e intraprendere un'avventura musicale diversa dalle altre.



Balraj è un vivace laureato in scrittura creativa. Ama le discussioni aperte e le sue passioni sono il fitness, la musica, la moda e la poesia. Una delle sue citazioni preferite è "Un giorno o un giorno. Tu decidi."

Immagini per gentile concessione di Instagram e Twitter.






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che il cybersex sia vero sesso?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...