21 coppie indiane disabili si sposano in un matrimonio di massa

Le coppie chiedono alle persone di aderire ai protocolli Covid-19 durante il 36° matrimonio di massa organizzato da Narayan Seva Sansthan.

Il 36esimo matrimonio di massa esorta le persone a "vaccinarsi"

"Le persone diversamente abili vogliono essere trattate allo stesso modo"

Nel tentativo di aiutare le persone svantaggiate, Narayan Seva Sansthan (NSS) ha organizzato la 36a cerimonia di nozze di massa a Udaipur, in India.

21 coppie diversamente abili si sono sposate nel settembre 2021 sostenendo la campagna social "Say No To Dowry".

Allo stesso tempo, le coppie hanno mantenuto le regole di distanziamento sociale durante il matrimonio di massa al fine di promuovere le regole che circondano il Covid-19.

Narayan Seva Sansthan è un'organizzazione di beneficenza senza scopo di lucro.

È noto per la fornitura di servizi filantropici nel campo del trattamento e della riabilitazione delle persone colpite dalla poliomielite.

Ci sono 26.8 milioni di persone con disabilità in India secondo il censimento del 2011 dell'India.

Ancora più allarmante è che le donne con disabilità in India hanno maggiori probabilità di essere emarginate rispetto alle loro controparti maschili.

In generale, le persone che hanno una disabilità in India non possono accedere all'assistenza sanitaria, all'istruzione e ai beni di prima necessità.

Le donne possono anche subire tormenti e abusi mentre vengono evitate dai luoghi pubblici e dai rifugi.

È qui che entra in gioco l'NSS. I suoi servizi di beneficenza hanno aiutato oltre 424,850 persone con interventi chirurgici correttivi gratuiti e istruzione gratuita per i bambini tribali.

I loro sforzi spiegano la tradizione di 19 anni delle cerimonie nuziali di massa dedicate ai diseredati.

Il 36esimo matrimonio di massa esorta le persone a "vaccinarsi"

La loro solidarietà con l'Dì no alla dote' ha anche sottolineato la natura pericolosa della dote.

Fortemente incentrata sul denaro, la tradizione della dote ha portato a innumerevoli morti in India che hanno visto un aumento vertiginoso della mossa per la sua abolizione.

Inoltre, le coppie diversamente abili hanno ottenuto sposato rispettando le regole di distanziamento sociale e indossando le mascherine.

Il messaggio era chiaro: stai al sicuro, proteggiti e segui le regole per accelerare la strada verso la normalità.

Gli individui hanno esortato il pubblico a farsi vaccinare per aiutare la società e aiutare a curare i casi in India.

Inoltre, le coppie sono state accolte con bellissimi regali di nozze forniti da familiari e donatori.

Ciò sottolinea l'incredibile lavoro che l'NSS sta svolgendo per queste comunità e per i locali di Udaipur.

Ad esempio, Divyang Roshan Lal, un residente di 26 anni di Udaipur, si sta preparando per l'esame REET in Rajasthan. Le sue lezioni gratuite di addestramento e di addestramento sono fornite dall'NSS.

Il 32enne Kamala Kumari si è sposato con Divyang al matrimonio di massa e ha rivelato:

“Alcune lezioni che impariamo dalla vita sono quando hai bisogno di pochi passi in avanti per sostenere e pensiamo che questi pochi abbiano fatto un'enorme differenza nella vita di persone come noi.

“Narayan Seva Sansthan è stato un pilastro poiché si è fatto avanti e ci ha dato la direzione della vita, grazie alla quale ora ci stiamo muovendo verso una nuova vita.

"Sono sicuro che sarò in grado di essere anche un buon insegnante un giorno in questa vita."

Parlando dell'importanza dell'NSS, il presidente Prashant Agarwal ha espresso:

“Nel corso degli anni effettuiamo interventi chirurgici correttivi gratuiti, distribuzione di kit razioni, misurazioni e interventi agli arti per diversamente abili.

"Condurre lezioni di sviluppo delle abilità e cerimonie matrimoniali di massa, nonché attività di sviluppo del talento per potenziare le persone diversamente abili".

Il lavoro stimolante dell'NSS significa che più persone si sentono a proprio agio nel cercare aiuto.

In alcuni casi, l'India può essere un ambiente ostile per i diseredati, ma l'NSS fornisce un rifugio sicuro.

Il 36esimo matrimonio di massa esorta le persone a "vaccinarsi"

Manoj Kumar, residente a Surat, Gujarat, lavora in Tata Motors. È stato anche operato in NSS per un'operazione alla gamba ed esprime:

"Sono estremamente felice di vedere come ho trovato Sant Kumari come il miglior partner della mia vita attraverso il Sansthan".

La moglie di Manoj, la 24enne Divyang Sant Kumari, aggiunge a questo e riferisce:

“Gli individui diversamente abili vogliono essere trattati in modo equo e giusto nella società”.

Dopo il matrimonio, Divyang vuole avviare la propria azienda di cucito con le abilità che ha come sarta. Questo non solo le consentirà di sostenere suo marito, ma anche di aiutare con le finanze attraverso il loro matrimonio.

Come risultato di atteggiamenti culturali negativi verso invalidità, le persone con disabilità sono spesso socialmente isolate in India.

L'élite indiana della classe media generalmente sostiene il movimento per i diritti dei disabili nei paesi occidentali.

Evidenzia come l'NSS abbia fornito una piattaforma per le comunità disabili in cui possono iniziare a vivere una vita normale.

Con l'accesso a supporto, istruzione e guida adeguati, queste coppie possono ora iniziare a pianificare un futuro senza limiti.

Tuttavia, il matrimonio di massa mette in luce anche i pericoli del Covid-19 e perché è fondamentale che le persone stiano al sicuro. Soprattutto in un paese altamente popolato come l'India.

Il matrimonio di massa ha prodotto un'oscena quantità di giubilo e positività nella zona. Qualcosa che le coppie e l'NSS sperano possa influenzare le altre comunità ad aiutarsi a vicenda.

Ravinder sta attualmente studiando BA Hons in giornalismo. Ha una forte passione per tutto ciò che riguarda la moda, la bellezza e lo stile di vita. Le piace anche guardare film, leggere libri e viaggiare.



  • Novitá

    MOLTO ALTRO
  • DESIblitz.com vincitore dell'Asian Media Award 2013, 2015 e 2017
  • "Quotato"

  • Sondaggi

    Quante volte compri lingerie

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...