200 studenti infrangono le regole con Party all'Università di Coventry

Più di 200 studenti hanno infranto le regole di distanziamento sociale riunendosi per una festa a tarda notte nelle aule studentesche dell'Università di Coventry.

200 studenti violano le regole con il partito all'università di Coventry f

l'università "condanna fermamente le palesi violazioni"

Fino a 200 studenti sono stati filmati mentre violavano le misure di allontanamento sociale a una festa all'Università di Coventry.

Sono stati filmati mentre si arrampicavano su tavoli da ping pong e cantavano insieme alla musica durante la festa a tarda notte.

È stato riferito che si ritiene che almeno 200 studenti si siano ammassati in una sala comune della Arundel House, vicino al campus principale dell'Università di Coventry, per un rave nelle prime ore del 29 settembre 2020.

Il filmato arriva nonostante un aumento dei casi di Covid-19 nei campus di tutto il Regno Unito, con migliaia di studenti bloccati.

Si potevano sentire alcuni partecipanti alla festa urlare, mentre un gruppo di studenti maschi era in piedi in cima a un tavolo da ping pong mentre cantavano insieme a una musica a tutto volume.

La polizia ha detto che gli agenti hanno assistito all'alloggio. Ora hanno collaborato con la direzione di Arundel House per chiudere alcune aree comuni e aumentare la sicurezza.

Ci sono stati cinque casi confermati di Covid-19 all'Università di Coventry.

Un portavoce dell'università ha detto di essere “profondamente preoccupato” per le scene.

Il comunicato afferma che l'università “condanna fermamente le palesi violazioni della regola del sei e di altre linee guida in quanto mettono a rischio la salute dei nostri studenti, colleghi e delle comunità in cui ci troviamo”.

Corrente governo le linee guida stabiliscono che solo i gruppi di sei persone o meno possono incontrarsi.

Agli studenti è stato detto che devono limitare la socializzazione, stare in "famiglie" separate e ricevere insegnamenti in gruppi gestiti.

Il prevosto dell'università, Ian Dunn, ha definito il filmato "oltraggioso e profondamente ingiusto".

Ha detto al BBC che l'università stava prendendo l'incidente "molto sul serio" ed era sicuro che il suo codice di condotta fosse stato violato.

Il signor Dunn ha detto che mentre gli studenti dell'Università di Coventry vivono nella Arundel House di recente apertura, "non ha una relazione diretta" con la residenza privata.

Ha continuato dicendo che "la stragrande maggioranza dei nostri studenti si comporta in modo così responsabile" nel campus.

Un portavoce ha detto che il codice di condotta dell'università è stato condiviso con gli studenti.

"Abbiamo introdotto un codice di condotta per gli studenti e lo abbiamo condiviso ampiamente con loro prima del fine settimana".

“Questo codice di condotta chiarisce che la mancata osservanza dei requisiti di salute, sicurezza e benessere dell'università e del governo costituirà una violazione dei regolamenti disciplinari dell'università e potrebbe essere trattata come una questione di cattiva condotta.

"Se qualcuno di coloro che sono coinvolti nel video si scopre essere studenti dell'Università di Coventry e in violazione del codice di condotta, prenderemo le misure appropriate".

È in corso un'indagine della polizia per determinare se la festa fosse stata pianificata.

Un portavoce ha aggiunto: "Non vogliamo che le azioni di pochi influenzino l'esperienza di molti".

Ciò si verifica quando circa 4,000 studenti in tutta la Gran Bretagna si stanno autoisolando dopo che più di 500 casi di Covid-19 sono stati confermati in almeno 32 università.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Era giusto deportare Garry Sandhu?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...