5 Bombshells dall'intervista a Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo ha rilasciato un'intervista esplosiva con Piers Morgan in cui parla del Manchester United e del suo tempo al club.

5 Bombshell attese dall'intervista di Cristiano Ronaldo

By


"Sento che alcune persone non mi vogliono qui"

In un'intervista con Piers Morgan, Cristiano Ronaldo è pronto a scatenare feroci critiche sulla squadra di calcio del Manchester United su come lo hanno trattato dal suo ritorno nell'agosto 2021.

Prima che Ronaldo parta per partecipare alla Coppa del Mondo 2022, l'attaccante avrà una discussione approfondita sulle sue esperienze fino ad ora.

Da frammenti condivisi online da Piers Morgan, l'atleta spiega come si sente mancato di rispetto dallo United, tra le altre cose.

Ciò includerà argomenti controversi come il trattamento che Ronaldo ha dovuto affrontare da parte del club, Erik Ten Hag, Ralf Rangnick, Wayne Rooney e Sir Alex Ferguson.

Guardiamo alcuni degli argomenti principali della chat e quali commenti esplosivi ha fatto il calciatore.

Relazione tesa con Erik Ten Hag

5 Bombshell attese dall'intervista di Cristiano Ronaldo

Sembrerebbe che il rapporto di Ronaldo con l'allenatore del Manchester United Ten Hag sia in crisi da quando ha reso evidente che i giorni di Ronaldo come titolare regolare dello United sono finiti.

Dopo un incarico produttivo come allenatore del club olandese Ajax, Ten Hag ha assunto il controllo nell'estate del 2022.

Ronaldo ha attaccato l'olandese in un modo senza precedenti nella sua intervista con Morgan.

Da quando l'allenatore dello United lo ha gestito in questa stagione, Ronaldo ha ora affermato di non avere "nessun rispetto" per lui. Ronaldo ha commentato:

“Non ho rispetto per lui perché non mostra rispetto per me.

"Se non hai rispetto per me, io non avrò mai rispetto per te."

La nomina di Ralf Ragnick

5 Bombshell attese dall'intervista di Cristiano Ronaldo

I Red Devils hanno mancato i primi quattro della Premier League nel 2021 e l'allenatore della squadra all'epoca, Ole Gunnar Solskjaer, è stato licenziato durante la prima stagione di Ronaldo allo United.

A metà stagione, Ralf Rangnick è stato nominato allenatore temporaneo, ma non è stato in grado di innescare un cambiamento nelle prospettive della squadra.

Ora sembra che Ronaldo, più di chiunque altro, possa aver indebolito il tedesco nelle voci di fuga dagli spogliatoi della scorsa stagione.

Nella sua intervista con Morgan, Ronaldo ha ammesso di non rispettare Rangnick:

“Se non sei nemmeno un allenatore, come farai a diventare il capo del Manchester United? Non l'avevo mai nemmeno sentito nominare".

Sotto pressione dal Manchester United?

5 Bombshell attese dall'intervista di Cristiano Ronaldo

L'ammissione di Ronaldo di ritenere che i dirigenti del club senior lo stiano spingendo fuori dallo United è forse la più grande bomba che ha fatto.

In questa stagione, il tempo di gioco dell'attaccante è diminuito poiché Ten Hag ha favorito altre opzioni in panchina.

E Ronaldo ora pensa che le persone all'Old Trafford stiano cercando di spingerlo ad andarsene.

Sebbene credesse di dire la verità, ha anche riconosciuto di sentirsi "tradito" dal modo in cui è stato trattato.

“Onestamente, non dovrei dire che... non so...

“Ma ascolta non mi interessa, io sono sempre... La gente dovrebbe ascoltare la verità.

"Sì, mi sento tradito e sento che alcune persone non mi vogliono qui, non solo quest'anno ma anche l'anno scorso."

I commenti di Wayne Rooney

5 Bombshell attese dall'intervista di Cristiano Ronaldo

Dopo che si è rifiutato di entrare come sostituto durante la vittoria contro il Tottenham, molti esperti sono stati aperti a criticare Cristiano Ronaldo.

Ciò includeva l'ex compagno di squadra Wayne Rooney, che ha definito il comportamento di Ronaldo una "distrazione indesiderata".

Mentre i due erano vicini durante il loro periodo di successo insieme giocando per i Red Devils, sembra che ora abbiano litigato.

Rooney è stata una delle persone che Ronaldo ha attaccato nella sua intervista con Morgan, prendendo di mira l'inglese per essersi ritirato.

Su Rooney, il portoghese ha detto:

"Non so perché mi critica così tanto."

“Probabilmente perché ha concluso la sua carriera e io gioco ancora ad alto livello.

“Non ho intenzione di dire che ho un aspetto migliore di lui. Che è vero."

L'influenza di Sir Alex Ferguson

5 Bombshell attese dall'intervista di Cristiano Ronaldo

Sebbene Cristiano Ronaldo dovrà affrontare critiche per i suoi commenti scioccanti, ha suggerito che Sir Alex Ferguson potrebbe essere il suo più importante sostenitore.

Per sei anni durante il mandato iniziale di Ronaldo allo United, Ferguson è stato il suo allenatore.

E Ronaldo ha lasciato intendere che Ferguson condivide le sue preoccupazioni per il Diavoli Rossi' stato di deterioramento.

L'attaccante ha anche affermato che chiunque non creda che ci siano problemi nel club è "cieco", esprimendo:

Sa meglio di chiunque altro che il club non è sulla strada che merita di essere. Lui sa. Tutti sanno.

“Le persone che non lo vedono... è perché non vogliono vedere; sono ciechi”.

Una parte della sua tesa conversazione con Piers Morgan è stata rilasciata domenica 13 novembre 2022.

L'intervista completa sarà rilasciata in una rivelazione in due parti su TalkTV il 16 novembre 2022 e il 17 novembre 2022, alle 8:XNUMX ora del Regno Unito.



Ilsa è una digital marketer e giornalista. I suoi interessi includono la politica, la letteratura, la religione e il calcio. Il suo motto è "Dai alle persone i loro fiori mentre sono ancora in giro per annusarli".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO
  • Sondaggi

    Guarderai Cinquanta sfumature di grigio?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...